Includi: tutti i seguenti filtri
× Biblioteca Pistoia - Istituto storico della resistenza
× Materiale A stampa
× Livello Monografie
× Data 2014
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Giacomozzi, Carla
× Nomi Asor Rosa, Alberto

Trovati 62 documenti.

Risultati da altre ricerche: Biblioteche Empolese-Valdelsa Biblioteche Pisane

La genesi del mondo contemporaneo
0 0 0
Libri Moderni

Burleigh, Michael

La genesi del mondo contemporaneo : il crollo degli imperi coloniali 1945-1965 / Michael Burleigh ; traduzione di Fiorenza Conte

Milano : Feltrinelli, 2014

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il Brasile in guerra
0 0 0
Libri Moderni

Giannasi, Andrea

Il Brasile in guerra : la partecipazione della Força expedicionaria brasilera alla campagna d'Italia, 1944-1945 / Andrea Giannasi

Roma : Carocci, 2014

Abstract: La partecipazione del Brasile alla Seconda guerra mondiale appartiene alla sezione della memoria storica rimossa. Eppure nell'estate del 1944 giunsero in Italia, sul fronte della Linea Gotica, 25.000 soldati che formarono la Forza di Spedizione Brasiliana conosciuta come FEB (Força Expedicionária Brasileira). Dopo innumerevoli difficoltà di preparazione - l'esercito del paese sudamericano seguiva tecnica e tattica legate alla scuola di guerra francese - i brasiliani entrarono in linea di combattimento nella zona di Vecchiano a Pisa alla fine del mese di agosto del 1944. Dopo aver liberato Massarosa e Camaiore, e aver tenuto un buon comportamento nella fase di inseguimento delle truppe naziste in ritirata, i soldati al comando del maresciallo Mascarenhas de Moraes furono spostati in Valle del Serchio. Qui, dopo aver superato Borgo a Mozzano, liberarono Barga e Gallicano trovando per la prima volta le rigide posizioni della linea tedesca. Spostati nel settore centrale degli Appennini subirono la dura sconfitta di Monte Castello, che superarono solo a febbraio, quando il corpo di spedizione, dopo aver ricevuto un adeguato e completo addestramento, riuscì ad avanzare catturando più di ventimila prigionieri a Fornovo.

La ghirlanda fiorentina e la morte di Giovanni Gentile
0 0 0
Libri Moderni

Mecacci, Luciano

La ghirlanda fiorentina e la morte di Giovanni Gentile / Luciano Mecacci

Milano : Adelphi, 2014

Abstract: L’assassinio di Giovanni Gentile in quel freddo aprile del 1944 rimane un cold case diverso da tutti gli altri - che l’indagine di Luciano Mecacci, condotta anche su documenti inediti, riapre in modo clamoroso. Tutto, in questa ricostruzione, è perturbante. I moventi, molto meno limpidi - o molto più umani - di quanto fin qui si è tentato di far credere. La scena del delitto, cioè la Firenze cupa e claustrofobica occupata dai tedeschi. E naturalmente gli attori. Qualcuno ha discusso, deciso, agito: ma come, fino a che punto, perché? Le figure che appaiono sul palcoscenico sono numerose, e molto diverse fra loro. Oscuri gappisti. Feroci poliziotti. Informatori. Doppiogiochisti. E al centro di tutto, il meglio dell’intellighenzia italiana di allora: Luporini, certo, ma anche Eugenio Garin, Antonio Banfi, Mario Manlio Rossi, Guido Calogero, Ranuccio Bianchi Bandinelli, Concetto Marchesi.

LXX Anniversario della Liberazione
0 0 0
Libri Moderni

LXX Anniversario della Liberazione : 8 Settembre 1944 - 8 Settembre 2014 / a cura dell' Amministrazione Comunale di Pescia

Pescia : [San Marco Lito Tipo], [1954]

I muri del lungo '68
0 0 0
Libri Moderni

Gambetta, William

I muri del lungo '68 : manifesti e comunicazione politica in Italia / William Gambetta ; prefazione di Edoardo Novelli

Roma : DeriveApprodi, 2014

Abstract: Dalla fine degli anni Sessanta, con l'onda lunga del '68 italiano, il manifesto è stato uno dei principali strumenti della comunicazione politica. Nel vivo di quelle mobilitazioni conobbe una vera e propria rinascita, sia nel linguaggio grafico che nei modelli d'informazione e agitazione. Questo libro svolge un'analisi dei codici comunicativi che i diversi partiti e movimenti italiani utilizzarono nei loro manifesti. La grafica politica si rinnovò anche sulla base degli stimoli e degli impulsi che provenivano da altri paesi, dai manifesti del Maggio parigino a quelli latinoamericani, dai disegni underground statunitensi ai grandi cartelloni della Cina maoista. Sperimentazioni grafiche che si intrecciarono a cliché più consueti, recuperati dall'iconografia del movimento operaio. Il confronto tra i manifesti italiani e quelli esteri e tra manifesti di differenti organizzazioni, più o meno distanti dai movimenti, mostra come il linguaggio della rivolta abbia influenzato l'immaginario politico nel suo complesso e le sue rappresentazioni iconiche, sconvolgendo anche la grafica dei partiti istituzionali. Nei primissimi anni Ottanta, con il declinare dei movimenti e il ritorno della politica nei luoghi istituzionali, il ruolo di questo medium declinò e la pervasività della televisione lo rese progressivamente marginale o, per lo meno, ne cambiò profondamente la funzione.

