Testi sulle donne e sull'universo femminile

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Stati Uniti d'America
× Nomi L'ERICA, San Gimignano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Materiale A stampa

Trovati 3007 documenti.

Mostra parametri
Cosa indossavi?
0 0 0
Libri Moderni

Benevieri, Iacopo

Cosa indossavi? : le parole nei processi penali per violenza di genere / Iacopo Benevieri ; prefazione di Maria Cristina Carratù

Roma : Tab, 2022

Lo faccio per me
0 0 0
Libri Moderni

Andreoli, Stefania

Lo faccio per me : essere madri senza il mito del sacrificio / Stefania Andreoli

Milano : Bur Rizzoli, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Velo spiego
0 0 0
Libri Moderni

Ali, Tasnim

Velo spiego / Tasnim Ali ; illustrazioni di Giulia Rosa

Milano : DeAgostini, 2022

La donna che insegnava la libertà
0 0 0
Libri Moderni

Baldini, Laura

La donna che insegnava la libertà / Laura Baldini ; traduzione di Maria Pia Smiths-Jacob

Milano : Piemme, 2022

Abstract: Con la sua passione ha creduto nel cambiamento. Con la sua forza lo ha reso possibile. È l'autunno del 1894 e la ventiquattrenne Maria è una brillante studentessa di medicina. Eppure sono tempi difficili per una donna all'università: Maria non può neanche raggiungere il dipartimento di Anatomia senza essere accompagnata da un uomo. Nonostante questo, tra pregiudizi e umiliazioni, Maria riesce a studiare e ben presto inizia a lavorare come assistente in due ospedali romani. È allora che si trova costretta ad aprire gli occhi sulla realtà: intorno a lei esiste un mondo di povertà e miseria, e sono i più fragili, i bambini, a subirne le conseguenze peggiori. Sarà qualche anno più tardi, quando comincerà a lavorare in una clinica psichiatrica, che Maria scoprirà davvero la sua vocazione. Qui, infatti, conosce il dottor Giuseppe Montesano, che sta conducendo una ricerca sui bambini affetti da disturbi mentali. Bambini definiti "anormali", chiusi in un muro impenetrabile di silenzio. Ma quando Maria dà loro dei semplici giochi, quel muro crolla. Sono i primi passi di quello che diventerà il "metodo Montessori", che si basa su un principio fondamentale: la libertà del bambino di esprimersi, senza costrizioni o barriere. Maria, però, non è solo una brillante scienziata: è una donna, fragile, appassionata, combattiva. E l'amore per il collega Montesano la porterà a prendere la decisione più difficile della sua vita.

Il canto di Calliope
0 0 0
Libri Moderni

Haynes, Natalie

Il canto di Calliope / Natalie Haynes ; traduzione di Monica Capuani

Venezia : Marsilio, 2022

Universale economica Feltrinelli

Abstract: Una donna sola corre nella notte, intorno a lei la sua città che brucia. Fuori dalle mura, la regina e altre sventurate attendono un destino che verrà deciso dai vincitori. È la caduta di Troia. Dieci interminabili anni di guerra sono giunti alla tragica conclusione, mentre le vicende dei protagonisti ispireranno, nei secoli a venire, le opere di artisti e scrittori. «Cantami, o Musa» invoca il sommo poeta Omero, che ha raccontato le gesta degli eroi. Ma Calliope, musa della poesia epica, questa volta è meno accomodante: è convinta che per completare l'affresco manchi qualcosa di fondamentale. Se il bardo vuole che lei canti, allora lei canterà insieme a tutte le donne coinvolte nella grande tragedia, dando voce a ciascuna di loro e raccontando la storia da una nuova prospettiva. Ecco Andromaca, Cassandra, Pentesilea e Clitennestra, che vengono alla ribalta con i loro pensieri e le loro scelte, con la sete di vendetta, la solitudine, la dignità di fronte alla morte. E poi tutte le altre, da Penelope a Briseide, da Creusa a Ifigenia, dalle troiane che saranno rese schiave alle greche che attendono il rientro dei loro uomini, senza dimenticare le capricciose divinità che governano le sorti dei mortali. Attingendo alle fonti antiche, anche le meno note, Natalie Haynes rivisita una delle più grandi narrazioni di tutti i tempi, facendoci palpitare di commozione e trasmettendoci il sentimento vivo di come la guerra di Troia e la sua epopea appartengano alle donne non meno che agli uomini.

