Chiara Bartolozzi

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La bicicletta verde - Haifaa Al-Mansour

“Rimase fuori faccia a faccia con il manubrio della bicicletta, per assaporare completamente la sua magnifica presenza. La bici iniziava a sembrarle una persona, qualcosa di più vivo di raggi, ruote e cromatura. Era un'amica, una compagna d'avventura. Le avrebbe permesso di andare in tutti i posti che sognava.”
In Arabia Saudita, in un polveroso villaggio nel cuore del deserto, vive Wadjda.
Wadjda è una bambina che frequenta la scuola per ragazze, vive con la mamma ed ha una grande passione per la musica. Le tradizioni della sua cultura però le impediscono di fare ciò che più desidera: essere sé stessa senza troppe condizioni. Wadjda non segue le regole, né a scuola né nella vita di tutti i giorni, cercando sempre un modo per infrangerle senza essere scoperta. La sua situazione familiare è delicata: il padre sempre più assente e una madre amorevole, ma provata dalle molte difficoltà che una donna in Arabia Saudita affronta quotidianamente. Wadjda però continua a coltivare i suoi sogni e il suo più grande desiderio le si rivela in un giorno qualsiasi: quella bicicletta verde, esposta nel negozio di giocattoli, dev'essere sua! Neanche il fatto che andare in bici sia proibito alle ragazze, le impedisce di volerla con tutto il suo cuore. Tuttavia la bicicletta è molto costosa e Wadjda si impegna nella vendita di braccialetti e cassette musicali, un’attività proibita. Quando viene scoperta le viene impedito di continuare, togliendole l'unica fonte di denaro che avrebbe potuto aiutarla nell'acquisto. Con la sua intraprendenza e perseveranza cercherà in ogni modo di trovare un espediente alternativo per riuscire nella sua impresa, aiutata dal suo grande amico Abdullah e dalla fortissima convinzione che il suo sogno possa avverarsi.
La storia di Wadjda è la sensibile rappresentazione dei sogni di una bambina, che sfida ogni avversità, emancipandosi da una situazione che le tarpa le ali. La sua difficile realtà quotidiana è descritta in modo delicato attraverso le sue avventure, creando una storia deliziosa, divertente e coinvolgente sull’affermazione della propria libertà personale.
Se ti è piaciuto leggi anche: “Suonare il rock a Teheran” di Vanna Vannuccini, Benedetta Gentile.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate