Community » Forum » Recensioni

Human
0 2 0
Percivale, Tommaso

Human

Roma : Lapis, 2015

Abstract: Cassandra ha perso i genitori in un attacco terroristico e si arruola in polizia per scoprire i colpevoli. Finirà col trovare molto di più: se stessa. È una scoperta pericolosa, perché Cassandra è un robot. In una spettacolare città del futuro, la storia di una ragazza androide alla ricerca della sua umanità. Età di lettura: da 12 anni.

2467 Visite, 2 Messaggi

In un futuro imprecisato, esiste una città in cui gli androidi sono gli schiavi degli umani. Cassandra è un robot di sedici anni che lotta per ottenere il riconoscimento della parità di diritti tra esseri umani e androidi, ma quando rimane orfana di entrambi i genitori, lo Stato la arruola nel corpo della Polizia Metrolitana. La sua storia è diversa da quella degli altri robot, i suoi genitori erano di carne e ossa e per questo Cassandra prova sentimenti sconosciuti agli androidi e sa entrare in empatia con gli esseri umani. La sua vita non sarà facile, una serie di circostanze le faranno scoprire cose mai sapute su di lei, il suo passato, la sua famiglia.

"Si sentiva abitata da un mistero oscuro. Qualcosa che non aveva a che fare con le necessità umane e neppure con le necessità androidi, ma solo con lei. Un'ombra segreta e inafferrabile".
Nonostante sia un androide, Cassandra prova emozioni: tristezza, rimorso, senso di colpa, rabbia. "C'è qualcosa dentro di me che non dovrebbe esserci. Io sento delle cose, cose che non dovrei sentire, che non è previsto che io senta".

Chi è Cass? Cosa significa essere "umano"?

Una storia di fantascienza che ha per protagonista una giovane androide alla scoperta della sua umanità in un mondo post-apocalittico dove "bene" e "male" si scontrano e si confondono continuamente. Non sempre tutto è come appare, nemmeno Cass.

E' un romanzo ben costruito che ripropone flash cari alla narrativa fantascientifica storica: il rapporto tra uomo e macchina, tra reale e virtuale, tra spazio e tempo, ma che si interroga anche sul significato di libertà e dignità attraverso il percorso di crescita e di autoconsapevolezza di sé della protagonista.

Consigliato a chi cerca una buona storia di fantascienza che si interroga sul presente e il futuro.
Età di lettura: 12-14

Elena, Biblioteca di Quarrata

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online