E non vissero per sempre felici e contente
0 0 0
Libri Moderni

Caprarica, Antonio

E non vissero per sempre felici e contente : 50 principesse fuori di fiaba / Antonio Caprarica ; illustrazioni di Barbara Picotti

Milano : Electa junior, 2022

Gli anni di velluto
5 2 0
Libri Moderni

Renk, Ulrike

Gli anni di velluto : il destino di una famiglia : romanzo / Ulrike Renk ; traduzione di Francesca Gimelli

Milano : Tre60, 2022

Narrativa Tre60

Abstract: Agosto 1940. L'America dovrebbe rappresentare la terra della speranza e della rinascita per Ruth Meyer e i suoi cari. Ma quale accoglienza riserveranno gli Stati Uniti, luogo simbolo della libertà, a una famiglia di ebrei tedeschi? Appena sbarcati, purtroppo, i segnali non sono dei migliori: al porto di New York, Karl, il padre di Ruth, s'imbatte in un malavitoso che vuole truffarlo. Pur nell'incertezza di essere giunti in un Paese sicuro, i Meyer non possono tornare indietro. Devono raggiungere Chicago, dove ad attenderli ci sono alcuni amici europei. Una volta a destinazione, Ruth cerca di sistemarsi e trova lavoro in un'azienda di tessuti. Sarà lei a occuparsi della famiglia: i suoi genitori, non più giovani, sentono il peso delle prove subite, mentre Ilse deve riprendere gli studi e concludere il suo percorso scolastico. Tuttavia, con il ritorno a una vita normale, i pensieri di Ruth si rivolgono altrove, e quando Eddie Elcott, un brillante giovane incontrato a una festa, la corteggia, tra i due sboccia l'amore. Sfortunatamente, però, Eddie è un soldato e sta per affrontare l'inferno della guerra dalla quale Ruth è appena fuggita. E se lui non tornasse? Ruth ha perso quasi tutto, e un'altra perdita sarebbe terribile da sopportare... "Gli anni di velluto" è il romanzo conclusivo di una saga che racconta non solo le vicende di una famiglia ebrea negli anni bui della Seconda guerra mondiale, ma narra la storia di una donna straordinaria, Ruth Meyer, che ha saputo affrontare la vita con coraggio, fiducia e determinazione.

Anima
0 0 0
Libri Moderni

Gorni, Manuela

Anima / Manuela Gorni

Mantova : Sometti, 2021

Abstract: Il romanzo è ambientato nell'Italia degli ultimi quarant'anni; la Pianura Padana è lo scenario in cui trovano la loro collocazione corti nascoste da campi di granoturco e città dove tutti conoscono tutti. Una comune eroina dei giorni nostri attraversa la vita di corsa, incontrando un primo amore più amico che amante, un dentista nigeriano maniaco del controllo, un cugino egiziano che non vuole sganciarsi dalle sue sicurezze culturali, un marito egocentrico e denigrante, un preside con la sindrome di Peter Pan... e poi Theo: amico di gioventù dal passato sconosciuto. A questi personaggi, messi alla prova nel rapporto con una protagonista che ha una personale visione della vita, è data la possibilità di raccontare in prima persona la loro versione dei fatti; tutti sono inchiodati davanti alle loro contraddizioni: alcuni le aggireranno, alcuni fuggiranno, altri le elaboreranno all'interno delle loro vite e relazioni, alcuni se ne prenderanno gioco. Il viaggio di Anima si snoda attraverso le cose della vita: i rapporti interrazziali, l'autonomia femminile, la famiglia allargata, l'omosessualità, l'aborto, il tradimento, la morte nelle sue diverse sfaccettature. È un viaggio costellato dalla mancanza improvvisa di punti fermi: le sicurezze vacillano in un oscillare perenne, ma Anima non rinuncia mai a ricostruirsi dopo il terremoto, a cercare di superare senso di abbandono e solitudine, anche se con mezzi che talvolta si riveleranno fallimentari. L'amore è attrazione, è famiglia, casa, è infine serenità forse ritrovata. L'amicizia è irrinunciabile: la costante. Anima cresce, cambia, si evolve in queste pagine vivaci e rimane tuttavia sempre fedele al suo essere pura materia, fisica, mentale ed emotiva.

