L'autobus di Rosa
0 1 0
Libri Moderni

Silei, Fabrizio - Quarello, Maurizio A. C.

L'autobus di Rosa

Abstract: Un nonno racconta con rammarico al nipotino di essere stato testimone passivo del celebre episodio di ribellione pacifica di Rosa Parks, che si rifiutò di cedere il proprio posto in autobus a un bianco.


Titolo e contributi: L'autobus di Rosa / Fabrizio Silei, Maurizio A.C. Quarello

Pubblicazione: Roma : Orecchio acerbo, 2011

Descrizione fisica: [40] p. : in gran parte ill. ; 31 cm.

ISBN: 9788896806722

Data:2011

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Soggetti:

Classi: 853.92 (21.) Narrativa italiana, 2000- (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2011

Sono presenti 11 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pistoia - San Giorgio RAG NA 5 SILEf A BSG-233661 Su scaffale Prestabile
Pistoia - San Giorgio MAG RAG NA 5 SILEf A [2] BSG-233662 Su scaffale Prestabile
Agliana
  • Nota di possesso e di provenienza: fastbook
R 853 SIL
AG-31629 Su scaffale Prestabile
Serravalle Pistoiese B 853 SIL SER-15161 Su scaffale Non disponibile
Pieve a Nievole B NB SIL PV-13241 Su scaffale Prestabile
Quarrata NB SIL QUAR-39804 Su scaffale Prestabile
Lamporecchio B NB SIL LAMP-10523 Su scaffale Prestabile
Montecatini Terme R 853.9 SIL MOTE-89698 Su scaffale Prestabile
Monsummano Terme R 808.899 SIL MS-37583 Su scaffale Prestabile
Pescia 8 SIL PE-55016 Su scaffale Prestabile
San Marcello Pistoiese
  • Nota di possesso e di provenienza: L&S
R 853.9 SIL
BM-20863 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Un anziano signore afroamericano porta il nipotino Ben a fare una gita speciale a Detroit, presso lo Henry Ford Museum. Lo scopo non è tanto quello di visitare un museo di automobili, quanto piuttosto di scoprire un importante frangente della storia americana, quello dell'odio razziale. Attraverso il racconto del nonno, infatti, Ben conosce Geremy, un uomo di colore che porta i segni dell'intolleranza nel suo occhio di vetro e nella sua gamba rigida, ma soprattutto Rosa, la cui storia è legata proprio al vecchio autobus su cui i due adesso si trovano seduti. Il bambino scopre così la verità sulla segregazione razziale e il coraggio di una donna, che è riuscita a imprimere una determinante svolta al corso degli eventi, rifiutandosi di lasciare il posto a sedere a un bianco su un comune mezzo pubblico. Scopre anche l'antica paura di un nonno che si riscatta attraverso il valore del racconto e la trasmissione di una fondamentale memoria storica.

Perché leggerlo: un libro importante, nato anche dalla collaborazione di Amnesty Internetional, capace di rievocare attraverso una sapiente commistione di parole e immagini la storia della sconfitta del razzismo in America e di ricordare a tutti l'importanza di avere il coraggio di contrapporsi alle ingiustizie.

Se ti è piaciuto leggi anche: Paola Capriolo, No, Edizioni EL, 2010 (RAG NA 4 CAPRp-N)

Alice, Biblioteca San Giorgio

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.