Testi sulle donne e sull'universo femminile

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Catalano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Italia

Trovati 126 documenti.

Mostra parametri
 Spezzare le catene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonetti, Eugenia - Pozzi, Anna <1970->

Spezzare le catene : la battaglia per la dignità delle donne / Suor Eugenia Bonetti con Anna Pozzi

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Siamo tutti responsabili del disagio umano e sociale che lacera il nostro Paese e suor Eugenia Bonetti l'ha imparato lottando in prima linea. Viaggiando sulle rotte della prostituzione, dall'Africa all'Italia, ha conosciuto il mondo della notte e ha combattuto contro la legge della strada. Oggi ha deciso di prendere la parola perché l'assalto alla dignità femminile non si consuma più solo sui marciapiedi: è entrato nei palazzi del potere, nei media e nell'opinione pubblica. Ma chi vuole far tacere le donne? È l'Italia cieca e superficiale che non si mette in discussione e non si assume le proprie responsabilità, sostenuta da una politica che non dà il buon esempio e stravolge il messaggio evangelico per rincorrere poteri e privilegi. In troppi hanno dimenticato che Gesù non faceva distinzioni di genere e che la Sua parola continua a spronarci a rivendicare i diritti dei più deboli e oppressi. Suor Eugenia invece lo ricorda molto bene ed è per questo che dedica la sua vita agli altri. Ha nascosto prostitute nei conventi per salvarle dalla strada. Ha parlato all'Onu in qualità di esperta di traffico delle donne. Ha superato un posto di blocco di soldati nigeriani offrendo rosari benedetti dal Papa. E nel febbraio 2011 ha infiammato Piazza del popolo con il suo discorso alla manifestazione Se non ora, quando?. Con Spezzare le catene lancia un appello rivolto a tutti: ribelliamoci, riprendiamoci una dignità calpestata dagli scandali, dalla volgarità dei media, dal traffico di esseri umani.

Un'altra donna è possibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un'altra donna è possibile ; a cura di Paola Castiglia

Roma : Vertigo, 2011

L'inganno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sbai, Souad

L'inganno : vittime del multiculturalismo / Souad Sbai ; prefazione di Gaetano Quagliarello

Siena : Cantagalli, 2010

Abstract: Qual è il senso della diversità culturale oggi e quali sono i rischi e le implicazioni che ne derivano, in termini di limitazioni alle libertà individuali e ai diritti civili fondamentali? Souad Sbai riconosce nella condizione delle donne musulmane residenti in Occidente il fallimento della società multiculturale, in cui l'indifferenza si traveste da tolleranza per scaricare il peso della responsabilità e nascondere un'incapacità di fondo nel mettere a fuoco problemi e soluzioni.

Care ragazze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franco, Vittoria

Care ragazze : un promemoria / Vittoria Franco

Roma : Donzelli, 2010

Abstract: Care ragazze, ho incontrato tante di voi, in circostanze e luoghi diversi: nelle scuole, nelle università, nei partiti, nelle associazioni. Alcune entusiaste e consapevoli, altre sfiduciate, dal futuro incerto, rassegnate. Altre ancora desiderose di affermarsi, di superare ogni ostacolo pur di realizzare i propri progetti di vita.... È per loro che Vittoria Franco stila un promemoria delle libertà femminili conquistate dalla sua generazione, e l'intento è tutto rivolto al presente e al futuro di chi a quelle lotte non ha partecipato: ricordare che la libertà e i diritti delle donne non sono acquisiti una volta per tutte, e che l'impossibilità di praticarli fino in fondo li rende lettera morta fino a farli scomparire. Scoprire l'esperienza di donne che hanno lottato duramente per conquiste che oggi si danno per scontate; sapere che prima del 1974 in Italia non era possibile divorziare, che prima del 1978 l'aborto era illegale; che fino al 1975 la donna era sotto tutela del padre, del fratello o del marito e non aveva neanche diritto all'eredità; che prima del 1996 la violenza sessuale era un delitto contro la morale e non contro la persona: tutto questo serve come monito a non tornare a una concezione proprietaria della donna e a contrastare i tentativi di ricacciarla nei ruoli tradizionali e consueti.

