Community » Forum » Recensioni

Il gioco del suggeritore
4 1 0
Carrisi, Donato

Il gioco del suggeritore

Milano : Longanesi, 2018

994 Visite, 1 Messaggi
Leonardo Gai
138 posts

Tempo di lettura: 8 ore
Era difficile, forse quasi impossibile replicare la perfezione narrativa del primo libro della serie, Il suggeritore. Ma si tratta di un libro comunque molto godibile, Carrisi continua ad esplorare le potenzialità della mente umana, e l'eterno conflitto fra bene e male. Un nuovo suggeritore entra nella vita di Mila Vazquez, obbligandola a ritornare al lavoro, ed amplia i suoi orizzonti: il male si nasconde anche nel mondo virtuale. Carrisi ci mette in guardia dai pericoli di internet e della doppia personalità che si può creare digitalmente oltre a quella reale, immaginando una riedizione di Second Life, in modo molto originale ed interessante, ma forse sconfinando nel genere fantasy.
"E' dal buio che vengo. Ed è al buio che ogni tanto devo ritornare..."
"Dimmi che non sei ciò che temo tu sia"
Un suggeritore "ha il potere di cambiare le persone, di trasformare innocui individui in sadici assassini"
"Internet è un'enorme spugna: assorbe ciò che siamo, soprattutto il peggio. Nella vita reale siamo costretti ad adattarci per convivere con gli altri ...In rete invece ci sentiamo liberi da tutta questa ipocrisia, ma è soltanto un'illusione: ci hanno semplicemente lasciati soli con i nostri demoni"
"la mente vede solo ciò che la mente vuole vedere"

  • «
  • 1
  • »

1498 Messaggi in 1380 Discussioni di 181 utenti

Attualmente online: Ci sono 13 utenti online