Bly
0 0 0
Libri Moderni

Soriani, Melania

Bly : storia di una ragazza libera che ha cambiato un'epoca / Melania Soriani

Milano : Mondadori, 2022

Narrative

Abstract: È una giornata di primavera del 1864 quando il giudice Cochran mostra orgoglioso ai propri figli il fagottino rosa della neonata Elizabeth. Il loro è un piccolo borgo di tranquillo benessere in Pennsylvania, dove i ruoli sociali seguono schemi quasi inviolabili, ma Pink - come viene soprannominata la bambina - si dimostra presto inquieta e ribelle, più attratta dalle scorribande dei fratelli maggiori che dalle bambole, e al tempo stesso incuriosita dalla ricca biblioteca paterna. Quando, durante un banchetto, conosce Miss Jennie Stentz - intraprendente fondatrice di un quotidiano locale - Elizabeth vive un vero e proprio colpo di fulmine: diventerà giornalista. Il destino ha però per lei altri amari, amarissimi piani. Costretta ad abbandonare gli amati studi, Elizabeth si trasferisce a Pittsburgh, dove nel tentativo di decifrare un mondo che non conosce diventa avida lettrice di giornali. Ha così la prova che le sue sensazioni sono fondate: le disparità di genere ci sono davvero, e sono più radicate che mai. Decide allora di passare all'azione, e scrive una lettera di denuncia con una voce così fuori dal coro da convincere il direttore del giornale a proporle una collaborazione, con lo pseudonimo di Nellie Bly. È l'inizio di un'appassionante storia, perché con la sua vita Elizabeth diventerà una figura leggendaria del femminismo ante litteram, pioniera delle pari opportunità in una società maschilista e profondamente conservatrice, ma anche l'inventrice del giornalismo sotto copertura, e un'avventuriera straordinaria, capace di compiere il Giro del Mondo in meno tempo del Phileas Fogg di Jules Verne. Melania Soriani ci racconta la storia vera e ancora poco nota di una donna eccezionale, mettendone in luce la forza e la fragilità, il coraggio e la tenacia che l'hanno portata a realizzare traguardi impensabili per i suoi tempi, dopo aver combattuto, più di cent'anni fa, le stesse battaglie che, purtroppo, ancora oggi non sono state completamente vinte.

C'erano donne
0 0 0
Libri Moderni

Sardi, Dunia

C'erano donne / Dunia Sardi

[Pistoia] : Seven, 2022

Abstract: Il libro si compone di tre racconti in cui protagoniste sono donne legate nella storia dallo stesso filo. Donne che con il loro coraggio, la loro determinazione, le loro gesta compiute in un piccolo paese toscano, insieme a quelle di altre donne, hanno contribuito alla rinascita civile del nostro Paese in un momento cruciale della sua storia. In questi racconti si possono ritrovare la forza e la costanza di due giovanissime donne, Marina e Adriana, ma anche il sacrificio e il lavoro di tutta una comunità, per sopravvivere alla guerra e liberare il paese dall’occupazione tedesca e dal fascismo. L’obiettivo più alto era quello della libertà, solo su quel terreno si sarebbe potuto ricostruire un mondo nuovo. Ma nei racconti si può leggere anche la contraddizione di termini e stereotipi che per molto tempo, ancora nel Novecento, hanno definito anagraficamente le donne come “atte a casa”, ossia buone solo per il lavoro domestico, come massaie o nutrici. Le donne erano invece atte ad ogni cosa: al lavoro dei campi, alla cura dei familiari, della casa, della vita, e anche a difendere il paese dall’occupazione e dalla dittatura. Insomma, ieri come oggi, donne atte al mondo e in prima linea quando si è trattato di difenderlo.

Marilyn si salvò da sola
0 0 0
Libri Moderni

Gambelli, Riccardo

Marilyn si salvò da sola : romanzo / Riccardo Gambelli

Siena : Cantagalli, 2021

Abstract: All'interno di una lussuosa casa di accoglienza per anziani un'infermiera e un ex manager "tagliatore di teste", ospite del pensionato, si confidano, raccontando il loro passato, inabissandosi nel labirinto dei propri tormenti. Lietta riuscirà finalmente a svelare il suo atroce segreto, narrando minuziosamente i fatti di una terribile notte trascorsa in discoteca, quando s'imbatté in due 'animali', che rovinarono la sua vita e quella di una comune e tranquilla famiglia del nord Italia, in seguito alla reazione del padre, stimato professore d'italiano. Luigi, invece, espliciterà i suoi grandi sensi di colpa, sentendosi responsabile indirettamente di un terribile suicidio, avvenuto durante gli ultimi anni della sua professione, quando veniva considerato uno dei più importanti tagliatori di testa del settore lavorativo. Il lungo confronto tra i due porterà con molta fatica pace alle loro anime, che riusciranno finalmente a rivedere la luce per camminare verso un futuro nuovo.

