Panic
0 1 0
Libri Moderni

Oliver, Lauren

Panic

Abstract: È arrivata una nuova estate a Carp, una cittadina senza futuro immersa nel cuore grigio di un'America sonnolenta. Ma con la fine della scuola arriva anche Panie, la competizione segreta a cui partecipano i diplomati al liceo cittadino, e come ogni anno è pronta a dissipare il torpore e scatenare i conflitti più violenti, le alleanze più inaspettate, i sentimenti più profondi. Heather, Dodge, Nat e Bishop: un gruppo di amici, una serie di prove da superare. Paura e coraggio, lealtà e tradimento, il miraggio di un primo amore, un biglietto per il futuro; la posta in gioco è altissima, e così anche il rischio. Sei pronto a giocare?


Titolo e contributi: Panic / Lauren Oliver ; traduzione di Alice Intelisano

Pubblicazione: Pordenone : Safarà, 2015

Descrizione fisica: 363 p. ; 22 cm

ISBN: 978-88-97561-46-0

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Opera:

Nomi: (Traduttore)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Quarrata Teens 813.6 OLI QUAR-49541 Su scaffale Disponibile
Montale GL 813.6 OLI MNTA-32962 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

"Panic è iniziato come iniziano molte cose a Carp, una cittadina povera di dodici mila abitanti nel mezzo del nulla: perché era estate e non c'era nient'altro da fare."
Heater e i suoi 3 amici si sono appena diplomati a Carp una piccola cittadina sonnolenta nello stato di new York la cui tradizione vuole che tra i neo graduati, i più coraggiosi, si offrano volontari per partecipare a un gioco che viene finanziato da tutti gli studenti durante l'anno: ogni alunno di qualunque anno scolastico del liceo deve donare un dollaro al giorno, pena bullismo. In questo modo il monte premi in palio è a dir poco sconvolgente, tra i cinquanta e sessantamila dollari. Un sacco di soldi, davvero allettante. Per questo e per motivazioni che si scoprono andando avanti con la storia Heather, Natalie e Dodge partecipano al gioco. Panic è pericoloso, alcune persone sono morte, le sfide sono sia collettive che individuali e vengono scelte da giudici la cui identità è nascosta ma che sono sempre tra loro a guardarli. Potrebbe essere il compagno di banco della lezione di matematica, il belloccio della scuola o l'emarginato. Chi lo sa.
Panic fa fede al suo nome la scrittrice riesce a trasmettere le paure e l'adrenalina provate dai protagonisti non ci si annoia facilmente perché ogni capitolo è una sfida e le prove diventano sempre più pericolose mano a mano che il gioco va avanti. Un libro veramente molto entusiasmante un assaggio del genere fantascientifico distopico come "Divergent" o "Hunger Games".

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.