Community » Forum » Recensioni

Divergent
0 2 0
Roth, Veronica

Divergent

Novara : De Agostini, 2012

1873 Visite, 2 Messaggi

"C’è solo uno specchio a casa mia, dietro un pannello scorrevole nel corridoio al piano di sopra. Secondo le regole della nostra fazione, mi è permesso starci davanti una volta ogni tre mesi, il secondo giorno del mese, quello in cui mia madre mi taglia i capelli. La osservo: appare calma e concentrata. È molto esperta nell'arte di dimenticarsi di sé. Non posso dire lo stesso di me."

In una città americana del futuro gli abitanti vivono in gruppi rigidamente divisi, ciascuno con i propri compiti all'interno della società e con propri valori in cui credere: Beatrice Prior è nata fra gli Abneganti, votati all'altruismo e dediti ad aiutare gli Esclusi, quelli che vivono ai margini della società e non fanno parte di nessuna fazione, a loro è fatto divieto di ogni vanità. Quando, ormai sedicenne, Beatrice deve fare la sua scelta, quella con cui decidere se continuare a vivere secondo questo stile di vita o abbandonarlo per sempre, entrando in un altro gruppo, lei si lancia nella più rischiosa delle avventure aggregandosi agli Intrepidi dediti al coraggio e impegnati nella difesa della città. Da questo momento in poi, secondo il motto "la fazione prima del sangue" vivrà nel quartier generale degli Intrepidi, senza contatti con la sua famiglia, seguendo un durissimo addestramento militare attraverso il quale vengono selezionati solo i migliori, destinati a far parte in modo stabile degli Intrepidi: quelli che non ce la faranno saranno espulsi e vivranno da Esclusi.
Beatrice Prior vive le incertezze della crescita, della nostalgia degli affetti, delle decisioni importanti e del primo amore come farebbe un'adolescente qualsiasi ma Beatrice Prior non è un'adolescente qualsiasi, lei custodisce un segreto che, se scoperto, metterebbe a rischio la sua stessa vita ma che in un momento di estremo pericolo rappresenta l'unica salvezza per lei e per tutta la popolazione...

Un libro per gli appassionati di storie distopiche come "Hunger games" di Suzanne Collins e "Delirium" di Lauren Oliver

Serena Marradi, Biblioteca comunale di Lamporecchio
http://biblio.comune.pistoia.it/library/Lamporecchio/

Magnifico! Lo amo!

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online