Community » Forum » Recensioni

Lezioni di volo per principianti
0 1 0
Hoffman, Beth

Lezioni di volo per principianti

Milano : Piemme, 2012

Abstract: Cecelia Rose Honeycutt, detta Cee-Cee, vorrebbe un'amica più di ogni altra cosa. Invece, fuori dalla scuola, lei sfugge ai coetanei, alle loro battute sulle stramberie di sua madre, che se ne va in giro vestita a festa con fascia e corona da reginetta di bellezza: quanto basta per farne lo zimbello di quella piccola città. Mentre suo padre è sempre assente, Cee-Cee deve prendersi cura della mamma, quando fa volare i piatti in cucina imprecando contro il marito e quando dimentica di lavarsi, con lo sguardo fisso nel vuoto. Sono i libri gli unici amici di CeeCee: un mondo fantastico scoperto grazie alla vicina di casa ottantenne la cui colazione della domenica ha il sapore di una famiglia vera. Finché, un giorno, la mamma perde la vita in un incidente e il padre di CeeCee non vede l'ora di affidarla a una prozia, che invece ha tutta l'intenzione di occuparsi della ragazzina. Così CeeCee parte con la bizzarra zia Tootie alla volta di una lontana città del Sud, dove sarà accolta da un mondo variopinto e profumato tutto al femminile. Miz Goodpepper - che crede nel karma e nel kamasutra, ma anche in qualsiasi rimedio antietà Oletta, la cuoca di colore, che custodisce gelosamente la ricetta dei suoi favolosi dolcetti alla cannella. Un mondo pronto ad amarla e a infonderle tutto il coraggio necessario per spiccare il volo nella vita.

1647 Visite, 1 Messaggi

Lezioni di volo per principianti
di Beth Hoffman
PIEMME BESTELLER

“...I libri divennero presto la mia vita o, forse, sarebbe più giusto dire chi i libri divennero un ottimo modo per sfuggire alla mia vita....”

Questa è la storia di Cee Cee, una ragazzina che si trova a vivere un'infanzia davvero terribile con una madre squilibrata di cui è costretta a prendersi cura ed un padre assente, in una piccola cittadina dell'Ohio. La cosa che Cee Cee più desidera è essere come le altre compagne ed avere un'amica, ma le stranezze della madre la portano ad isolarsi. Il suo rifugio e la sua salvezza diventano i libri che scopre grazie alla Sig. Odell, la vicina ottantenne con la quale può aprire il suo cuore.
Quando la madre muore in un incidente, il padre l'affida ad una eccentrica prozia spuntata dal nulla, venuta apposta da lontano per prendersi cura di lei. Cee Cee mette un paio di libri in una vecchia valigia e si mette in viaggio con zia Tootie per Savannah, un paesino del profondo Sud: qui vivrà la sua nuova vita in una splendida villa circondata dall'affetto della zia e di Oletta, la cuoca di colore. L'amore, la saggezza delle due donne, l'esperienzie per lei inimmaginabili che vivrà l'aiuteranno a superare il dolore, nascosto agli altri, per la perdita della mamma e ad acquistare fiducia in se stessa. Dopo una festa memorabile, nella quale è ospite anche Mrs. Odell, Cee Cee, che scoprirà di essere diventata popolare, è davvero pronta a spiccare il volo...

E' un romanzo che non lascia indifferenti, ha una trama ben congegnata che alterna momenti di profonda commozione ad altri di comicità irresistibile. L'autrice scava dentro i sentimenti dei vari personaggi affrontando con semplicità temi delicati, senza condizionare il giudizio dei lettori, chi leggerà questo libro è così libero di riflettere in piena autonomia.

Se ti è piaciuto questo libro leggi anche:
“Il mercante di luce” di Roberto Vecchioni

Rossella Raspanti Biblioteca San Giorgio Pistoia

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.