Marco Mungai studiava Economia e commercio all'Università di Firenze, dopo essersi diplomato al Liceo Scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia. Era un assiduo frequentatore della Biblioteca San Giorgio. Nella notte tra sabato 10 maggio e domenica 11 maggio del 2014 Marco è morto in un terribile incidente stradale in Viale Adua a Pistoia all'età di 22 anni. In sua memoria, i familiari e gli amici hanno deciso di raccogliere i libri degli autori che Marco amava e studiava e di donarli alla Biblioteca San Giorgio, dove sono disseminati tra le diverse sezioni, come la sua curiosità amava divagare tra diversi argomenti, ma sono riconoscibili dal timbro impresso sul frontespizio e riuniti in uno scaffale virtuale, che col tempo sarà ampliato, riconoscibile sul catalogo della Biblioteca come Fondo Marco Mungai. Coordinatore della raccolta del Fond il professor Francesco Gaiffi. In ricordo di Marco, è stato piantato un albero di ciliegio offerto dalla ditta Luigi Mati nel giardino della biblioteca.

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Bene, Carmelo
× Nomi Accame, Giano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Pound, Ezra

Trovati 4 documenti.

Il carteggio Pea-Pound
0 0 0
Libri Moderni

Pound, Ezra - Pea, Enrico

Il carteggio Pea-Pound : nascita di un'amicizia intorno alla traduzione di 'Moscardino' / a cura di Barbara Patrizi ; introduzione di Angela Guidotti

Lucca : Maria Pacini Fazzi editore, 2007

Il carteggio Jefferson-Adams come tempio & monumento
0 0 0
Libri Moderni

Pound, Ezra

Il carteggio Jefferson-Adams come tempio & monumento / Ezra Pound ; [a cura di Luca Gallesi]

Milano : Ares, [2008]

Abstract: La poesia di Ezra Pound è segnata dall'interesse per la storia, che diventa una vera passione trascinante quando tocca gli snodi della sua patria statunitense. Secondo l'autore dei Cantos, le vicende umane sono invariabilmente segnate dalla tensione tra giustizia e speculazione, tra sfruttatori e forze del lavoro. È stato proprio il culto del denaro a corrompere i costumi imponendo leggi inique: L'usurocrazia fa le guerre in serie. Le fa secondo un sistema prestabilito, con l'intenzione di creare debiti. In opposizione al sentire dominante, Pound individuò in Thomas Jefferson e in John Adams due modelli di statisti realmente interessati al bene comune. Entrambi infatti sancivano il principio che il denaro dovesse appartenere al popolo e dovesse essere amministrato nel suo esclusivo interesse. Il saggio poundiamo è un richiamo per riscoprire due figure ingiustamente cancellate dalla storia, ma, in senso più ampio, è un monito per destare interesse sulla ricerca della vera cultura e non sul suo surrogato imposto dalla dilagante speculazione.

L'ABC dell'economia e altri scritti
0 0 0
Libri Moderni

Pound, Ezra

L'ABC dell'economia e altri scritti / Ezra Pound ; Presentazione di Mary de Rachewiltz ; Introduzione di Giorgio Lunghini

Torino : Bollati Boringhieri, (c)1994

Abstract: Sono qui raccolti scritti di Pound economista che presentano il corpus articolato di una riflessione condotta nel corso degli anni Trenta da posizioni sì moralistiche, ma non prive di riscontro presso i monetary cranks, quegli economisti eretici rispetto ai quali fu costretto a prendere posizione lo stesso Keynes. Come mostra Lunghini, nel suo saggio introduttivo, la premessa etica di Pound, la sua filosofia sociale, non è molto lontana da quella di Keynes, certo tenuto a un più professionale realismo, in particolare quando si tratta di affrontare il problema della disoccupazione. In appendice due articoli apparsi nella rivista di T. S. Eliot Criterion e una scelta dei discorsi di Pound alla radio fascista.

Canti postumi
0 0 0
Libri Moderni

Pound, Ezra

Canti postumi / Ezra Pound ; a cura di Massimo Bacigalupo

Milano : Mondadori, 2002