Stelle di panno
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Mattioni, Ilaria - Mattioni, Ilaria

Stelle di panno

Abstract: Milano 1938. Le leggi razziali mettono alla prova il legame tra la piccola Liliana Treves e l'amica Carla, di famiglia cattolica. Razzismo, guerra e resistenza raccontati attraverso una intensa storia di crescita e amicizia, fino ai giorni della Liberazione.


Titolo e contributi: Stelle di panno / Ilaria Mattioni

Pubblicazione: Roma : Lapis, 2016

Descrizione fisica: 323 p. ; 20 cm

ISBN: 978-88-7874-518-6

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dell'opera originale)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016

Sono presenti 9 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pistoia - San Giorgio PE RAG H NA 4 MATTl S BSG-262001 Su scaffale Prestabile
Serravalle Pistoiese R 853.9 MAT SER-17259 Su scaffale Prestabile
Chiesina Uzzanese NR 850 MAT CHIE-18358 Su scaffale Prestabile
Buggiano R 808.838 1 MAT BB-47735 Su scaffale Prestabile
Quarrata NR MAT QUAR-48633 In prestito 01/07/2019
Montecatini Terme R 853.9 MAT MOTE-90933 Su scaffale Prestabile
Monsummano Terme R EiR 808.899 MAT MS-42027 Su scaffale Prestabile
Pescia A 8 MAT PE-54572 Su scaffale Prestabile
Pistoia - Punto prestito Istituto comprensivo M.L. King RAG H NA 4 MATTi S BSG-262738 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

“Viveva una strana sensazione: come se l’ebrea non fosse lei, ma una bambina tale e quale a lei che inaspettatamente le si era materializzata accanto, con la stella di panno giallo sul petto.”

Questo romanzo racconta la storia di due bambine, Carla e Liliana, durante gli anni che vanno dal 1938 al 1945; abitano nello stesso palazzo, frequentano la quarta elementare della scuola Diaz nel quartiere milanese di Porta Romana e sono amiche per la pelle. Carla è cattolica, figlia di un commerciante di stoffe di un negozio nel centro di Milano; Liliana è ebrea, suo padre è uno scrittore e sua madre suona il pianoforte. Le due amiche vengono improvvisamente separate dalle nuove disposizioni del regime fascista, che impediscono agli ebrei di frequentare le scuole pubbliche; Carla entra a far parte delle “Piccole italiane” , preferendo la compagnia di altre ragazze ed il rapporto con l’amica del cuore si raffredda fino a farle separare. Cosa accadrà alle due protagoniste? La loro amicizia così sincera e solida riuscirà a rimanere tale e superare gli eventi del razzismo e della guerra?

Un romanzo rivolto ai ragazzi ma che chiunque può gustare per ritrovarsi immersi in un’ Italia di cui dovremmo avere memoria.
Un racconto semplice, coinvolgente e aderente ai fatti storici.
Un libro da leggere perchè fa riflettere sui valori importanti come l’amicizia, l’uguaglianza, la libertà e la giustizia.

Se ti è piaciuto allora puoi leggere: “Il bambino con il pigiama a righe” di John Boyne.

Angela Magrini, Biblioteca comunale di Pescia.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.