Ana Alexandra Budei

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Speak [Videoregistrazione] - film diretto da Jessica Sharzer

"Tutte le schifezze che sentite in TV sulla comunicazione e l'esprimere i sentimenti, è una bugia... A nessuno importa veramente quello che dite."
Prima scena.

Di questo film mi ha colpito in modo particolare questa frase perché mi trasmette angoscia e anche un po' di tristezza. E' vero, nessuno ci ascolta e non c'è nessuno vicino a noi a cui importa veramente quello che pensiamo. Vogliamo urlare a tutti i nostri pensieri, le nostre riflessioni e opinioni, ma finiamo con lo stare, zitti per paura di non essere capiti.
Credo che la protagonista, Melinda, si sia sentita proprio così: fuori posto e incompresa. Nessuno le ha mai dato la possibilità di parlare e di spiegare ciò che le era successo, infatti poi si è ritrovata ad esprimere tutto con l'arte, la sua bellissima arte.
Un po' come noi ragazzi: ci rifugiamo nella musica, nella lettura o nella scrittura, creando così un mondo tutto nostro.
E' un film adatto a noi adolescenti, pieno di emozione e di significato.
Consiglio a tutti di guardarlo, soprattutto a quelle persone insicure, che vogliono comunque trovare la forza per andare avanti, proprio come ha fatto Melinda.
Non c'è niente di più bello di chi ride e volta pagina.

Budei Ana Alexandra, Monsummano Terme

Come vivo ora - Meg Rosoff

“C' è sempre qualcosa che arriva a spezzarti il cuore, anche quando pensi che non ci sia più niente da spezzare.”
Pag. 171

Un libro pieno di emozioni, colpi di scena e soprattutto pieno di amore. Una storia che piano piano ti cattura e ti porta all'interno del libro per farne parte. La storia si svolge in Inghilterra, durante una guerra, la quale dovrà essere affrontata in modo autonomo da Daisy, una quindicenne anoressica e i suoi quattro cugini.
Questa citazione a me piace molto perché è piena di significato. Molte volte la gente ci spezza il cuore, con delusioni e tradimenti e neanche se ne accorge, forse non lo fa neanche apposta, ma lo fa.
Ogni volta dobbiamo aggiungere cerotti su cerotti per riportare il nostro cuore alla normalità. Ma perché nessuno se ne accorge? Perché nessuno sa che un cuore “rotto” non si aggiusterà più?
Ci dobbiamo alleviare il dolore da soli e placare il dolore che gli altri ci provocano, ma cos'altro c'è da spezzare se il cuore è già a pezzi? La risposta è palese.
Consiglio a tutti di leggere questo libro perché ha un linguaggio semplice ed è alla portata di tutti. Mette in risalto le condizioni di vita dei soldati e dei civili.
Si mette in evidenza l'amore per le persone e la responsabilità verso gli altri, che Daisy cominciò ad avere per Piper e per Edmond.

Budei Ana Alexandra, Monsummano Terme

R: Qualcuno con cui correre - David Grossman

[…] la sensazione insopportabile che era sempre qualcun altro a decidere per lui, a stabilire cosa dovesse fare […]
Pag. 18

Penso che questo sia uno dei miei libri preferiti infatti l'ho amato subito, fin dalle prime pagine. Ti appassiona subito e la narrazione in terza persona fornisce più dettagli all'andamento del racconto. Ci sono molte di frasi belle e significative e tra queste c'era la frase sopra citata nella quale mi identifico.
Succede spesso, soprattutto a noi giovani, di essere spinti verso scelte diverse dalle nostre solo per seguire le orme dei nostri genitori o per realizzare sogni che i nostri genitori non hanno potuto realizzare.
Spesso ci sentiamo frustrati e non sappiamo cosa fare, perché da una parte non vogliamo deludere i nostri genitori, invece dall'altra vogliamo seguire i nostri sogni e fare qualcosa che ci piace nella vita.
Penso che i genitori, prima di dare il loro parere ed intervenire nelle scelte dei propri figli, debbano ascoltare le loro proposte e i loro sogni.
Noi giovani siamo dei sognatori. Viaggiamo con la mente, usiamo la fantasia e fantaschiamo sul nostro futuro e non vedo il motivo per cui i nostri genitori debbano intervenire e tagliarci le ali.
Questo libro è bello, a dir poco.
Si racconta la storia Assaf e di Tamar, due ragazzini totalmente diversi, ma legati da qualcosa: dall'amore che nasce fra loro due. Sono alla ricerca di loro stessi.

Budei Ana Alexandra, Monsummano Terme

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate