L'ultima lezione
4 1 0
Libri Moderni

Pausch, Randy

L'ultima lezione

Abstract: Nell'agosto 2007, il professor Randy Pausch ha saputo che il cancro contro il quale combatteva era incurabile e che gli restavano pochi mesi di vita. Ha scelto di lasciare subito il suo lavoro all'università per stare vicino alla moglie Jai e ai loro bambini. Prima, però, il 18 settembre 2007, ha tenuto davanti a 400 studenti e colleghi la sua ultima lezione, intitolata Realizzare davvero i sogni dell'infanzia. Con ironia, fermezza e coraggio, ha ripercorso le tappe della sua esperienza, e il suo discorso è una testimonianza toccante e profonda di una vita resa straordinaria dall'intensità con la quale è stata vissuta. Da quel giorno, milioni di persone hanno visto su internet l'ultima lezione di Randy Pausch. Oggi quel testo, ampliato e arricchito, diventa un libro capace di parlare al cuore di ciascuno individuo. Pausch non vuole rivelare il senso della vita; più modestamente, mostra perché vale la pena vivere.


Titolo e contributi: L'ultima lezione : la vita spiegata da un uomo che muore / Randy Pausch ; con Jeffrey Zaslow

Pubblicazione: Milano : Rizzoli, 2008

Descrizione fisica: 231 p. ; 19 cm

ISBN: 9788817023146

Data:2008

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Trad. di Luigi Carrozzo, Francesca Sofia Chiapponi, Fernando Coratelli.

Nomi: (Autore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 362.1969940092

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2008

Sono presenti 10 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Agliana
  • Nota di possesso e di provenienza: Dono Banca di Vignole
PR 155.9 PAU
AG-25472 Su scaffale Disponibile
Chiesina Uzzanese 155.9 PAU CHIE-14533 Su scaffale Disponibile
Pieve a Nievole PR 155.937 PV-100328 Su scaffale Disponibile
Buggiano
  • Nota di possesso e di provenienza: L.S.
PR 362.196 994 PAU
BB-32132 Su scaffale Disponibile
Quarrata 171.2 PAU QUAR-26883 Su scaffale Disponibile
Monsummano Terme 155.937/PAU MS-26221 In prestito 13/03/2024
Montale
  • Nota di possesso e di provenienza: Fastbook
155.9 PAU
MNTA-21811 Su scaffale Disponibile
Pescia 155.937 PAU PE-32061 Su scaffale Disponibile
Pistoia - Domenicani
  • Nota di possesso e di provenienza: Dono della famiglia Magni - Potenti.
AC.III.6.47
DOM-32967 Su scaffale Prestito locale
Massa e Cozzile - Scuola B. Pasquini 171 PAU MACO-3890 Su scaffale Prestito locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Tempo di lettura: 2 ore e mezzo
Che libro, amici lettori, che lezione di vita! Randy Pausch, brillante professore informatico che ha appena scoperto di aver pochi mesi di vita dinanzi a sé, con la razionalità tipica della categoria e la passione e l'entusiasmo derivante dall'amore per i 3 figli e la moglie, decide di lasciare ai posteri, e soprattutto a loro, una serie di riflessioni sul valore della vita e su quanto ha imparato nel suo percorso di vita.
E' così che decide di tenere un'ultima lezione dal titolo "Realizzare davvero i sogni dell'infanzia" e poi pubblicare questo libro.
"Non so come si fa a non divertirsi. Sto per morire e mi diverto. E ho intenzione di continuare a divertirmi per ogni singolo giorno che mi resta, perché non c'è altro modo di vivere"
L’autostima secondo l’allenatore di football americano Graham. “L’autostima non è qualcosa che si può insegnare, è qualcosa che i bambini devono imparare da soli…C’era una sola maniera per insegnare ai bambini come svilupparla: dar loro qualcosa che non sanno fare, costringerli a lavorare sodo finché non ci riescono”
Il valore delle cose e delle persone. “Mentre mia sorella ammoniva i miei nipoti di non sporcare la mia macchina nuova, mi dicevo: questo è il tipo di ammonimento che spinge i bambini verso il fallimento. Quindi decisi di sporcare deliberatamente il sedile! Il mio messaggio: le persone contano più delle cose”
Il valore del tempo. “Il tempo deve essere amministrato come le finanze” - ”Potete sempre cambiare le vostre priorità, a patto che ne abbiate” – “Delegare” – “Prendersi una pausa”
Come lavorare con successo in gruppo. “Riuscire a lavorare ben in un gruppo è una virtù produttiva e necessaria sia nel mondo del lavoro sia in quello familiare”
1.   Presentatevi nel modo giusto
2.   Trovate gli elementi in comune
3.   Create le condizioni giuste per un incontro
4.   Fate parlare tutti
5.   Lasciate il vostro Io fuori dall’aula
6.   Elogiatevi a vicenda
7.   Proponete le alternative con una domanda
Mi piacciono i luoghi comuni. “Balla con chi ti porta alla festa – La fortuna è l’incontro fra la preparazione e l’occasione – Se pensi di potercela fare, hai ragione, se pensi di no, hai ragione lo stesso – a parte questo, Signora Lincoln, com’era lo spettacolo?”
Il fallimento è necessario per crescere. “L’esperienza è quello che vi rimane quando non avete ottenuto ciò che speravate. È una frase da tenere a mente davanti a ogni ostacolo e a ogni avversità che incontriamo. E serve come promemoria: il fallimento non solo va accettato, ma spesso è essenziale”

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.