Martina Milani

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Bruttona & Lingua Lunga - Joyce Carol Oates

“ROSSO FUOCO. MI SENTIVO COSÌ BENE.
Come se ci conoscessimo da sempre. In biologia tutto ha sempre uno scopo. 1 su 1 milione.
A partire dall'inizio di Marzo, Matt e io cominciammo a pranzare insieme tutti i giorni.”

Matt è un ragazzo popolare, inserito nella vita scolastica e amato da tutti.
Ursula è una ragazza “strana”, asociale, che non ha paura di dire a nessuno quello che pensa.
In un giorno come un altro i federali arrivano a scuola e portano via Matt: tutto nasce da un allarme bomba lanciato da ignoti e da quel momento Matt viene etichettato come terrorista, come Lingua Lunga. Solo Ursula crede che sia innocente e si allea silenziosamente al suo fianco. Sarà proprio Bruttona a testimoniare per “salvarlo” da un destino di escluso e “condannato” che sembra ormai segnato. Il loro rapporto si fortificherà sempre di più, tra la querela, il rapimento di Zucca, il cane di Matt e il suo lento reinserimento nella vita scolastica, tra i due nascerà una bellissima amicizia che diventerà forse qualcosa di più.

Il libro di Joyce Carol Oates è un libro di pregiudizi, tormenti, dubbi, problemi adolescenziali, è un libro in cui nasce una storia d'amore come solo tra adolescenti può nascere: in modo innocente. È emozionante vedere come due sconosciuti possano essere avvicinati da un episodio così lontano dalla loro età, emozionante leggere l'imbarazzo di due ragazzini nell'ammettere a se stessi Nuove sensazioni mai provate prima: diverse e strane, ma bellissime.

Se ti è piaciuto leggi anche:
Bestie di Joyce Carol Oates PN 1 OATEjc B

Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupery RAG NA 0 SAINa P

Agata e pietra nera di Ursula K. Le Guin RAG H NA 3 LEGUu-A

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate