Biblioteca Multimediale Giovanni Michelucci

Biblioteca Multimediale Giovanni Michelucci

Servizi

Consultazione
La consultazione dei volumi, dei quotidiani e delle riviste è libera grazie alla collocazione "a scaffale aperto", cioè in locali direttamente accessibili agli utenti; il materiale multimediale (CD, DVD...) e le opere collocate a magazzino devono invece essere richieste al bibliotecario.

Prestito locale
Sono ammessi al prestito tutti i cittadini italiani e stranieri, senza alcuna restrizione territoriale. Per il prestito è necessaria l’iscrizione ai servizi della biblioteca per la quale si richiede un documento di identità in corso di validità.
L'iscrizione si effettua di persona ed è gratuita. Essa dà diritto ad utilizzare il servizio di prestito presso tutte le biblioteche della Rete documentaria della provincia di Pistoia.
Le riviste e alcuni libri, come atlanti, enciclopedie, dizionari, opere di pregio, sono esclusi dal prestito. Per normativa sul diritto d'autore non sono inoltre prestabili i DVD con data di copyright inferiore a 18 mesi.
Il servizio è gratuito.

Durata del prestito

  • 30 giorni per i libri
  • 7 giorni per il multimediale


Ritardo nella restituzione dei documenti
L’utente in ritardo nella restituzione dei documenti è automaticamente sospeso dal servizio di prestito.

Prestito speciale e notturno dei libri di consultazione
La biblioteca garantisce anche forme speciali di prestito per i libri altrimenti esclusi, per venire incontro a particolarissime esigenze di studio, ricerca e approfondimento.
Il servizio è offerto a chi è in regola con il prestito.

Prestito interbibliotecario
La biblioteca effettua i seguenti tipi di prestito interbibliotecario: provinciale, regionale e nazionale.
Il servizio è gratuito per i libri richiesti alle biblioteche della provincia di Pistoia e a quelle della Regione Toscana che aderiscono al progetto Libri in Rete. Per le richieste fatte a biblioteche nazionali gli utenti devono pagare le spese di spedizione.

Informazioni e assistenza alla ricerca
Il personale fornisce assistenza di base nella ricerca e indicazioni sull'uso dei cataloghi on-line per il reperimento delle opere. L'accesso ai cataloghi è libero e gratuito dalla postazione internet dedicata al catalogo.

Dal 2003 al 2013 la biblioteca è stata parte attiva del servizio regionale di reference a distanza Chiedinbiblioteca, a cui la Regione Toscana ha riconosciuto il 1 febbraio 2006 un premio per la cultura contemporanea (Museo Pecci, Prato).

Internet e computer
La biblioteca è dotata di un sistema di connettività wi-fi. Può utilizzarlo ogni adulto iscritto al prestito che presenti un documento di identità valido; per i minori di 18 anni è necessaria l'autorizzazione scritta dei genitori (o di chi ne fa le veci), da firmare in biblioteca.
Al momento dell'iscrizione al servizio internet la biblioteca rilascia all'utente una tesserina con username e password personali che consentono l'accesso gratuito alla rete fino ad massimo di due ore al giorno.

Le postazioni internet/computer accessibili al pubblico sono 13, è possibile stampare e utilizzare chiavi USB personali, editing elettronico, masterizzare CD/DVD propri. E' disponibile anche uno scanner.

L'uso di internet, dei computer e dello scanner sono gratuiti; le stampe sono a pagamento.

Ascolto e visione
Gli utenti possono richiedere di visionare DVD o ascoltare musica sui computer della biblioteca. Al momento della consegna del materiale il personale consegna le cuffie per l'ascolto.
Anche nello Spazio musica, dotato di 3 apparecchiature stereo, è possibile ascoltare programmi radio e CD musicali. Il servizio è gratuito.

Fotocopie
E' possibile chiedere la riproduzione parziale di libri e periodici posseduti dalla biblioteca, ma solo per uso personale o di studio e nel rispetto della normativa sul copyright e sul diritto d'autore.
Il servizio è a pagamento

Servizi multiculturali
La biblioteca mette a disposizione una raccolta di romanzi nelle lingue delle minoranze straniere maggiormente presenti nel territorio di Quarrata: arabo, albanese, rumeno.
Per i testi non posseduti e per le lingue delle altre minoranze il personale si attiva per richiederle ad altre biblioteche in prestito interbibliotecario. Il servizio è gratuito.

Servizi per i bambini e i ragazzi
La biblioteca di Quarrata un locale autonomo riservato ai bambini e sezioni specifiche per i ragazzi:
• Spazio Bambini, per bambini di età inferiore a 9 anni;
• Divulgazione ragazzi, per ragazzi della scuola elementare e media;
• Narrativa Ragazzi e Fumetti Ragazzi, per bambini dai 10 anni e ragazzi della scuola media inferiore;
• Narrativa Junior, fruibile dai giovani della scuola media inferiore;
• Fantasy Ragazzi;
• Narrativa Teens, con proposte librarie per ragazzi delle superiori. 

Le attività di informazione e documentazione sono dirette a orientare i bambini e i ragazzi nelle scelte di lettura, con consigli specifici, nonché verso l'istruzione delle competenze di base per l'uso delle diverse fonti e per il reperimento delle informazioni.

La biblioteca di Quarrata coinvolge i genitori in attività di promozione della lettura, incentivando la loro partecipazione attiva a appuntamenti ricorrenti di animazione di storie per bambini dai 3 a 10 anni con il ciclo di letture animate "Inseguendo Alice e il Bianconiglio" e con altre attività ludiche basate sul libro e la lettura.

Didattica della biblioteca
La biblioteca organizza attività didattiche riservate alle scuole di ogni ordine e grado attraverso visite guidate e altre iniziative. Gli itinerari, che si prefiggono l’obiettivo di rendere partecipi i bambini e i ragazzi dello spirito della biblioteca, sono diversificati nei contenuti e nelle modalità adottate, sia in ragione delle differenti fasce di età a cui si rivolgono, sia per specifiche esigenze educative espresse dall'insegnante.

Gli insegnanti interessati a usufruire di questo servizio devono contattare le bibliotecarie telefonando al numero 0573 774500 nell'orario di apertura della biblioteca o personalmente. 

Nel caso in cui si voglia fare prendere libri in prestito ai bambini è necessario far compilare ai genitori un modulo specifico da consegnare al in biblioteca almeno una settimana prima della visita per consentire al personale di preparare tutte le tesserine di prestito.