Community » Forum » Recensioni

1564 Visite, 2 Messaggi

... "Le più grandi idee sono le più semplici." (pg. 152 rig. 4)
Le semplici idee nate dalla mente pura di un bambino sono più efficaci di quelle complicate di un adulto.

Un libro che ti fa vivere sull'isola della tua fantasia.

“Che cosa è meglio: essere una banda di negri dipinti come voi, o essere ragionevoli come Ralph ?” (pagina 212)

Gli unici superstiti di un incidente aereo sono ragazzi e bambini (preadolescenti) che riescono a salvarsi su un’isola deserta. I ragazzi iniziano con il preoccuparsi di come organizzare la loro sopravvivenza: procurarsi il cibo, difendersi dagli animali, trovare il modo di avere un rifugio.
Un capo “democratico” Ralph tenta di instaurare leggi e regole, lasciando la possibilità a tutti di esprimere la propria opinione. Ogni membro della comunità ricopre da quel momento un incarico come cacciare, badare al fuoco, costruire capanne, raccogliere frutti.
Il tempo trascorre e i ragazzi piano piano cambiano il loro aspetto, si allontanano sempre più dalla loro immagine di piccoli lord e si avvicinano sempre più alla profonda natura primitiva e animale.
Jack impersona questo modo di essere e diventa antagonista di Ralph, concentra su di lui tutto il potere creando una vera e propria banda intorno alla sua leadership. La storia è l’esplorazione della profonda natura dell’uomo nella continua lotta tra il selvaggio e il civilizzato.

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.