Tiziano
0 0 0
Libri Moderni

Gentili, Augusto <1943- >

Tiziano : le donne / Augusto Gentili

Firenze ; Milano : Giunti, 2022

Ribelle
0 0 0
Libri Moderni

Mohammed, Rahaf

Ribelle : la mia fuga dall'Arabia Saudita verso la libertà / Rahaf Mohammed ; traduzione di Daniela Marina Rossi

Milano : Rizzoli, 2022

Spirito libero e sangue caldo
0 0 0
Libri Moderni

Marianna A.

Spirito libero e sangue caldo : autobiografia di una donna Rom / Marianna A. ; a cura di Luigi Nacci ; [postfazione di Santino Spinelli Alexian]

Portogruaro : Ediciclo, 2021

Le guerre delle donne
0 0 0
Libri Moderni

Zuccalà, Emanuela - Zuccalà, Emanuela

Le guerre delle donne / Emanuela Zuccalà ; prefazione di Emma Bonino ; postfazione di Renata Ferri

Formigine : Infinito, 2021

Crepacuore
0 0 0
Libri Moderni

Lucarelli, Selvaggia

Crepacuore : storia di una dipendenza affettiva / Selvaggia Lucarelli

Milano : Rizzoli, 2021

Le donne di Dante
0 0 0
Libri Moderni

Santagata, Marco

Le donne di Dante / Marco Santagata

Bologna : Il Mulino, 2021

Un matto al giorno
0 0 0
Libri Moderni

Un matto al giorno : 365 tipi strani (+1) che hanno cambiato il mondo

Milano : Baldini+Castoldi, 2021

Pensare la violenza contro le donne
0 0 0
Libri Moderni

Romito, Patrizia - Pellegrini, Martina - Pellegrini, Martina - Saurel-Cubizolles, Marie-Josèphe

Pensare la violenza contro le donne : una ricerca al tempo del Covid / Patrizia Romito, Martina Pellegrini, Marie-Josèphe Saurel-Cubizolles

Torino : Rosemberg & Sellier, 2021

Questioni di genere

Abstract: Cosa è successo alle donne vittime di violenza da un partner o ex-partner, da marzo a maggio 2020, quando tutta l'Italia si è chiusa per il primo, drammatico lockdown? Questo libro fa il punto sulla questione, a partire da una ricerca con donne che si sono rivolte a uno dei centri antiviolenza in Italia. I risultati emersi, in parte sorprendenti, restituiscono la varietà dei percorsi di uscita dalla violenza: le donne conviventi con un uomo violento hanno subito un aggravamento della situazione che, in alcuni casi, le ha spinte a intraprendere i primi passi per uscirne; per altre, non più conviventi, e per le loro bambine e bambini, le misure di distanziamento hanno rappresentato un'inaspettata e benaccetta tregua dalle violenze. L'indagine ha permesso di approfondire alcuni aspetti del maltrattamento al di là del periodo specifico: l'impatto sulla salute, la pervasività della violenza, l'uso strategico delle tattiche di controllo da parte dell'uomo violento e il ruolo della paura, la necessità di considerare la violenza come un continuum e non come una serie di atti separati. In primo piano risaltano la forza e il coraggio delle donne coinvolte, e il ruolo centrale delle operatrici dei centri antiviolenza, vere protagoniste del lavoro collettivo che si è confluito nel volume.

Maledetta sfortuna
0 0 0
Libri Moderni

Vagnoli, Carlotta <1987- >

Maledetta sfortuna : vedere, riconoscere e rifiutare la violenza di genere / Carlotta Vagnoli

Milano : Fabbri, 2021

Abstract: Di cosa parliamo quando usiamo l'epressione "violenza di genere"? Come nasce? Quali sono i primi campanelli d'allarme? Che cosa accomuna il catcalling al femminicidio? È tempo di fare chiarezza su un argomento che ci tocca tutti quanti, ma di cui si fa spesso fatica a parlare nei termini giusti: se ne fa carico Carlotta Vagnoli, giornalista, sex columnist, femminista, attivista, da anni punto di riferimento proprio sui temi della violenza di genere. Vagnoli sviscera il discorso affrontandolo a trecentosessanta gradi, parlando di revenge porn e di linguaggio dell'odio, di victim blaming e mezzi di comunicazione, di pregiudizi e luoghi comuni, di educazione e ruoli, di vittime e carnefici. E facendolo ci sprona a muovere un passo fuori dal branco e a diffondere la disciplina del consenso, aprendo la discussione sugli scenari futuri del rapporto tra uomo e donna, con la speranza in una società libera finalmente dagli stereotipi di genere.