Cinema
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casella, Paola <1962->

Cinema : femminile, plurale : mogli, madri, amanti protagoniste del terzo millennio / Paola Casella

Genova : Le mani, 2010

Abstract: Sempre più frequentemente le donne nei film stanno diventando i motori della storia - basti pensare all'universo dei cartoni animati, ma non solo, dove sovente le eroine sono ragazze o addirittura bimbe - segno di una tendenza che non si può ignorare. E gli uomini che le accompagnano e le sostengono - padri, figli, mariti, amici, amanti - sono raffigurati come comprimari, nello sviluppo della storia. Da questo nuovo rapporto, dalla solidarietà fra maschile e femminile, come sembra suggerire il cinema nel primo decennio del nuovo secolo, scaturisce, per l'umanità, la concreta speranza di progredire verso un futuro migliore; e da questa nuova forma di complicità e di amicizia fra le donne - la sorellanza - nasce la forza e le determinazione per non cedere alle negatività sempre in agguato. Paola Casella ha tracciato un percorso preciso, importante e forse necessario, attraverso l'analisi di film d'autore, ma anche di opere meno ambiziose, sul significato dell'evoluzione che ha compiuto la figura femminile nelle immagini cinematografiche dei primi dieci anni del nuovo millennio. Ancora alla fine del '900 le rappresentazioni del femminile e del materno esprimevano la sofferenza e le frustrazioni derivanti da competizioni impari e tipiche di un mondo maschile prevaricatore e conflittuale, che peraltro tradiva già i segni di qualche crepa apprezzabile dallo spettatore più attento.

La castalda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Becciani, Ugo Gabriele

La castalda / Ugo Gabriele Becciani

Pistoia : Il papyrus miniedizioni, 2008

Sono innamorata!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Fayette, Claire : de

Sono innamorata! / testo di Claire de la Fayette ; illustrazioni di Marianne Dupuy Sauze

San Dorligo della Valle : EL, [2008]

Abstract: Allora, sei innamorata. E vedi tutto rosa o nero... forse hai bisogno di schiarirti le idee. Questa piccola guida saprà consigliarti dal primo sguardo al lieto fine, che sia o meno e vissero per sempre felici e contenti.... Età di lettura: da 12 anni.

La memoria femminile negli archivi del Trentino-Alto Adige
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La memoria femminile negli archivi del Trentino-Alto Adige : seconda giornata di studio per la valorizzazione del patrimonio archivistico del Trentino-Alto Adige, atti della giornata di studio, Trento, 7 dicembre 2007 / a cura di Giovanna Fogliardi, Maria Garbari

Trento : Società di studi trentini e scienze storiche, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Tecnologie di genere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tecnologie di genere : teoria, usi e pratiche di donne nella Rete / a cura di Cristina Demaria e Patrizia Violi

Bologna : Bononia university press, 2008

Da gentildonna a cantante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Da gentildonna a cantante : lettere di Violante Camporese Giustiniani / a cura di Irene Palombo e Mauro Tosti-Croce

Roma : Viella, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un epistolario inedito ci permette di delineare la figura di Violante Camporese Giustiniani, grande soprano del primo Ottocento. Attraverso le lettere è possibile ricostruire non solo le tappe di una brillante carriera internazionale nel segno del grande repertorio mozartiano e rossiniano, ma anche il percorso privato di una nobildonna che, costretta dalle circostanze a esercitare la professione teatrale, prende consapevolezza della dignità del suo nuovo ruolo.

Rubare le anime
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rubare le anime : diario di Anna del Monte ebrea romana / a cura di Marina Caffiero ; con l'edizione di Giuseppe Sermoneta del Ratto della sig.ra Anna del Monte

Roma : Viella, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come si difende il diritto alla libertà di fede e alla propria identità contro i tentativi di conversione forzata? Anna del Monte, giovane ebrea romana appartenente a una ricca e colta famiglia del Ghetto, strappata ai genitori e rinchiusa a forza a metà Settecento nella Casa dei catecumeni per indurla a convertirsi, ha lasciato una straordinaria e rara testimonianza della sua esperienza drammatica e della fiera opposizione ai tentativi di farle accettare il battesimo e di rubarle l'anima. Astuzia, cultura, capacità di rispondere anche sul piano dottrinale agli argomenti che dovevano intaccarne la fede, rivendicazione instancabile della propria identità ebraica e perfino coraggio fisico sono le risorse messe in campo dalla giovane per riuscire a resistere e a ritornare libera alla famiglia e alla sua comunità. Storia individuale di una donna fuori del comune, il suo diario della prigionia rivela anche uno squarcio drammatico della lunga e difficile storia dei rapporti tra ebrei e cristiani, narrando con grande potenza stilistica una vicenda di sopraffazione della coscienza e della libertà personale che tuttavia porta fino a noi il messaggio positivo della forza della ragione e della possibile reciproca, rispettosa, acccttazione. Esso si rivela dunque di impressionante attualità nel richiamare alla riflessione i temi della libertà di espressione e del rispetto dei diritti umani, ivi compresa la scelta religiosa altrui.

