Marco Mungai studiava Economia e commercio all'Università di Firenze, dopo essersi diplomato al Liceo Scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia. Era un assiduo frequentatore della Biblioteca San Giorgio. Nella notte tra sabato 10 maggio e domenica 11 maggio del 2014 Marco è morto in un terribile incidente stradale in Viale Adua a Pistoia all'età di 22 anni. In sua memoria, i familiari e gli amici hanno deciso di raccogliere i libri degli autori che Marco amava e studiava e di donarli alla Biblioteca San Giorgio, dove sono disseminati tra le diverse sezioni, come la sua curiosità amava divagare tra diversi argomenti, ma sono riconoscibili dal timbro impresso sul frontespizio e riuniti in uno scaffale virtuale, che col tempo sarà ampliato, riconoscibile sul catalogo della Biblioteca come Fondo Marco Mungai. Coordinatore della raccolta del Fond il professor Francesco Gaiffi. In ricordo di Marco, è stato piantato un albero di ciliegio offerto dalla ditta Luigi Mati nel giardino della biblioteca.

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Bene, Carmelo
× Nomi Accame, Giano
× Target di lettura Sconosciuto

Trovati 106 documenti.

Saggi sull'idealismo magico
0 0 0
Libri Moderni

Evola, Julius

Saggi sull'idealismo magico / Julius Evola ; saggio introduttivo di Franco Volpi

4. ed. corretta e con appendici

Roma : Edizioni Mediterranee, 2006

Abstract: A ventisette anni Evola aveva concluso la sua 'fase artistica' e nella sostanza anche la sua 'fase filosofica', dato che Teoria e fenomenologia dell'Individuo assoluto era stato terminato nel 1924: in attesa dell'uscita dell'opera in due tomi, nel 1927 e nel 1930, egli decise, come scrive nell'autobiografia, di pubblicarne nel 1925 una anticipazione del contenuto pel pubblico, appunto i Saggi sull'Idealismo magico. Più esattamente, si legge nella avvertenza a questo libro: una preliminare presa di posizione, una anticipazione. In esso Julius Evola riunì e sistematizzò testi pubblicati in tutto o in parte su vari giornali e riviste di varia tendenza a partire dal 1923: Nuovo Paese, Ultra, Atanòr, Il Mondo.

La fine della sovranità
0 0 0
Libri Moderni

Benoist, Alain : de

La fine della sovranità : come la dittatura del denaro toglie il potere ai popoli / Alain de Benoist

Bologna : Arianna, 2014

Tschiffely's ride
0 0 0
Libri Moderni

Tschiffely, Aimé Felix

Tschiffely's ride : 16.000 chilometri in sella da Buenos Aires a Washington DC / A. F. Tschiffely ; traduzione di Vittorio Ferro

Rosia (SI) : Equitare, 2013

Berve fra le berve [Audioregistrazione]
0 0 0
Disco (CD)

Gatti Mézzi <gruppo musicale>

Berve fra le berve [Audioregistrazione] / I Gatti Mézzi

[Italia] : Sam, 2011

Hegel e la tradizione ermetica
0 0 0
Libri Moderni

Magee, Glenn Alexander

Hegel e la tradizione ermetica : le radici "occulte" dell'idealismo contemporaneo / Glenn Alexander Magee ; introduzione di Massimo Donà ; postfazione di Giandomenico Casalino ; traduzione dall'inglese di Milvia Faccia ; edizione italiana a cura di Gianfranco de Turris e Sebastiano Fusco

Roma : Edizioni Mediterranee, 2013

Abstract: Il lungo dibattito sull'origine e la portata dell'idealismo assoluto di Hegel - ovvero se vi sia in esso una dimensione trascendente o invece non si riduca tutto a una riflessione sull'Io, interamente umana - viene risolto dall'autore di questo libro attraverso un'indagine che nessuno aveva tentato prima di lui. Glenn Alexander Magee è andato riscontrando nell'opera del grande filosofo tedesco tutti i riferimenti al pensiero magico e occulto, in particolare la tradizione che fa capo alla figura di Ermete Trismegisto. Ciò che ne emerge, è un quadro che fa ripensare tutta la nascita e l'evoluzione dell'idealismo, costringendo a rivedere gli schemi consolidati dell'interpretazione del pensiero di Hegel. L'autore della Fenomenologia dello spirito, si scopre, ebbe come fonte d'ispirazione diretta autori come Paracelso, Jakob Böhme, Franz von Baader e altri maestri del misticismo trascendente. Ne escono del tutto sconfitte le tesi della cosiddetta sinistra hegeliana, secondo cui il filosofo si rifece principalmente a concezioni illuministe settecentesche, precorritrici del successivo ultrarazionalismo e materialismo. Introduzione di Massimo Donà, postfazione di Giandomenico Casalino.

Nazismo e comunismo
0 0 0
Libri Moderni

Benoist, Alain : de

Nazismo e comunismo : una comparazione possibile? / Alain De Benoist ; prefazione di Marco Tarchi

Napoli : Controcorrente, [2005]

Il segreto richiamo
0 0 0
Libri Moderni

Lenzi, Marco Massimiliano

Il segreto richiamo : figura, funzione e simulacro del maestro spirituale / Marco Massimiliano Lenzi

Rimini : Il cerchio, [2003]

Ezra Pound e la Repubblica sociale italiana
0 0 0
Libri Moderni

Pantano, Antonio <1938-1990>

Ezra Pound e la Repubblica sociale italiana / Antonio Pantano

Roma : Pagine, 2011

Tempo ed eternità
0 0 0
Libri Moderni

Coomaraswamy, Ananda K.

Tempo ed eternità / Ananda K. Coomaraswamy ; prefazione e Aforismi di Grazia Marchianò

Roma : Edizioni mediterranee, 2013

Abstract: Tempo ed eternità è considerato il testamento spirituale di Ananda K. Coomaraswamy. In questo volume egli affronta gli argomenti chiave della dottrina e della cultura di ogni popolo, il Tempo e l'Eterno, argomenti sui quali egli aveva lavorato tutta la vita ma che solo pochi mesi prima di morire raccolse in forma di libro. Coomaraswamy, nei cinque capitoli di cui è costituita l'opera, rintraccia le concezioni base del Tempo e dell'Eterno all'interno dell'Induismo, del Buddhismo, della Grecia classica, dell'Islam, del Cristianesimo e del pensiero moderno. La sua scrupolosa e attenta analisi dei testi e delle citazioni è supportata da una preparazione culturale sulle dottrine e le religioni che difficilmente trova eguali: i dati e le informazioni contenute in questo libro sono fondamentali per qualsiasi studio che voglia incamminarsi sulla strada del Tempo e dell'Eternità. In Appendice una silloge di pensieri in forma di aforismi attinti dagli scritti dell'autore.

Il carteggio Jefferson-Adams come tempio & monumento
0 0 0
Libri Moderni

Pound, Ezra

Il carteggio Jefferson-Adams come tempio & monumento / Ezra Pound ; [a cura di Luca Gallesi]

Milano : Ares, [2008]

Abstract: La poesia di Ezra Pound è segnata dall'interesse per la storia, che diventa una vera passione trascinante quando tocca gli snodi della sua patria statunitense. Secondo l'autore dei Cantos, le vicende umane sono invariabilmente segnate dalla tensione tra giustizia e speculazione, tra sfruttatori e forze del lavoro. È stato proprio il culto del denaro a corrompere i costumi imponendo leggi inique: L'usurocrazia fa le guerre in serie. Le fa secondo un sistema prestabilito, con l'intenzione di creare debiti. In opposizione al sentire dominante, Pound individuò in Thomas Jefferson e in John Adams due modelli di statisti realmente interessati al bene comune. Entrambi infatti sancivano il principio che il denaro dovesse appartenere al popolo e dovesse essere amministrato nel suo esclusivo interesse. Il saggio poundiamo è un richiamo per riscoprire due figure ingiustamente cancellate dalla storia, ma, in senso più ampio, è un monito per destare interesse sulla ricerca della vera cultura e non sul suo surrogato imposto dalla dilagante speculazione.

