Una rosa nera
4 1 0
Libri Moderni

Benelli, Simone

Una rosa nera

Abstract: Dopo anni d'indagini l'ispettrice Gemma Quaranta cattura uno dei più feroci serial killer, ma l'evento segnerà l'inizio di una incalzante caccia ad un altro pluri-omicida in una Firenze cupa e inquietante, con un crescendo che culmina nell'inaspettato esito finale. Romanzo d'esordio del quarratino Simone Benelli.


Titolo e contributi: Una rosa nera : romanzo / Simone Benelli

Pubblicazione: Pistoia : Nuove esperienze, 2012

Descrizione fisica: 285 p. ; 21 cm.

ISBN: 9788895533216

Data:2012

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2012

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pistoia - San Giorgio m PN 7 BENEs R BSG-252151 Su scaffale Disponibile
Ponte Buggianese LOC 853.92 BEN PONT-28658 Su scaffale Consultazione locale
Pistoia - Forteguerriana M.B.1285 RTDL_BCFP-89 Su scaffale Disponibile
Pistoia - Forteguerriana M.B.1284 RTDL_BCFP-88 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Una Rosa Nera..... romanzo appassionante che ti tiene con il fiato sospeso fino all'ultima riga. Con le sue avvincenti intuizioni la detective Gemma Quaranta si fa apprezzare sotto molti profili: umano e professionale, è una donna che non si arrende alle batoste della vita e che crede fermamente nei valori e nella giustizia.. e saranno proprio i suoi principi a portarla ….
Con questo romanzo vengono alla luce i principali spaccati della società, i mali in agguato sotto i quali tutti possiamo soccombere e a volte quando la cecità dell'amore colpisce i nostri occhi, il cervello inizia a rallentare e le intuizioni a venire meno ... La protagonista è così reale che era impensabile che non si potesse lasciare andare al sentimento ..nessuno vive di solo lavoro, in “Una Rosa Nera” non manca proprio nessun ingrediente dal nero al rosa, passando dall'amicizia e la fiducia incondizionata, alla gelosia e invidia presenti nell'ambito lavorativo conditi sempre dalla cupidigia umana dalla quale dipartano sempre maggiori insidie e tentazioni…..

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.