Community » Forum » Recensioni

La viaggiatrice
4 1 0
Suarez Rodriguez,Karla

La viaggiatrice

Parma : U. Guanda, [2007]

Abstract: Lucia e Circe sono due amiche cubane. Dall'Avana entrambe hanno preso un aereo, casualmente lo stesso, per San Paolo, e in Brasile hanno vissuto insieme per qualche tempo. Poi la prima ha sposato un italiano e si è trasferita a Roma. La seconda, invece, dopo il Brasile ha vissuto in Messico, poi a Madrid e a Parigi. Ogni città ha segnato una tappa importante nella sua vita, ma ha comportato anche una serie di addii, senza rimpianti però, perché la nostalgia è una droga che in dosi eccessive nuoce al futuro. Eppure questa Circe si muove proprio per nostalgia, la nostalgia di un posto indefinito sulla Terra, una città che, come annota a più riprese nel suo diario, riconoscerà a pelle. Quella che saprà rivelarle al primo respiro l'anima della sua gente e i suoi colori, senza bisogno di stradari né di giochi di prestigio e tanto meno di artifici come la parola. A Roma, ennesima stazione, Circe chiederà ospitalità a Lucia, e proprio la lettura del diario farà da tramite fra il passato e le vicissitudini delle due amiche ritrovate: tra l'altalenante stabilità della vita di Lucia, il cui matrimonio da qualche tempo è in crisi, e le evoluzioni e le novità di quella di Circe. Come la maga mitologica, anche la protagonista di questo romanzo - ammaliante e seduttiva, irriducibilmente libera e diversa - si rivelerà capace di cambiare i destini di chi le sta vicino, e parallelamente il proprio.

416 Visite, 1 Messaggi
Chiara Ravasi
21 posts

Libro interessante, scorrevole, non scontato. Lucia e Circe, le due amiche protagoniste della vicenda, sono diverse e complementari ed è impossibile per il lettore non immedesimarsi in una delle due, o in alcuni tratti dell'una e dell'altra. Il libro mi è piaciuto molto, lo consiglio.

  • «
  • 1
  • »

1496 Messaggi in 1379 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online