Community » Forum » Recensioni

Cacciatori di nuvole
0 1 0
Shearer, Alex

Cacciatori di nuvole

Milano : Salani, 2014

Abstract: In un mondo dove l'acqua è il bene più prezioso e la Terra non esiste più, gli uomini vivono su piccole isole fluttuanti nel cielo e viaggiano su navi che solcano l'aria. Ma non tutte le isole sono uguali: alcune sono proibite e regolate da leggi marziali. In questo mondo così pericoloso, viaggiare comporta gravi rischi, l'aria è infestata dai pirati e da letali meduse celesti. Gli unici ad avere contatti con tutti sono i Cacciatori di Nuvole, che affrontano le minacce del cielo in cerca di acqua, la estraggono dalle nuvole e la vendono. Le loro maniere, però, sono rudi e vengono considerati selvaggi dal resto della società. Chissà, forse proprio a causa del loro coraggio. Christien, adolescente di buona famiglia, conosce a scuola Jenine, una giovane Cacciatrice di Nuvole e si innamora di lei e della sua gente. Il ragazzo andrà a caccia con loro e affronterà un'incredibile viaggio per salvare il padre di Jenine, imprigionato e condannato a morte in una delle isole proibite. Una storia emozionante, ricca di avventura e di magia, dove solo chi osa riesce a intravedere la verità. Un libro che immerge il lettore in un'atmosfera fantastica, dove non esistono più certezze e conta solo il coraggio. Età di lettura: da 12 anni.

1683 Visite, 1 Messaggi
Barbara Baldi
22 posts

"Credo che il cielo fosse il suo libro: un immenso volume caledoscopico con innumerevoli pagine che narrava una storia infinita in continuo mutamento. Il cielo non lo annoiava mai, e lui non pareva mai stancarsi di leggerlo. Era fantasia e realtà, poesia e pratica, religione e divertimento, mistero ed enciclopedia fusi in una sola cosa"

In un futuro lontano, la terra non esiste più e gli uomini vivono su isole nel cielo, si spostano su navi e barche che galleggiano in un mare fatto d’aria e l'acqua è il bene più prezioso. Un mondo così strano e pericoloso, pieno di isole regolate da leggi diverse e contraddittorie, e infestato da pirati e mostri “marini”. Christien a scuola conosce Jenine, una cacciatrice di nuvole che proviene da una di quelle audaci famiglie di vagabondi che gira su una nave e cattura le nuvole in cielo, per poi trasformarle in acqua potabile e ricavarne guadagno. Per qualche ragione nonostante quelli come lei siano indispensabili per la società, la maggior parte delle persone li disprezza. Il protagonista per conquistare la ragazza si farà coinvolgere in un incredibile viaggio e in mille avventure per salvare il padre di lei, imprigionato in una delle più letali isole proibite, dove l’impiccagione è l'unica soluzione per ogni tipo di reato.

A causa dell'originalità della storia può sembrare un libro di fantascienza.
Con uno stile descrittivo, avventuroso e particolare, che definirei quasi poetico, questo racconto si svolge in un clima di divertimento, coraggio, paura, a tratti ironico, altre volte malinconico.
Ogni personaggio ha un carattere diverso dagli altri e ben definito.

E' un libro è per chi vuole leggere qualche fantasy diverso dal solito, con uno stile descrittivo, avventuroso e particolare.

Se piace questo genere consiglio di leggere anche Le Guin, Ursula Kroeber

Agata e pietra nera / Ursula K. Le Guin

Milano : Salani, c. 1994

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.