Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Anna - Niccolò Ammaniti

Anno 2020. La Sicilia è infestata dalla “Rossa”,virus che uccide gli adulti e condanna a morte i bambini appena diventano adolescenti.
Tra i sopravvissuti c'è la protagonista Anna, 13 anni, e il suo fratellino Astor.
La loro madre prima di morire ha lasciato il quaderno delle cose importanti, che guiderà Anna nel corso della sua vita.
Anna con enorme coraggio affronterà le difficoltà di vivere in una città senza adulti,con negozi abbandonati, dove i bambini dovranno arrangiarsi a fare tutto da soli, dove regnerà il baratto.
Lo farà perché due cose Anna ha promesso alla madre: insegnare ad Astor a leggere, e proteggerlo ad ogni costo. Cercherà così un modo per immunizzarsi dalla malattia insieme a Pietro,un amico con cui poi andrà a vivere.
Nonostante lo scrittore a volte abbia presentato gli eventi in ordine casuale, abbia descritto in modo eccessivamente macabro un episodio che coinvolge i bambini, e abbia sfruttato la non nuova ambientazione del post catastrofe, io consiglio questo libro.
Lo consiglio perché parla di una realtà che potrebbe accadere nel caso di una (non auspicabile) guerra batteriologica, e la sua lettura non trasmette ansia o angoscia, ma al contrario dà una grande speranza.
La speranza che guida Anna, nonostante il buio che la circonda,a combattere per avere il diritto di diventare adulta, perché per lei la forza della speranza è più forte di quella della disperazione.
E' questa sua forza che ce la farà amare.
Lo scrittore poi nel descrivere Anna e gli altri bambini e nel farci capire la loro evoluzione nel corso del tempo, secondo me è stato molto bravo.

Gli ingredienti segreti dell'amore - Nicolas Barreau

Gli ingredienti segreti dell’amore- Barreau, Nicolas

Aurélie Bredin è una giovane chef di Parigi, che lavora nel piccolo ristorante ereditato dal padre. E' stata da poco lasciata dal fidanzato e non riesce a trovare consolazione in nulla.
Così un giorno, per distrarsi, fa una passeggiata ed entra in una libreria, dove compera “Il sorriso delle donne” di un autore inglese, Robert Miller.
Durante la lettura, trova una pagina in cui viene citata lei e il suo ristorante e di colpo la vita ricomincia a sorriderle.
Prende contatti con la casa editrice e chiede al responsabile, André Chabanais, di potersi incontrare con lo scrittore e di consegnargli una lettera.
Ma lui rifiuta, perchè non può rivelare di essere lui stesso l’autore del libro, segreto di cui non è a conoscenza nessuno, neanche l'editore.
Ma Aurélie insiste varie volte, e pur di assecondarla convince l'amico dentista a fingersi l'autore e li fa incontrare.
Andrè si innamora della donna e riesce a ottenere la sua attenzione,ma un giorno l'inganno verrà scoperto a causa della lettera che lui aveva ancora in tasca.
La donna lascia Andrè distrutto dal dolore, ma un lieto fine dolce e non banale rimetterà tutto a posto.

Libro leggero e romantico, scorrevole, con una trama originale, ambientato nel periodo natalizio di una città magica come Parigi.
Lo consiglio per rilassare la mente dopo una giornata di lavoro particolarmente stressante.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate