Community » Forum » Recensioni

Più innamorati di così
0 2 0
Bredow, Katarina von

Più innamorati di così

Milano : Mondadori junior, 2008

Abstract: Nient'affatto soave dolce e roseo, ma piuttosto brutale, aspro, violento e graffiante: ecco cos'è l'amore. Proprio come esserlo anche l'amicizia. Katrin sta con Andreas, ma ama Adam. Frida ama adam ma lui è l'unico ragazzo della scuola che non la degna nemmeno di uno sguardo. Per Katrin e Frida, amiche per la pelle, fedeli e inseparabili, non sarà facile affrontare la terribile scelta che le aspetta. Ma la recita di Natale si avvicina... alla fine chi interpreterà Romeo e Giulietta? Tra un susseguirsi di noiose lezioni di matematica e un appassionante progetto di recitazione in inglese, la vita precipita in una voragine di conflitti irrisolti, fatali incomprensioni e amori impossibili.

2401 Visite, 2 Messaggi
Alice Cianni
9 posts

«Pensavo di essere già stata innamorata. Di aver provato un desiderio autentico. Di essere stata baciata. Ma non avevo la minima idea di cosa significasse. Neanche lontanamente. Se l'avessi saputo, mi sarei tenuto alla larga da Adam, avrei cambiato classe, scuola, città! Ma ormai era troppo tardi, c'ero dentro fino al collo, e se anche avessi cambiato pianeta e mi fossi stabilita su Giove, Adam avrebbe comunque occupato ogni atomo del mio corpo.»

Katrin e Frida sono amiche da sempre e il loro rapporto sembra essere ancora più forte quando si incontrano di nuovo dopo le vacanze estive, pronte per affrontare l'ultimo anno di scuola. Ma l'arrivo di Adam in classe è destinato a creare scompiglio: Frida, la più bella e simpatica della classe, ha un vero colpo di fulmine. L'affinità che però lega Katrin a Adam, dovuta anche a un simile passato familiare, rischia di mettere in crisi il suo rapporto con lei. In un percorso di crescita e maturazione, i ragazzi scopriranno i veri significati di amore e amicizia.

Perché leggerlo: è un libro avvincente e appassionato, che sa raccontare la storia del primo amore anche nei suoi risvolti dolorosi.

Alice, Biblioteca San Giorgio

"Il cuore mi batteva nel petto con una forza tale che guardai Frida e mi chiesi se davvero fosse innamorata quanto me. Stava sveglia di notte a tormentarsi? Componeva il suo numero una volta dopo l'altra senza alzare il ricevitore? Custodiva dentro di sè la sua voce? Il suo sguardo? Ogni parola che gli aveva sentito pronunciare? E se fosse stato così? E se davvero fosse stato così?"

Frida è la ragazza più corteggiata della scuola e la migliore amica di Katrin: loro due si dicono tutto e ultimamente il loro argomento preferito è Adam, il ragazzo nuovo della classe, il Romeo della rappresentazione teatrale scolastica, quella in cui Frida interpreta Giulietta con l'evidente speranza di conquistare il cuore di Adam. Quello che Frida non sa è che anche Katrin è perdutamente innamorata di Adam e che esce con Andreas solo per cercare di non pensare a lui, perchè l'amicizia viene prima di tutto... o no?

Un libro da leggere se ci si è chiesti anche solo una volta come sia possibile conciliare amore e amicizia, come ci si sente quando qualcuno ci piace davvero tanto, che cosa sia giusto raccontare all'amica del cuore e che cosa non lo sia o anche solo che cosa, davvero, sia l'amore.

Se vuoi approfondire il tema dell'amore e del complesso rapporto fra questo sentimento e l'affetto che ci lega ai nostri amici e confidenti più intimi leggi "Cacciatrici" di Jackson Pearce

Serena Marradi, Biblioteca comunale di Lamporecchio
http://biblio.comune.pistoia.it/library/Lamporecchio/

  • «
  • 1
  • »

1497 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online