Creato il 26/03/2014 6:23pm da PIS36170

Libri che ho finito di leggere

Trovati 2 documenti.

Conta su di me
5 1 0
Libri Moderni

Bucay, Jorge

Conta su di me / Jorge Bucay ; traduzione dallo spagnolo di Elisa Tramontin

Roma : E/O, c2013

Abstract: Il protagonista di Conta su di me, Demián, ha quarant'anni e sono passati vent'anni da quando il suo psicoterapeuta, il Ciccione, lo prese in cura giovanissimo e lo aiutò ad affrontare la vita senza più paure grazie a una terapia inusuale: il racconto di molte storie. Ora Demián ha una nuova crisi. Il fallimento del suo matrimonio, l'occasione di un impiego prestigioso all'estero, cambiamenti radicali nella famiglia e l'incontro con una donna speciale gli fanno rimettere in discussione gran parte delle sue certezze e della sua stabilità. Questa crisi spinge Demián a ricontattare Jorge, il Ciccione, che tanto l'ha aiutato in passato, e a chiedergli una mano. Grazie alla sua guida, ma soprattutto alla propria forza di volontà, riesce a rimettersi in carreggiata. Tutto il libro ruota attorno alla figura di Demián e l'intelaiatura è affidata alla miriade di racconti che l'autore, nelle vesti di terapeuta, utilizza per indirizzare e ispirare il protagonista. La forza della trama del libro consiste appunto nella varietà dei racconti che si susseguono, tratti dal Talmud, dalla Bibbia, dalla tradizione indiana e orientale.

Cercando Alice
0 1 0
Libri Moderni

Trinchieri, Camilla

Cercando Alice / Camilla Trinchieri ; traduzione di Erika Bianchi

Milano : Marcos y Marcos, 2010

Abstract: Quanti tradimenti può sopportare una donna? Il primo è un classico: il marito, diplomatico italiano a Praga, si lascia tentare dalla bella di turno, senza passione, così, come si beve una coppa di champagne. Gli altri tradimenti sono più subdoli, ancora più mortificanti per Alice. Lei aveva lasciato gli Stati Uniti per amore, seguendo il marito in Europa in pieno nazismo. Ora che il sogno è finito si vede negare anche la libertà di movimento, il desiderio di allontanarsi con i figli da una guerra che sente profondamente ingiusta. Bloccata nella Roma fascista, al rombo dei bombardieri alleati, Alice tenta di difendere la famiglia che le resta, di mantenersi lucida e combattiva nonostante tutto. Fugge verso la Svizzera e la libertà, ma scompare nel nulla in una notte gelida, mentre valica le montagne con le figlie Susan e Claire. Il marito sostiene che è stata uccisa da una guardia di confine, ma la figlia Susan ricorda bene di non aver udito spari, né grida. Dodici anni dopo quella tragica notte, Susan aspetta un figlio. Ha bisogno di fare chiarezza sulla fine misteriosa di sua madre, non si accontenta più di mezze verità. Vuole sapere. Figlia di un diplomatico italiano e di un'americana, Camilla Trinchieri è nata a Praga, ha vissuto a Roma per poi approdare a New York.