Testi sulle donne e sull'universo femminile

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Paese Italia

Trovati 3071 documenti.

Mostra parametri
Vive e libere
0 0 0
Libri Moderni

Ulivi, Manuela

Vive e libere : la violenza sulle donne raccontata dalle donne / Manuela Ulivi

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2019

Abstract: Manuela Ulivi, che da quasi trent'anni collabora con la Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano, racconta le storie di donne vittime di maltrattamenti e i percorsi di rinascita di molte di loro, sfatando i tanti stereotipi legati al tema e mettendo in evidenza gli aspetti poco conosciuti e ignorati delle violenze in famiglia, un universo che nasconde le contraddizioni di una società moderna, che su questo tema tanto moderna non è... La Casa delle donne maltrattate di Milano, primo centro antiviolenza italiano, incontra, ascolta e ospita le donne vittime di violenza adottando la metodologia dell'accoglienza, un orientamento fondato sulla pratica della relazione tra donne e sull'accompagnamento senza giudizio e direttività.

La donna tra Europa e Toscana nell'Ottocento
0 0 0
Libri Moderni

La donna tra Europa e Toscana nell'Ottocento : Gavinana, 14 luglio 2018 : atti del convegno di studi / a cura di Caterina Del Vivo

Serravalle Pistoiese : Alvivo, 2019

Abstract: Dalla consapevolezza dell'identità e della dignità di ogni donna, espresse con determinazione già negli anni della rivoluzione e delle imprese napoleoniche, alle rivendicazioni organizzate della rappresentanza politica e del suffragio femminile dei primi anni del Novecento, il volume affronta i temi centrali della storia dell'evoluzione femminile in Europa, in Italia e in Toscana nel corso dell'Ottocento. L'impegno sociale e politico, lo spazio conquistato nelle nuove professioni, la coscienza del ruolo chiave dell'istruzione, la funzione pubblica e civile dei salotti o l'utilizzo della stampa periodica e della letteratura sono affrontati nei diversi contributi nel quadro europeo con puntuali riscontri nella realtà italiana, dove la partecipazione alle lotte unitarie e indipendentiste, proprie delle eroine più popolari della storia del Risorgimento, si coniuga con la presenza di altre figure femminili meno note ma di alto valore sociale e morale.

Morgana
0 0 0
Libri Moderni

Murgia, Michela - Tagliaferri, Chiara

Morgana : storie di ragazze che tua madre non approverebbe / Michela Murgia, Chiara Tagliaferri

Milano : Mondadori, 2019

I racconti delle donne
0 0 0
Libri Moderni

I racconti delle donne / a cura di Annalena Benini

Torino : Einaudi, 2019

Marina
0 0 0
Libri Moderni

Sardi, Dunia

Marina : staffetta partigiana / Dunia sardi ; in appendice "Potere e vita quotidiana ad Agliana (1924-1936)" di Marco Giunti

Serravalle Pistoiese : Alvivo, 2019

Abstract: Il ruolo di staffetta nella guerra partigiana, per lo più affidato a donne, era quello di curare i collegamenti tra le varie formazioni impegnate nella lotta armata, permettendo la trasmissione di ordini, direttive, informazioni, e il conferimento di beni alimentari, medicine, armi, munizioni, stampa clandestina. Nonostante questo le staffette partigiane non sono molto presenti nella storiografia della Resistenza, anche se il rischio che le giovani donne correvano non era inferiore a quello dei partigiani combattenti. Molte di loro infatti hanno pagato con le torture e la vita l'impegno, che tuttavia è stato indispensabile per la lotta di liberazione. Anche fra i quaranta partigiani aglianesi ufficialmente riconosciuti non figura il nome di nessuna donna, nonostante sia nota la partecipazione di figure femminili alla Resistenza di questo comune della provincia di Pistoia, sia come partigiane combattenti che come staffatte. Il libro di Dunia Sardi per la prima volta cerca di fare giustizia di questa omissione, ricostruendo la storia Marina Biagioni, staffetta partigiana aglianese.

