Community » Forum » Recensioni

Un pesce sull'albero
5 1 0
Hunt, Lynda Mullaly - Hunt, Lynda Mullaly

Un pesce sull'albero

Crema : Uovonero, 2016

Abstract: Ally è così intelligente da riuscire a ingannare tantissime persone intelligenti. Ogni volta che arriva in una nuova scuola, riesce a nascondere la sua incapacità a leggere con stratagemmi ingegnosi e fuorvianti. È stanca di essere definita "lenta" e "sfigata", ma ha paura di chiedere aiuto. Dopo tutto, pensa, come si fa a curare la stupidità? Però il signor Daniels, il nuovo insegnante di Ally, riesce a vedere la ragazza geniale e creativa che si nasconde in lei. Nel frattempo, Ally conosce la schietta Keisha e il geniale Albert, che insieme contribuiscono a rompere i suoi schemi. Con loro formerà un trio invincibile, in grado di contrastare e battere tutti quelli che con loro sono tutt'altro che gentili. All'ideale di essere accettata dagli altri, Ally comincia a sostituire quello di lottare ostinatamente per raggiungere quello che vuole: perché le grandi menti non pensano mai allo stesso modo. Età di lettura: da 9 anni.

2033 Visite, 1 Messaggi

“Fisso le lettere e le guardo danzare e muoversi sulla pagina di un bianco abbagliante. Mi fanno male gli occhi e ho la testa che scoppia”. “In classe ho sempre avuto una regola importante, che è quella di cercare di nascondermi”.

Ally è una ragazzina intelligente e creativa che ama il disegno e la matematica ma che non riesce a leggere e scrivere, anche se nasconde questa difficoltà con vari stratagemmi. Gli insegnanti non capiscono quale sia il suo problema e la ritengono lenta, svogliata e disordinata, mentre molti compagni di classe la deridono chiamandola “scema” e “anormale”. Per lei la scuola è una tortura: Ally si sente diversa dagli altri, pensa di essere stupida, non ha amici e sta sempre da sola. Per sette anni la stessa storia, finché in classe arriva come supplente il signor Daniels, un insegnante attento e capace che si rende conto che ciò che affligge Ally è la “dislessia”, un disturbo dell'apprendimento che le fa percepire le lettere come “scarabocchi danzanti”, impedendole di imparare a leggere in modo tradizionale.
Il signor Daniels rispetta le individualità e incoraggia i talenti di ciascuno. Ne beneficia tutta la classe e grazie a lui e ad un diverso metodo di insegnamento Ally comincia a leggere, riacquista fiducia nelle proprie capacità e riesce anche a farsi degli amici.

Un buon libro che invita a comprendere la dislessia sia dal punto di vista percettivo (gli ostacoli alla lettura incontrati da chi ha questo problema) sia psicologico (il senso di inadeguatezza, la paura di essere diverso o poco intelligente), ma anche una bella storia sul rispetto della persona, sulle dinamiche dell'amicizia e sul delicato lavoro dell'insegnante.

Il testo “ad alta leggibilità” lo rende accessibile anche in caso di dislessia.
Età di lettura: 11-14 anni

Elena, Biblioteca di Quarrata

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online