Storia piccola
0 1 0
Libri Moderni

Bellemo, Cristina - Baladan, Alicia

Storia piccola

Abstract: Cristina Bellemo e Alicia Baladan insieme fanno una Storia piccola. Che di piccolo ha solo il titolo. E di grande ha tutto il resto: parole, immagini, poesia, atmosfera. Un storia grande, grandissima, che racconta la gioia dell’arrivo di un bambino, la sua crescita, il miracolo del suo dispiegarsi alla vita per poi prendere il volo verso il proprio destino, con fiducia, allegria e forza. Chi ha amato La leggerezza perduta si prepari: qui ritroverà intatte la bellezza, l’umorismo, la grazia di due fuoriclasse. Un libro per: • riflettere sulla gioia della vita; • imparare da chi ci vuole bene; • dare fiducia alle proprie scelte.


Titolo e contributi: Storia piccola / Cristina Bellemo, Alicia Baladan

Pubblicazione: Milano : TopiPittori, 2015

Descrizione fisica: 1 v. : ill. ; 27 cm

EAN: 9788898523320

Data:2015

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Target: prescolare, età 0-5

Sono presenti 2 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pistoia - San Giorgio RAG SP 01.1 BELLc S BSG-251221 In prestito 29/04/2024
Quarrata Arancione PL BEL QUAR-51721 In prestito 07/03/2024
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Raccontare la meraviglia della nascita e della crescita di un bambino come se fosse una favola, questo vuole fare “Storia piccola”, un libro che di piccolo non ha niente, né nel formato né nel contenuto. C’erano una volta Beniamino, Reginamamma e Repapà; quando il bambino nacque, i genitori scoppiarono di gioia, quando pronunciò la sua prima parola, per la felicità cavalcarono per tre giorni e tre notti; quando ebbe paura lo accolsero nel loro letto e quando cercò degli amici, spalancarono le porte e le finestre della loro casa.
Il tempo passava, Beniamino cresceva e un giorno volle partire alla scoperta del mondo. Allora Reginamamma e Repapà indossarono i vestiti più belli che avevano e “lo guardarono andare, salutandolo con gli occhi e col cuore che ballava”.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.