Includi: tutti i seguenti filtri
× Classe 8*
× Paese Italia
× Data 2006
× Lingue Latino
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingua Italiano
× Paese Germania
× Soggetto Amboise, François : de

Trovati 4 documenti.

Risultati da altre ricerche: Biblioteche Empolese-Valdelsa Biblioteche Pisane

L' arte di amare
0 0 0
Libri Moderni

Ovidius Naso, Publius

L' arte di amare / Ovidio ; illustrato da Aristide Maillol ; con un saggio di Scevola Mariotti ; premessa al testo, traduzione e note di Ettore Barelli

16. ed

Milano : Rizzoli, 2006

Dell'oratore
0 0 0
Libri Moderni

Cicero, Marcus Tullius

Dell'oratore / Marco Tullio Cicerone ; con un saggio introduttivo di Emanuele Narducci

8. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2006

Abstract: Scrivendo il De oratore, nel 55 a.C., Cicerone mirava non solo a valorizzare la sua figura in un momento di eclissi politica, sotto l'incombere del potere dei triumviri, ma a definire un progetto culturale, inteso a rafforzare e mantenere il prestigio del ceto aristocratico. L'eloquenza era a Roma la disciplina dominante, connessa con la prassi politica e civile. Cicerone, che ne era autorevole esponente, ne illustra i precetti sulla traccia di un nuovo statuto. Emanuele Narducci, con la sua prefazione, guida il lettore a una approfondita comprensione dell'opera. Testo latino a fronte.

Tuscolane
0 0 0
Libri Moderni

Cicero, Marcus Tullius

Tuscolane / Marco Tullio Cicerone ; introduzione di Emanuele Narducci ; traduzione e note di Lucia Zuccoli Clerici

5. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2006

Abstract: In quest'opera sono affrontati i più importanti problemi che toccano la sfera dell'etica. I singoli capitoli trattano del disprezzo della morte, della sopportazione del dolore, della mitigazione della tristezza, della virtù come mezzo per raggiungere la felicità. Strutturata in forma di dialogo l'opera segna il massimo avvicinamento di Cicerone allo stoicismo. Testo latino a fronte.

Gli uccelli
0 0 0
Libri Moderni

Aristophanes

Gli uccelli / Aristofane ; introduzione, traduzione e note di Alessandro Grilli

Milano : BUR, 2006

Abstract: Mentre Atene è sconvolta da una ventata di giustizia di piazza, Pisetero ed Evelpide fuggono dalla città nella speranza di trovare l'antichissima città degli uccelli che, secondo il mito, in tempi remoti regnavano incontrastati sulla terra. Una città felice che però muterà in modo radicale, diventando un grottesco e deformato doppio di Atene quando in essa, su suggestione di Pisetero, verranno introdotte le leggi degli uomini.