Ombre di un processo per femminicidio
0 0 0
Libri Moderni

Baroncelli, Carla

Ombre di un processo per femminicidio : dalla parte di Giulia / Carla Baroncelli ; con un contributo di Maria Serena Sapegno ; prefazione di Graziella Priulla

[Guidonia Montecelio (Roma)] : Iacobellieditore, 2019

Siamo tutti profughi
0 0 0
Libri Moderni

Yousafzai, Malala

Siamo tutti profughi : i miei viaggi e i miei incontri con le ragazze di tutto il mondo in fuga dalla guerra / Malala Yousafzai ; con Liz Welch ; traduzione di Sara Caraffini, Giuseppe Maugeri, Chiara Ujka

Milano : Garzanti, 2019

Donne e potere
0 0 0
Libri Moderni

Beard, Mary

Donne e potere : per troppo tempo le donne sono state messe a tacere / Mary Beard

Milano : Mondadori, 2018

Diritti negati, diritti sognati
0 0 0
Libri Moderni

Diritti negati, diritti sognati : da Italia Donati a Giacinta Marescotti / [a cura di] Chiara Martinelli

Monsummano : Istituto storico lucchese, Sezione Montecatini Terme-Monsummano Terme, 2018

Abstract: La mostra documentaria-fotografica, organizzata dal Comune di Monsummano Terme e dalla Sezione Montecatini Terme-Monsummano Terme dell'Istituto storico lucchese con la collaborazione dell’Istituto storico della Resistenza di Pistoia e della Sezione "Storia e storie al femminile" dell'Istituto storico lucchese, a partire dalle figure di Italia Donati e Giacinta Marescotti Martini intende evidenziare la presa di coscienza, progressivamente maturata in diverse frange della popolazione femminile fra la fine del 19. e l'inizio del 20. secolo, di quanto la conquista dei diritti politici e le condizioni di vita e di lavoro fossero strettamente collegate. Proprio le questioni sociali e le difficili situazioni affrontate da donne che, come Italia Donati, lavoravano per garantirsi condizioni di vita decorose, spinsero all’impegno politico molte delle prime suffragiste, tra cui spicca la figura, ancora poco studiata, di Giacinta Marescotti Martini (1844-1912), consorte del politico toscano Ferdinando Martini e prima presidente del comitato pro-suffragio.

La grande avventura dei diritti delle donne
0 0 0
Libri Moderni

Bravi, Soledad - Werner, Dorothée

La grande avventura dei diritti delle donne : perché esistono le disuguaglianze tra donne e uomini? / Soledad Bravi, Dorothée Werner

Milano : Sonda, 2018

Abstract: È arrivato il momento di risalire alle origini delle disuguaglianze tra le donne e gli uomini, per mostrarne tutta l'assurdità. in questo libro le vignette di Soledad Bravi e i testi di Dorothée Werner ci dicono le cose come stanno. Per crescere tutti insieme, ragazze e ragazzi, con le idee chiare e per vivere in armonia.

Il diavolo e la questione romana
0 0 0
Libri Moderni

Camaiani, Pier Giorgio

Il diavolo e la questione romana : saggi sulle mentalità dell'Ottocento / Pier Giorgio Camaiani

Bologna : Il mulino, 2018

Vite straordinarie
0 0 0
Libri Moderni

Colombo, Miralda

Vite straordinarie : 101 personaggi della storia che hanno cambiato il mondo / [testi:] Miralda Colombo ; [illustrazioni e grafica:] Ilaria Faccioli

Milano : ElectaKids, 2018

Abstract: 101 incredibili avventure per conoscere le vite di uomini e donne straordinari che con le loro idee, il loro coraggio, il loro genio e la loro creatività hanno lasciato un segno indimenticabile nella Storia. I personaggi sono divisi in sei categorie: Artisti, Geni, Scrittori, Saggi, Coraggiosi e Visionari. Alcuni li avrai già sentiti nominare perché sono famosi in tutto il mondo, hanno strade e piazze dedicate, altri li hai studiati sui libri di scuola, altri ancora non li conosci perché sono meno popolari, ma hanno comunque contribuito alla formazione della società in cui viviamo. Sei pronto a conoscere le loro vite straordinarie?

La scuola delle donne
0 0 0
Libri Moderni

Daniele, Susanna - Daniele, Susanna

La scuola delle donne : due secoli di esperienze didattiche al femminile nella provincia di Pistoia / Susanna Daniele

Pistoia : Settegiorni, 2018

Abstract: Il volume traccia il quadro di riferimento delle prime scuole di insegnamento per bambini, o soprattutto per bambine, che è indissolibilmente legato ad una galleria di figure femminili e di istituzioni che Susanna Daniele descrive, grazie a ricerche d'archivio, ma anche con sensibilità letteraria. Giulia Civini Arrighi, Anna Gherardi Del Testa e tutte le altre violarono le rigide leggi di un mondo esclusivamente maschile, dedicandosi all'educazione delle fanciulle, creando scuole, interagendo - a volte incomprese - con le istituzioni.

