Community » Forum » Recensioni

1592 Visite, 1 Messaggi

“A volte vorrei essere altrove. Non so dove. Non so se sia uno spazio o un tempo diverso. Immagino solo un altrove dove tutto è perfetto, esaltante e tranquillo al contempo”

Sara ha tredici anni e un amore appassionato per Johnny Depp. Tiene un diario in cui raccoglie lunghe lettere indirizzate al suo idolo; a Johnny racconta quello che le accade, a lui racconta di voler vivere per sempre insieme a lui, magari recitando in un film scritto da lei in persona! Mentre Sara scrive lettere e disegna ritratti di Johnny, la vita va avanti, suo fratello maggiore diventa un adolescente “in crisi” mentre suo fratello minore sembra essere il più saggio di tutti in famiglia. Sua madre si preoccupa per Sara, perché la figlia si sta disinteressando del padre che vive a Londra e che ha invitato i figli a trascorrere le vacanze estive con lui e la sua nuova fidanzata. L’arrivo di un nuovo compagno di classe, Stefano, e l’incontro con una scrittrice, saranno la chiave di svolta per Sara: scoprirà che è bello innamorarsi di un ragazzo in carne ed ossa piuttosto che di una foto di un attore e capirà che è possibile realizzare il proprio sogno, quello di diventare una scrittrice e, chissà, pubblicare il proprio diario.

Perché leggerlo: leggendo il diario di Sara, la vediamo crescere e allontanarsi piano piano dal suo idolo di carta per vivere la vita reale, l’amicizia, l’amore, i legami con la famiglia. Diventerà grande, ma un posticino nel cuore per il suo “Johnny” ci sarà sempre…

Se ti è piaciuto leggi anche “La mia vita secondo me. Il diario di Rebecca Rafferty” di Anna Carey

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 10 utenti online