Community » Forum » Recensioni

Muoio dalla voglia di conoscerti
0 1 0
Chambers, Aidan

Muoio dalla voglia di conoscerti

[Milano] : Rizzoli, 2012

Abstract: Che cos'hanno in comune un vecchio e un ragazzo sconosciuti l'uno all'altro? Quando il vecchio in questione, uno scrittore, voce narrante di questo romanzo, incontra per la prima volta il goffo e guardingo Karl proprio non ne ha idea. Lo scoprirà vivendo la nascita di un'amicizia a sorpresa, fatta di scambi e di silenzi, di somiglianze e differenze. Karl ha bisogno dello scrittore perché gli scriva una lettera destinata alla ragazza del suo cuore, Fiorella, grande lettrice e grafomane che esige da lui parole messe su carta. Lo scrittore ancora non lo sa, ma ha bisogno di Karl per uscire da un isolamento che rischia di ucciderlo.

2105 Visite, 1 Messaggi
Alice Cianni
9 posts

Un anziano scrittore, un ragazzo dislessico, una giovane inquieta: un triangolo di relazioni che non manca di riservare colpi di scena.
Fiorella ha chiesto al fidanzato Karl di rispondere per scritto ad alcune domande personali, decisa a conquistare il segreto che il giovane sembra custodire dentro di sé. Sarà così l'autore da lei amato a diventare complice di Karl, in un percorso che, dalle difficoltà di scrittura, finisce per affrontare i problemi più importanti della crescita e della maturazione di ognuno.

Mi è piaciuto perché: è un romanzo che parla dell'amicizia insospettabile tra un ragazzo che non ama leggere e uno scrittore che ha perso la sua vena creativa, di un amore che svela i suoi inganni e i suoi preconcetti, della possibilità di esprimere se stessi anche senza parole.

Se ti è piaciuto leggi anche: Roberto Vecchioni, Le parole non le portano le cicogne, Einaudi, 2000

Alice, Biblioteca San Giorgio

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online