Community » Forum » Recensioni

1609 Visite, 1 Messaggi
Barbara Baldi
22 posts

"Quindi camminò fino al cancello principale del cimitero e guardò oltre le sbarre. Un autobus sferragliava per la strada; c'erano auto, rumore e negozi: dietro di lui, un'ombra verde e fresca, fra l'edera e gli alberi incolti: casa sua.
Con il cuore che gli batteva all'impazzata, Bod si incamminò nel mondo."

Bod è un bambino scampato alla strage della sua famiglia che ha trovato rifugio e protezione in un vecchio cimitero in cima ad una collina.
Per merito di una magia riesce a convivere nel regno dei morti e da loro impara molto.
Una volta cresciuto sente il bisogno di esplorare il suo mondo, quello dei vivi, al di là dei cancelli del cimitero, dove qualcuno lo sta cercando per terminare il proprio compito omicida.

Pechè leggerlo: un romanzo ben amalgamato tra personaggi reali e fantastici. Non sono i fantasmi, licantropi e streghe ad far paura, ma oltre a qualche altro strano essere dell'oltretomba, sono i "vivi" a dover incutere maggior paura.

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online