Guerra e Resistenza: vicende partigiane per uno della "Bozzi", la storia personale di Doriano Monfardini
0 0 0
Libri Moderni

Grasso, Matteo

Guerra e Resistenza: vicende partigiane per uno della "Bozzi", la storia personale di Doriano Monfardini / Matteo Grasso

[Pistoia] : I.S.R.Pt, 2014

Abstract: Il libro ricostruisce la storia di Doriano Monfardini, partigiano della Brigata Bozzi. L'idea della pubblicazione, voluta dai figli Daila e Sergio, è scaturita dal ritrovamento di una cassetta contenente un'intervista fatta dal padre negli anni Ottanta. Proprio partendo dalla testimonianza diretta che Monfardini ha lasciato della sua esperienza, e raccogliendo documenti e foto custodite dalla moglie, il volume aggiunge un tassello alla ricostruzione della storia della Resistenza nel pistoiese. Restituisce, a settan'anni di distanza, la quotidianità della vita partigiana e il sentimento di forte condivisione che si era instaurato fra i partigiani e la popolazione, e recupera un'ulteriore memoria in grado di restituirci lo spirito originale della lotta di Liberazione.

Un passato per il futuro...
0 0 0
Libri Moderni

Ducceschi, Giorgio - Ducceschi, Giorgio

Un passato per il futuro... : da "Voci amiche" : interventi di Giorgio Ducceschi / Giorgio Ducceschi

[Pistoia] : I.S.R.Pt, c2014

Abstract: Il volume raccoglie una serie di contributi scritti da Giorgio Ducceschi fra il 1970 e il 1990, per lo più pubblicati sul bollettino parrocchiale "Voci amiche". Si tratta di testi di vario argomento che riportano alla memoria luoghi, persone, avvenimenti dei paesi del Comune di Piteglio. Nel riproporli l'autore vuole offrire spaccati di vita lontani e recenti del piccolo comune della Montagna pistoiese, in modo da mantenere anche per le generazioni attuali e future la memoria di un'identità.

Storie di Gap
0 0 0
Libri Moderni

Peli, Santo

Storie di Gap : terrorismo urbano e Resistenza / Santo Peli

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: I Gap, componente esigua ma rilevante del movimento di Resistenza, occupano un posto marginale nella memoria collettiva e nella storiografia resistenziale. Due ragioni spiegano tale marginalità: da un lato i Gap combattono secondo le modalità classiche del terrorismo, cioè con uccisioni mirate di singoli individui e con attentati dinamitardi; dall'altro sono organizzati e diretti dal Partito comunista, e dunque restano, durante e dopo la Resistenza, connotati politicamente in modo molto più marcato delle altre formazioni partigiane. Quella dei Gap viene dunque in prevalenza percepita come un'altra storia, su cui si sono esercitati anatemi con più virulenza che sulla Resistenza in generale. Nell'immaginario collettivo, alcuni dei più intricati nodi politici ed etici della lotta resistenziale messi in evidenza dalla pratica del terrorismo urbano continuano, ancor oggi, ad essere schiacciati tra deprecazioni calunniose e acritiche esaltazioni, che prescindono da una reale conoscenza dei fatti. In questo libro, origini, sviluppo, difficoltà, successi e fallimenti dei Gap vengono analizzati nell'unico contesto che li rende comprensibili, nella storia della Resistenza. Le condizioni esistenziali e materiali nelle quali i Gap agiscono, le risorse di cui dispongono, la difficile decisione di uccidere a sangue freddo, e i diversi modi in cui si pongono il problema delle rappresaglie, della tortura, della morte, escono dal mito e dalla demonizzazione liquidatoria.

Restauro Crocifissione scultura in cartapesta fine 16. sec.
0 0 0
Libri Moderni

Clementi, Catia

Restauro Crocifissione scultura in cartapesta fine 16. sec. / Catia Clementi

[Pistoia] : I.S.R.Pt, [2014]

Abstract: L’opuscolo ripercorre le fasi del restauro di un crocifisso in cartapesta risalente al 16. secolo, un’opera d’arte “minore” ma preziosa perché costituisce una delle rare testimonianze di una tipologia di manufatti in gran parte andati distrutti a causa della deperibilità del materiale con cui erano stati realizzati. Il crocifisso è appartenuto a una famiglia pistoiese e ha accompagnato, per un’intera esistenza, la vita di due coniugi, Ferdinando Nespoli e Immacolata D’alessandro. Alla loro morte è stato ereditato dal nipote Paolo Nesti, che ha deciso di restaurarlo per preservare un’opera importante per sé ma anche per la vita dei suoi familiari.

