Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il tesoro di Leonardo - Massimo Polidoro

Leo e Cecilia, due ragazzi curiosi, vanno alla ricerca di un tesoro perduto.
Cosa arriveranno a scoprire? Certo chi arriverà in fondo a questo libro lo capirà.
Un libro davvero eccezionale e scorrevole. Una bellissima storia, confezionata alla perfezione.

Il nido - Kenneth Oppel

"Per tre giorni non lo sognai e mi tornò la speranza.
Forse se n'erano andate per sempre."

Un giorno Steve è fuori con i genitori e vede alcune vespe ronzargli intorno. La paura è così grande che cerca di scacciare gli insetti e ciò provoca al bambino una puntura che gli arrossisce la mano. Quella notte Steve si lascia andare ai ricordi proprio quando i genitori per i brutti incubi che faceva lo tenevano nel lettone con loro. In sogno Steve vede delle creature luminose e gli spiegano che il suo fratellino appena nato ha un problema congenito che loro in breve tempo possono aggiustare.
Un giorno insieme alla babysitter della sorellina, scoprono un nido di vespe vicino casa. Steve memore di ciò che gli è accaduto chiede ai genitori di intervenire al più presto.
Quello che all'inizio sembra un sogno ben presto si trasforma in un incubo, il più brutto, visto che Steve è allergico alle vespe e proprio quelli che prima sembrano angeli, adesso si rivelano delle vespe.
Quell'incubo è tremendo per Steve e chiede di nuovo ai genitori di far sparire quel nido.
Come finirà questo libro? Lo scoprirai solo leggendolo.

“Il Nido” - Le immagini vivide, che questo libro riesce a trasmettere nella mente del lettore, sono davvero uniche.

Se ti è piaciuto questo libro leggi anche: “Sette minuti dopo la mezzanotte” di Patrick Ness – Siobhan Dowd

Mirko Pallini, Biblioteca comunale di Pescia

Danza sulla mia tomba - Aidan Chambers

"La morte è il calcio più poderoso di tutti.
Ecco perché lo conservano alla fine".

Questo libro parla subito di un'azione sconvolgente: Henry, un ragazzino di sedici anni, profana una tomba. Poi si entra nel bel mezzo della storia.
Il luogo in cui si svolge il romanzo si chiama Southend. Un giorno Henry, detto Hal, sale su una barca a vela e a causa di una burrasca rischia di annegare. Finalmente arriva qualcuno a salvarlo: è Barry che dopo averlo soccorso lo porta a casa sua e tra i due ragazzi nasce un'amicizia e una complicità.
Barry racconta un po' di sé a Henry, del perché ha lasciato la scuola e come ha intrapreso l'attività del padre morto l'anno prima.
E' ovvio che l'amicizia tra i due si sta radicando, tanto che Barry propone all'amico di lavorare nel suo negozio.
La notte prima che Henry cominci a lavorare fa un giro in moto con Barry...
Cosa succede ai due amici? Quale avvenimento porta Henry al suo strano comportamento?
Le risposte a queste domande le troverete arrivando alla fine di questo favoloso romanzo.

“Danza sulla mia tomba” è una storia particolare e avvincente.

Se ti è piaciuto questo libro leggi anche: "Il figlio del cimitero" di Neil Gaiman.

Mirko Pallini, Biblioteca comunale di Pescia.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate