Community » Forum » Recensioni

Il volo dell'Asso di Picche
0 1 0
Hill, Christian

Il volo dell'Asso di Picche

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2014

Abstract: Agosto 1917. L'Italia affronta il suo terzo anno di guerra contro l'impero austro-ungarico. Al fronte, migliaia di soldati vengono sacrificati in inutili attacchi per guadagnare solo pochi metri di terreno. Ma nel cielo si combatte un'altra battaglia, del tutto diversa. Aeroplani da caccia, da bombardamento, da ricognizione, fragili apparecchi di legno e tela, prodotti di una tecnologia appena nata, cercano di dominare l'aria compiendo le loro temerarie missioni lontano dal fango e dal sangue delle trincee. Quattro ragazzi di un piccolo paese del Friuli passano la loro estate cercando momenti di formalità nella tragedia che li circonda. Ma sono affascinati dalle prodezze degli eroi dei cieli e non perdono occasione per seguire le evoluzioni dei biplani che decollano da una minuscola base di volo, poco distante dalle loro case, finché un giorno un'incredibile serie di circostanze li porta a dover prendere una difficile decisione. Saranno pronti ad affrontare in prima persona la sfida che il destino sbatte loro in faccia? L'Asso di Picche, un aereo da bombardamento, veterano di innumerevoli missioni, li attende. Saranno in grado di portarlo in volo? Con un intervento di Frediano Sessi. Età di lettura: da 12 anni.

2580 Visite, 1 Messaggi

Ci pensate a volare così? Bepi ci pensava. Ci aveva pensato per anni. Planare tra le nuvole, il vento contro, il cielo attorno, e sotto il nulla. Solo tu, sul tuo aeroplano, libero di dirottare il volo dove vuoi.Agosto 1917, nel bel mezzo della prima guerra mondiale, quattro giovani amici di un paesino friulano condividono una grande passione: il volo. Così, mentre sul fronte ha luogo una dura guerra di posizione, in cui migliaia di soldati si sacrificano in inutili attacchi tra una trincea e l'altra, Bepi, Attilio, Ilario e Martino trascorrono le loro giornate ad osservare le evoluzioni dei biplani che decollano dalla piccola base di volo poco distante dalle loro case. Vedendo le prodezze dei piloti, i quattro ragazzi non possono fare a meno di sognare di trovarsi al loro posto, alla guida di quegli agili velivoli, con il vento in faccia e sotto di sé niente. Presto però, il destino presenterà loro l'occasione di realizzare questo sogno in apparenza irraggiungibile: un giorno durante la loro solita marachella nei pressi della base, i quattro si accorgono che qualcosa non va... si dimostreranno pronti al rischio e all'avventura per riuscire finalmente a provare quel senso di euforica libertà dato dal comandare uno di quegli aerei che tanto avevano ammirato da terra? Un libro scorrevole e movimentato, Il volo dell'Asso di Picche risulta sicuramente adatto agli amanti delle avventure e dei sogni ad occhi aperti. La determinazione mista ad una dose di sana incoscienza, che caratterizza le scelte dei quattro giovani protagonisti volte alla realizzazione del loro sogno, rende la storia avvincente e piacevole. Chi, poi, da ragazzo non ha sognato di volare!?

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.