Le parole dell'amore
0 0 0
Libri Moderni

Dipino, Luisa

Le parole dell'amore : a proposito di femminilità / Luisa Dipino

Milano ; Udine : Mimesis, 2018

L'Italia delle donne
0 0 0
Libri Moderni

Fondazione Nilde Iotti

L'Italia delle donne : settant'anni di lotte e di conquiste / Fondazione Nilde Iotti ; saggi di R. Acquaviva Filippetto ... [et al.]

Roma : Donzelli, 2018

Ragazze nel '68
0 0 0
Libri Moderni

Ragazze nel '68 / Donatella Barazzetti ... [et al.] ; a cura della Fondazione Badaracco

[S.l.] : Enciclopedia delle donne, 2018

Abstract: Gli studi, la politica, le case, i vestiti, i libri, le canzoni, i dibattiti, le assemblee, i cortei, gli scontri, i viaggi. l'ebbrezza della libertà e anche quel leggero disagio nel sentirsi travolte da uno spirito del tempo non privo di contraddizioni e di ostacoli che avrebbero aperto nuove stagioni. Un mosaico che raffigura, con leggerezza e profondità, un '68 femminile e inedito come esperienza cruciale e totale.

Donne, razza e classe
0 0 0
Libri Moderni

Davis, Angela Y.

Donne, razza e classe / Angela Davis ; traduzione di Marie Moïse e Alberto Prunetti ; prefazione di Cinzia Arruzza

Roma : Alegre, 2018

Una fratellanza inquieta
0 0 0
Libri Moderni

Fusini, Nadia

Una fratellanza inquieta : donne e uomini di oggi / Nadia Fusini

Roma : Donzelli, 2018

Sessantottine
0 0 0
Libri Moderni

Sessantottine / Anna Valente ... [et al.] ; a cura di Franca Balsamo e Marilena Moretti

Torino : SEB 27, 2018

Abstract: Le donne sono state presenti nel movimento del '68 con una forte soggettività e con azioni politiche creative rimaste quasi del tutto sconosciute. La loro lotta coraggiosa - nelle Università, nelle scuole, nei quartieri popolari, nei manicomi, davanti alle fabbriche, dentro le famiglie, nei rapporti sessuali, con la sperimentazione di nuove forme di convivenza e di relazioni, con il rifiuto dei ruoli di genere tradizionali - ha rappresentato il passo necessario per la successiva deflagrazione del femminismo e la strada verso le più importanti trasformazioni della cultura italiana e delle sue istituzioni. Le autrici, ragazze di ieri, che hanno successivamente intrapreso le più diverse professioni, raccontano in modo appassionato, con una varietà di punti di vista e di esperienze, quel periodo di intreccio straordinario tra politico e personale, spirito critico, gioco, fantasia al potere, lotta alle discriminazioni e pratica di uguaglianza sociale e solidarietà, che appare ormai sempre più sottile e lacerata [...]

Di gesso e cipria
0 0 0
Libri Moderni

Santi, Annalisa - Santi, Annalisa

Di gesso e cipria : maestre di fine Ottocento tra storia, letteratura e seduzione / Annalisa Santi

Massarosa (LU) : Del Bucchia, 2018

Abstract: Il presente saggio - attraverso un'approfondita analisi storica del contesto in cui lavorarono le prime maestre - ricrea con grande realismo, vivacità e coinvolgimento la vita scolastica di un fine ottocento in cui la maestra divenne uno dei personaggi letterari piú amati e discussi: donne volitive e energiche, come la maestra Pedani di Amore e ginnastica; oppure timide e votate al sacrificio come la maestra Varetti ne La maestrina degli operai. Maestre che finirono anche per incarnare l'oggetto del desiderio, forse proprio per la loro atipicità di donne intellettuali per la prima volta sulla scena di un mondo ancora molto maschile. E cosí nascono in questi anni, dalla penna di un De Amicis piú trasgressivo e poco conosciuto al grande pubblico, pagine dimenticate o sconfessate dallo stesso autore. Da Torino a Napoli, passando per i piú sperduti borghi della campagna toscana, emergono indimenticabili ritratti femminili. Ma anche casi drammatici di denuncia sfociati nel suicidio, come per Italia Donati. Le storie scorrono, una dopo l'altra, tra cronaca e narrativa. Una narrativa già legata a doppio filo alla grande stagione del verismo italiano e che fa riflettere - anche con un pizzico di ironia - su quanto la scuola di oggi rimanga ancorata, nel bene e nel male, al suo ingombrante passato.