Community » Forum » Recensioni

Storie impreviste
1 1 0
Dahl, Roald

Storie impreviste

Milano : TEA, stampa 2004

Abstract: I racconti di Roald Dahl sono perfetti meccanismi narrativi, piccole bombe che esplodono immancabilmente in finali sorprendenti e spiazzanti. Il punto di partenza è la normalità - incontri occasionali, piccole scommesse, gesti comuni - che proseguono per una decina di pagine attraverso ambienti, personaggi, situazioni in sé gustose, ma apparentemente scontate. Ed ecco, nell'ultima pagina, nell'ultima frase, spesso addirittura nell'ultima riga, il ribaltamento, l'irrisione, la beffa e soprattutto l'imprevisto: che puntualmente riesce a strappare al lettore una risata amara, crudele, ma proprio per questo liberatoria.

1444 Visite, 1 Messaggi
Mauro Chiti
3 posts

preso in prestito perché cercavo un libro per svagarmi e per ridere, non lo conoscevo, fino a dove l'ho letto, è una raccolta di episodi, non l'ho trovato divertente, viene giudicato come valido esempio di umorismo inglese, ma a me non è sembrato così

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online