La repubblica dei matti
0 0 0
Libri Moderni

Foot, John

La repubblica dei matti : Franco Basaglia e la psichiatria radicale in Italia 1961-1978 / John Foot

Milano : Feltrinelli, 2014

Abstract: Nel 1961 Franco Basaglia assume la direzione del manicomio di Gorizia; nel 1978 la legge 180 decreta la chiusura definitiva dei manicomi in Italia. La battaglia per la riforma radicale dell'assistenza psichiatrica fu innescata dal rifiuto di pochi medici e amministratori locali di avallare gli orrori di una realtà spesso paragonata ai lager nazisti. Dal lavoro concreto per l'umanizzazione di un istituto meramente repressivo nasce una riflessione culturale e politica di vasta portata sui meccanismi dell'esclusione sociale e sull'idea stessa della malattia mentale. Nel clima febbrile degli anni delle riforme e del Sessantotto, libri come Che cos'è la psichiatria? e L'istituzione negata consegnano al Movimento, la realtà della lotta anti-istituzionale sul campo, mentre documentari televisivi come I giardini di Abele di Sergio Zavoli contribuiscono alla diffusione di una nuova sensibilità nell'opinione pubblica. Conclusa l'esperienza pionieristica di Gorizia, gli psichiatri radicali incontreranno a Trieste, Parma, Perugia, Reggio Emilia, Arezzo e in tante altre città italiane una nuova generazione di amministratori capaci di rischiare per le proprie convinzioni. John Foot ricostruisce questa complessa vicenda con appassionato rigore storico, documentando non solo i successi e i fallimenti ma anche le feroci controversie (esterne e interne) che inevitabilmente l'accompagnarono. E che ancora non si sono spente.

Antifascismo e Resistenza in Oltrarno : storia di un quartiere di Firenze
0 0 0
Libri Moderni

Gallerini, Stefano

Antifascismo e Resistenza in Oltrarno : storia di un quartiere di Firenze / Stefano Gallerini ; presentazione di Simone Neri Serneri

Firenze : Zella, 2014

Dizionario storico della prima guerra mondiale
0 0 0
Libri Moderni

Dizionario storico della prima guerra mondiale / Nicola Labanca (sotto la direzione di)

Roma ; Bari : Laterza, 2014

Vincere e vinceremo!
0 0 0
Libri Moderni

Avagliano, Mario - Palmieri, Marco <; Isernia; 1973->

Vincere e vinceremo! : gli italiani al fronte, 1940-1943 / Mario Avagliano, Marco Palmieri

Bologna : Il mulino, 2014

Il terribile quindicennio (1969-1984)
0 0 0
Libri Moderni

Mazzoni, Filippo

Il terribile quindicennio (1969-1984) : la storia delle stragi raccontata ai ragazzi / Filippo Mazzoni

Empoli : Ibiskos editrice Risolo, c2014

Glossario vernacolare
0 0 0
Libri Moderni

Ubaldi, Francesco Ferruccio

Glossario vernacolare : raccolta di sostantivi, verbi, proverbi e modi di dire del tradizionale vernacolo della zona di Lamporecchio e Larciano / di Francesco Ferruccio Ubaldi

Lamporecchio : Associazione culturale Orizzonti, 2014

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel volume, che è uscito come supplemento del numero di dicembre 2014 del mensile “Orizzonti”, vengono raccolti termini e frasi tradizionali delle zone di Lamporecchio e Larciano, in particolare sostantivi e aggettivi, verbi, modi di dire e proverbi, ninne nanne e filastrocche. In alcuni casi le parole e le frasi sono accompagnate da annotazioni e approfondimenti dell’autore.

Guida agli archivi
0 0 0
Libri Moderni

Museo storico italiano della guerra - Museo storico italiano della guerra

Guida agli archivi / a cura di Nicola Fontana

Rovereto : Museo storico italiano della guerra, 2014

Il fronte del Tirolo meridionale nella guerra europea 1914-1918
0 0 0
Libri Moderni

Pozzato, Paolo

Il fronte del Tirolo meridionale nella guerra europea 1914-1918 / Paolo Pozzato

Rovereto : Museo storico italiano della guerra, 2014

Pratolini
0 0 0
Libri Moderni

Biondi, Marino

Pratolini : cent'anni di cronache / Marino Biondi

Firenze : Le lettere, 2014

1914 la Grande Guerra
0 0 0
Libri Moderni

Giardina, Roberto

1914 la Grande Guerra : l'Italia neutrale spinta verso il conflitto / Roberto Giardina

Bologna : Poligrafici Editoriale, 2014

Impiegati in lavori manuali
0 0 0
Libri Moderni

Nardelli, Dino Renato - Pregolini, Luca

Impiegati in lavori manuali : lo sfruttamento dei prigionieri di guerra e degli internati civili slavi nei campi di concentramento in Umbria (1942-1943) / Dino Renato Nardelli, Luca Pregolini

Foligno : Editoriale Umbra ; Perugia : Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea, 2014

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0