Community » Forum » Recensioni

Il tribunale delle anime
4 1 0
Carrisi, Donato

Il tribunale delle anime

Milano : Longanesi, 2011

76 Visite, 1 Messaggi
Leonardo Gai
131 posts

Tempo di lettura: 10 ore
Dopo aver letto il secondo episodio della trilogia incentrata sulla figura del penitenziere Marcus, ho voluto leggere anche il primo capitolo. Marcus è un personaggio affascinante, uno dei più riusciti in assoluto nei romanzi di Carrisi. In questo romanzo, oltre a farci conoscere scorci e chiese di Roma splendidi tramite le sue investigazioni con il suo personalissimo metodo d’indagine, Carrisi ci spiega da dove viene questo personaggio misterioso e perché ha perso la memoria. E come inizia ad intrecciarsi la sua storia con quella della fotorilevatrice Vega.
“Qual è il più vasto archivio criminale al mondo? … Si trova in Italia. Più precisamente a Roma, in Vaticano.”
“Il cattolicesimo è l’unica fede religiosa che preveda il sacramento della confessione: gli uomini raccontano i propri peccati a un ministro di Dio per riceverne in cambio il perdono. A volte però, la colpa è talmente grave che un semplice sacerdote non può impartire l’assoluzione.” … In questi casi il sacerdote trascrive il testo della confessione e lo trasmette ad un’autorità superiore: … il Tribunale delle anime”

"C’è un luogo in cui il mondo della luce incontra quello delle tenebre. E’ lì che avviene ogni cosa: nella terra delle ombre, dove tutto è rarefatto, confuso, incerto. Noi siamo i guardiani posti a difesa di quel confine. Ma ogni tanto qualcosa riesce a passare … Io devo ricacciarlo indietro."

  • «
  • 1
  • »

1165 Messaggi in 1069 Discussioni di 162 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online