Marco Mungai studiava Economia e commercio all'Università di Firenze, dopo essersi diplomato al Liceo Scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia. Era un assiduo frequentatore della Biblioteca San Giorgio. Nella notte tra sabato 10 maggio e domenica 11 maggio del 2014 Marco è morto in un terribile incidente stradale in Viale Adua a Pistoia all'età di 22 anni. In sua memoria, i familiari e gli amici hanno deciso di raccogliere i libri degli autori che Marco amava e studiava e di donarli alla Biblioteca San Giorgio, dove sono disseminati tra le diverse sezioni, come la sua curiosità amava divagare tra diversi argomenti, ma sono riconoscibili dal timbro impresso sul frontespizio e riuniti in uno scaffale virtuale, che col tempo sarà ampliato, riconoscibile sul catalogo della Biblioteca come Fondo Marco Mungai. Coordinatore della raccolta del Fond il professor Francesco Gaiffi. In ricordo di Marco, è stato piantato un albero di ciliegio offerto dalla ditta Luigi Mati nel giardino della biblioteca.

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Bene, Carmelo
× Nomi Accame, Giano
× Soggetto Aviazione militare - Repubblica sociale italiana (1943-1945)
× Nomi Buttafuoco, Pietrangelo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Data 2014

Trovati 12 documenti.

Patria e muerte
0 0 0
Libri Moderni

Goglio, Federico

Patria e muerte : Castro, Guevara e le origini nazionaliste della rivoluzione / Federico Goglio

Milano : Ritter, c2014

La fine della sovranità
0 0 0
Libri Moderni

Benoist, Alain : de

La fine della sovranità : come la dittatura del denaro toglie il potere ai popoli / Alain de Benoist

Bologna : Arianna, 2014

Tempo ed eternità
0 0 0
Libri Moderni

Coomaraswamy, Ananda K.

Tempo ed eternità / Ananda K. Coomaraswamy ; prefazione di Grazia Marchianò

Milano : Luni, 2014

Storie mondiali
0 0 0
Libri Moderni

Buffa, Federico - Pizzigoni, Carlo <giornalista>

Storie mondiali : [un secolo di calcio in 10 avventure] / Federico Buffa, Carlo Pizzigoni

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2014

Giovanni Gentile
0 0 0
Libri Moderni

SIENA, Primo

Giovanni Gentile : un italiano nelle intemperie / Primo Siena

Chieti : Solfanelli, 2014

Confini e conflitti
0 0 0
Libri Moderni

Valle, Marco

Confini e conflitti : uomini, imperi e sovranità nazionale / Marco Valle

Massa : Eclettica, 2014

Manifesto dei conservatori
0 0 0
Libri Moderni

Prezzolini, Giuseppe <1882-1982>

Manifesto dei conservatori / Giuseppe Prezzolini ; introduzione di Gennaro Sangiuliano

Roma : Edizioni di storia e letteratura, 2014

Piccolo dizionario borghese
0 0 0
Libri Moderni

Brancati, Vitaliano - Longanesi, Leo

Piccolo dizionario borghese / Vitaliano Brancati, Leo Longanesi

Milano : Henry Beyle, 2014

Giuseppe Solaro
0 0 0
Libri Moderni

Vincenti, Fabrizio

Giuseppe Solaro : il fascista che sfidò la Fiat e Wall Street / Fabrizio Vincenti

Massa : Ciclostile, 2016

Eurasia, Vladimir Putin e la Grande Politica
0 0 0
Libri Moderni

Benoist, Alain : de - Dugin, Aleksandr Gelʹevič

Eurasia, Vladimir Putin e la Grande Politica / Alain de Benoist, Aleksandr Dugin

Napoli : Controcorrente, 2014

Un papa per amico
5 0 0
Libri Moderni

Grieco, Andrea

Un papa per amico : con papa Francesco alla riscoperta del prossimo / Andrea Grieco

Pistoia : Nuove esperienze, stampa 2014

L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio
5 0 0
Libri Moderni

Murakami, Haruki

L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio / Murakami Haruki ; traduzione di Antonietta Pastore

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: A Nagoya abitano cinque ragazzi, tre maschi e due femmine, che tra i sedici e i vent'anni vivono la più perfetta e pura delle amicizie. Almeno fino al secondo anno di università, quando uno di loro, Tazaki Tsukuru, riceve una telefonata dagli altri: non deve più cercarli. Da quel giorno, senza nessuna spiegazione, non li vedrà mai più: non ci saranno mai più ore e ore passate a parlare di tutto e a confidarsi ogni cosa, mai più pomeriggi ad ascoltare la splendida Shiro suonare Liszt, mai più Tsukuru avrà qualcuno di cui potersi fidare. Il dolore è cosi lacerante che nel cuore del ragazzo si spalanca un abisso che solo il desiderio di morire è in grado di colmare. Dopo sei mesi trascorsi praticamente senza mangiare né uscire di casa, nelle tenebre di un'infelicità senza desideri, Tzukuru torna faticosamente alla vita ma scopre di essere cambiato. Non solo nel fisico - più magro, dai lineamenti più duri e taglienti - ma anche, soprattutto, nell'animo. Ancora oggi, quando ormai ha trentasei anni, continua a vivere con l'ombra di quel rifiuto che lo accompagna sempre, come una musica che resta sospesa nell'aria anche quando non c'è più nessuno a suonarla. L'incontro con Sara, che intuisce l'inquietudine nascosta dietro l'apparente ordinarietà di Tsukuru, sarà l'occasione per rispondere a quelle domande che per sedici anni l'hanno ossessionato ma che non ha mai avuto il coraggio di affrontare.