La leggenda del re e del matematico
0 1 0
Libri Moderni

Behzad, Mehdi - Samini, Naghmeh

La leggenda del re e del matematico

Abstract: Terremoti, uragani, alluvioni ed eruzioni vulcaniche stanno per abbattersi sul regno. Non si può aspettare, bisogna trasferire tutto il reame dall'altra parte del fiume. Ma come si può fare se c'è solo una nave? I guerrieri non possono viaggiare insieme ai cortigiani e agli altri sudditi, perché si scontrerebbero tra loro. Per di più, nessuno deve essere lasciato solo, perché potrebbe complottare contro la monarchia. È un vero e proprio enigma e per risolverlo viene interpellato un saggio matematico che il re aveva condannato a una lunga prigionia. Il matematico troverà la soluzione insieme a un gruppo di ragazzi. A loro insegnerà che, nella lotta millenaria tra sapere e potere, il ragionamento e la logica vincono sempre sulla prepotenza dei tiranni. Una commedia che insegna ai ragazzi la matematica in modo originale e divertente, per farli appassionare e avvicinare alla scienza. Età di lettura: da 12 anni.


Titolo e contributi: La leggenda del re e del matematico : perché risolvere un indovinello può cambiare il corso della storia / Mehdi Behzad, Naghmeh Samini ; introduzione di Cheryl E. Praeger

Pubblicazione: Milano : Brioschi, 2015

Descrizione fisica: 131 p. ; 22 cm

EAN: 9788895399188

Data:2015

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore dell'introduzione, ecc.) (Autore)

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Target: ragazzi, età 11-15

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pistoia - San Giorgio RAG H ST 1 BEHZm L BSG-251489 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il regno è minacciato da catastrofi naturali e l’intera comunità deve essere trasferita dall’altra parte del fiume. Come fare, con una sola nave a disposizione? Nessuno può essere lasciato solo, perché c’è il rischio di un complotto contro la monarchia, ma i guerrieri non possono viaggiare insieme ai cortigiani e nemmeno insieme agli altri sudditi.
Un matematico viene chiamato a risolvere il problema. Questi, con l’aiuto di un gruppo di ragazzi, troverà la soluzione, dimostrando che la logica vale più del potere e che la matematica non è poi così inutile e noiosa come si potrebbe pensare.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.