Incontri nella terra di mezzo
0 0 0
Libri Moderni

SIENA, Primo

Incontri nella terra di mezzo : profili del pensiero differente / Primo Siena

Chieti : Solfanelli, 2013

Abstract: Convocati in una ideale Terra di Mezzo l'autore incontra quindici esponenti del pensiero differente del secolo XX, sui quali egli s'è formato intellettualmente e spiritualmente. Dieci di essi, italiani (Giovanni Gentile, Marino Gentile, Julius Evola, Guido Manacorda, Attilio Mordini, Silvano Panunzio, Michele Federico Sciacca, Giovanni Papini, Ferdinando Tirinnanzi, Emilio Bodrero); e cinque stranieri (Vintila Horia, Russell Kirk, Romano Guardini, Charles Maurras, Carlos Alberto Disandro). Si tratta di una minoranza di pensatori che hanno saputo concepire intellettualmente e testimoniare nei fatti una visione metapolitica del mondo e della vita: confessori di un pensiero forte che, in tempi dominati dal pensiero debole, riscatta il vigore essenziale di una cultura politicamente scorretta. L'itinerario intellettuale dei pensatori qui ritratti, ripropone gli aspetti plurimi di un realismo metafisico che, affrontando il kaos della nostra epoca inquieta, cerca di riaprire la via del kosmos sulla quale incamminare nuovamente la società attuale per ricondurla ad un modello sapiente di civiltà, nel solco della tradizione perenne.

Anni della decisione
0 0 0
Libri Moderni

Spengler, Oswald

Anni della decisione / Oswald Spengler ; a cura di Beniamino Tartarini

Firenze : Clinamen, 2010

Abstract: Pubblicato nel 1933, quindici anni dopo Il tramonto dell'Occidente, Anni della decisione è lo scritto più disincantato e lucido di Oswald Spengler. Veemente contro i luoghi comuni della pubblica opinione, di quello che oggi potremmo chiamare il politicamente corretto, Anni della decisione sa cogliere, con una acutezza maggiore dello stesso Tramonto, i fenomeni della civiltà in declino, i suoi caratteri ed elementi essenziali: atomizzazione della vita, sradicamento del soggetto umano, culto della moda, dello sport e del tempo libero, dominio della fandonia mediatica, emergenza della partitocrazia e delle sue propaggini sindacali. Vi è uno scarto tra la verità e il potere, soprattutto laddove il potere dipinge se stesso come verità, travestendosi da pensiero critico, tanto a destra quanto a sinistra. Destra e Sinistra, ci dice Spengler, in realtà manifestano una identità di fondo: né più né meno che forme del potere stesso. Oggi, Anni della decisione può essere letto al di fuori delle maglie del suo impianto ideologico di più stretta appartenenza, del suo gergo. Non incarnando i contenuti immediati della nostra ideologia di moderni membri della società, il testo di Spengler ci permette di rapportarci ad un oltre essenziale rispetto alla presunta ovvietà di quel credo di matrice illuminista che sta al fondo del potere dominante e dei suoi travestimenti.

Un papa per amico
5 0 0
Libri Moderni

Grieco, Andrea

Un papa per amico : con papa Francesco alla riscoperta del prossimo / Andrea Grieco

Pistoia : Nuove esperienze, stampa 2014

Famiglia e società
0 0 0
Libri Moderni

Benoist, Alain : de

Famiglia e società : origini, storia, attualità / Alain de Benoist

Napoli : Controcorrente, 2013

Storie mondiali
0 0 0
Libri Moderni

Buffa, Federico - Pizzigoni, Carlo <giornalista>

Storie mondiali : [un secolo di calcio in 10 avventure] / Federico Buffa, Carlo Pizzigoni

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2014

Buttanissima Sicilia
0 0 0
Libri Moderni

Buttafuoco, Pietrangelo

Buttanissima Sicilia : dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina / Pietrangelo Buttafuoco

