Resta dove sei & poi vai
0 1 0
Libri Moderni

Boyne, John

Resta dove sei & poi vai

Abstract: Londra, 1914. La Germania minaccia di invadere l'Inghilterra, e Alfie, come tanti altri ragazzi della sua età, deve salutare il papà in partenza per il fronte. La guerra però la combatte anche chi rimane a casa, e per dare una mano alla mamma Alfie inizia di nascosto a lavorare come lustrascarpe. Passano gli anni, e un giorno, grazie alle chiacchiere inconsapevoli di uno dei suoi clienti, Alfie scopre che il papà, di cui da tempo non si hanno notizie, non è in missione come la mamma gli ha detto, ma ricoverato in un istituto psichiatrico appena fuori città. Quando lo rintraccia, Alfie ritrova un uomo molto diverso da quello che ricorda, smagrito e spezzato dagli orrori della trincea. Tutto solo, decide di farlo evadere; il papà non è ancora pronto a tornare nel mondo, ma l'accanimento del figlio sarà la molla per uscire dagli incubi a occhi aperti in cui è sprofondato. Età di lettura: da 10 anni.


Titolo e contributi: Resta dove sei & poi vai / John Boyne ; traduzione di Francesco Gulizia

Pubblicazione: Milano : Rizzoli, 2013

Descrizione fisica: 254 p. ; 22 cm.

ISBN: 978-88-17-07061-4

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Resta dove sei [e] poi vai.

Nomi:

Classi: 823.92 (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: ragazzi, età 11-15

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Agliana R 823 BOY AG-35295 Su scaffale Disponibile
Buggiano R 808.83XXI BOY BB-42847 Su scaffale Disponibile
Quarrata Storia & società NR BOY QUAR-40109 Su scaffale Disponibile
Montale RR BOYJ MNTA-29340 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

"L'ultima immagine che Alfie vide di loro fu Mr Janáček che singhiozzava sul retro del furgone e Kalena che, con lo sguardo fisso, guardava Alfie e lo salutava in silenzio da dietro il finestrino. Sembrava molto coraggiosa, e in quel preciso istante Alfie capì che un giorno la sua amica sarebbe davvero diventata primo ministro, e una volta eletta avrebbe fatto in modo che cose del genere non accadessero mai più."

Proprio il giorno in cui Alfie Summerfield compie cinque anni, il 28 luglio 1914, iniziano i combattimenti della Prima Guerra Mondiale. Per quattro lunghi anni, dopo una prima serie di lettere che si fanno sempre più confuse, resta in attesa del ritorno del padre Georgie. Sua madre gli ha detto che non può più scrivere perchè è in missione segreta, ma Alfie non crede ad una parola. Ormai la loro vita è totalmente cambiata, non è più quella di una volta, la mamma ha trovato lavoro in ospedale e poi lava e stira per le altre donne, pur di non perdere la loro casa. Così Alfie, all'insaputa di mamma e nonna, si mette a fare il lustrascarpe alla stazione ed è proprio lì che riuscirà a scoprire dove si trova suo padre. Ora anche lui ha la sua missione segreta, anzi due: trovarlo e riportarlo a casa. E per fare questo, nonostante i suoi nove anni d'età, non si perderà d'animo perchè l'amore può far accadere tutto.

Perchè leggerlo:
Il libro è ambientato in un profilo storico che i ragazzi di oggi conoscono poco, la Grande Guerra del 1915-18, eppure riusciranno ad immedesimarsi in questo bambino che cresce in fretta e si comporta come un adulto perchè si ritrova improvvisamente a fare i conti con la dura realtà: la mancanza del padre andato a combattare, l'assenza della madre che deve lavorare, le condizioni di miseria in cui vivono. Nella sua strada, Damley Road, dove tutte le case sono uguali, soltanto una è diversa: quello dell'obiettore di coscienza, sbeffeggiato da tutti, soprattutto dalle donne che in un modo originale riescono a farlo sentire un codardo. Ma Alfie riuscirà a capire il motivo per cui non è partito per la guerra come suo padre. E che dire di Mr Asquith, il cavallo attaccato al carretto del latte, che si ferma ogni volta davanti alla porta di casa e gira la testa in attesa di rivedere il suo padrone?
Questo è un libro che può essere letto dai ragazzi e dagli adulti.

4. Se ti è piaciuto allora... leggi anche questo:
"Il bambino con il pigiama a righe", del solito autore, John Boyne, che affronta il tema dei campi di sterminio oppure "La grande avventura" di Robert Westall ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e nel quale un ragazzo, Harry, inizia un viaggio lungo la costa inglese in compagnia di un grosso cane incontrato sulla spiaggia.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.