Milano : Bompiani, 2014

Abstract: Un libro-pamphlet, un j'accuse radicale di uno scrittore sempre sul campo, e questa volta impegnato a dire il suo no deciso, irrevocabile, alle cose di Sicilia. Sul banco degli imputati la rivoluzione farlocca dell'attuale governatore, Rosario Crocetta, e lo Statuto d'Autonomia regionale da cui origina il malaffare e un costume politico che non può più essere accettato. La Sicilia sta affogando nell'indifferenza: per le spese, per il bilancio, per la mafia che a parole si combatte ma in realtà si lascia prosperare indirettamente, girandosi da un'altra parte e fingendo invece di guardare nella giusta direzione, che giusta non è. Lo aveva detto Sciascia, parlando di professionisti dell'antimafia. E poi ancora: gli enti mangiasoldi, il mare delle sovvenzioni che vanno e vengono, l'eccesso infernale di dipendenti pubblici, lo scandalo del Muos, il sistema di comunicazione militare approntato dagli americani: torri radio e antenne di diciotto metri per favorire la colonizzazione tecnologica ed economica della Sicilia. Anche la natura si è corrotta. Nella nuda terra siciliana, tra gli insetti laboriosi ecco spuntare le microspie delle procure. Un libro provocatorio, contro i padroni, i campieri e i sovrastanti, veri o presunti, a cui la Sicilia, quella vera e ancora memore della sua antica dignità, è stanca di dare ospitalità all'infinito.

Fascismo e storia d'Italia
0 0 0
Libri Moderni

Vivarelli, Roberto

Fascismo e storia d'Italia / Roberto Vivarelli

Bologna : il Mulino, c2008

Abstract: Al fascismo, alle sue origini e alla sua collocazione all'interno della storia nazionale Vivarelli ha dedicato la massima parte della sua opera di storico, mettendo anche in gioco qualche anno fa, in una sofferta testimonianza, le radici autobiografiche del suo impegno scientifico. Questo nuovo volume si concentra su due nodi centrali: la cultura del fascismo, cui è dedicato il saggio principale, e la guerra civile 1943-45 con le relative, accese controversie storiografiche cui Vivarelli prende parte con forte vigore polemico. Il volume è introdotto da un ampio saggio che, fra bilancio storiografico e autobiografia intellettuale, riflette sulle insufficienze dei conti che il nostro paese ha fatto con il suo passato fascista.

Life
0 0 0
Libri Moderni

Richards, Keith

Life / Keith Richards ; con James Fox ; traduzione di Martino Gozzi, Andrea Marti, Marina Petrillo

Milano : Feltrinelli, 2010

A difendere i cieli d'Italia
0 0 0
Libri Moderni

Petrelli, Marco

A difendere i cieli d'Italia : racconti e testimonianze dei piloti dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana, 1943-1945 / Marco Petrelli

Abstract: Furono oltre sessantamila le vittime civili dei bombardamenti angloamericani in Italia e ingenti i danni materiali subiti dai centri storici, artistici ed industriali colpiti. Suolo e cielo italiani erano attraversati da armate straniere. Di fronte a tanta distruzione qualcuno pensò di dover "volare per difendere i cieli d'Italia", da cui il titolo del libro. Mossi da questo desiderio, Franco, Loris, Gino, Luigi e gli altri loro colleghi dei quali ho raccontato la storia aderirono all'Aeronautica Nazionale Repubblicana della RSI. Una missione non facile: erano consapevoli della enorme disparità di forze, ma anche di essere soldati e la divisa che indossavano imponeva loro di tutelare l'Italia e gli Italiani.

Elogio della bicicletta
0 0 0
Libri Moderni

Illich, Ivan

Elogio della bicicletta / Ivan Illich ; a cura di Franco La Cecla ; traduzione di Ettore Capriolo

Torino : Bollati Boringhieri, 2006

Abstract: Una apologia della bicicletta: della sua bellezza e saggezza, della sua alternativa energetica alla crescente carenza di energia e al soffocante inquinamento. Illich nota che la bicicletta e il veicolo a motore sono stati inventati dalla stessa generazione. Ma sono i simboli di due opposti modi di usare il progresso moderno. La bicicletta permette a ognuno di controllare la propria energia metabolica (il trasporto di ogni grammo del proprio corpo su un chilometro percorso in dieci minuti costa all'uomo 0,75 calorie). Il veicolo a motore entra invece in concorrenza con tale energia.