Perche le donne soffrono di piu ma vivono piu a lungo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kervasdoue, Anne : de - Belaisch, Jean

Perche le donne soffrono di piu ma vivono piu a lungo? / Anne de Kervasdoue, Jean Belaisch ; traduzione di Marina Karam

Milano : Baldini Castoldi Dalai, c2008

Abstract: Esistono dolori refrattari a ogni trattamento, dolori di cui non si riesce a capire l'origine che causano una sofferenza fisica e psicologica a volte insopportabile. Questi disturbi (emicranie a grappolo, colon irritabile, dolori muscolari) riguardano soprattutto le donne che, a differenza degli uomini, si rivolgono con più facilità a un dottore, salvo poi, dopo cure interminabili, sentirsi consigliare da quello stesso dottore: Vada da uno psicologo. Il più delle volte però questi dolori non sono immaginari, anzi, possono essere indice di una malattia seria. Ma se anche fossero immaginari e esprimessero solo una sofferenza psicologica? Questa dovrebbe essere comunque riconosciuta e trattata al pari di qualunque altra malattia. Analizzando diverse storie di pazienti, i due autori mostrano la differente reazione dell'uomo e della donna dinanzi al dolore, analizzando diversi tipi di disturbi cronici e descrivendone i meccanismi a pratire dalla loro comune origine: la relazione tra corpo e mente, tra ragione e cuore.

La salute delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La salute delle donne / a cura di Prevention

[Milano] : Sperling & Kupfer, c2008

Abstract: Cosa posso fare per il mio mal di testa? Perché peso dieci chili più di quando avevo vent'anni e non riesco a perderli? Come faccio a smettere di fumare? Perché non resto incinta? Mi sento a pezzi: sono depressa? Ecco una guida esauriente e facile da consultare in cui le donne di ogni età possono trovare le risposte ai più svariati interrogativi in materia di salute: dalla contraccezione alla cura della pelle, dalla gestione dell'ansia all'alimentazione più equilibrata, dal controllo ormonale all'uso delle erbe. Scritto da un team di medici specializzati, psicologi e psicoterapeuti, consulenti della rivista americana Prevention, il libro inquadra con termini accessibili le problematiche che interessano le diverse fasi della vita femminile, spiegando i cambiamenti legati a ciascuna di esse e fornendo suggerimenti e soluzioni, terapie preventive e cure integrate. Una guida al benessere psicofisico che attinge alle più recenti scoperte scientifiche, in cui oltre alle cure specifiche per più di cento problemi di salute, si offrono anche consigli per mantenere in perfetta efficienza mente e corpo. Per ogni disturbo gli esperti offrono un ampio ventaglio di approcci terapeutici: non solo quindi quello della medicina ufficiale, ma anche quello della medicina alternativa e perfino quello dei rimedi domestici per il pronto intervento. Corredata da una serie di schede in ordine alfabetico, una piccola enciclopedia ricca di informazioni per imparare a gestire salute e benessere.

Donne fuori posto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grandi, Casimira

Donne fuori posto : l'emigrazione femminile rurale dell'Italia postunitaria / Casimira Grandi

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Il volume è una storia declinata al femminile, un tentativo di riannodare all'origine i fili dei tanti percorsi che sono confluiti nella più visibile trama delle correnti migratorie postunitarie. Donna-povertà-emigrazione è l'assioma al di sopra dello spazio e del tempo che ha connotato l'emigrazione femminile.

Il codice delle pari opportunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il codice delle pari opportunità / a cura di Giuseppe De Marzo ; con i contributi di M. Bruni [et al.]

Milano : Giuffrè, 2007

A corte e in guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A corte e in guerra : il memoriale segreto di Anna de Cadilhac / a cura di Roberta De Simone e Giuseppe Monsagrati

Roma : Viella, 2007

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dalle carte riscoperte in un archivio riemerge un profilo di donna sfuggente e contraddittorio, in continua lotta con i suoi limiti e con quelli che la società dell'Ottocento voleva imporle. Anna de Cadilhac si confessa nelle sue memorie, riportandoci nella Repubblica Romana del 1849, quando partecipò col marito all'esperienza rivoluzionaria. Il racconto delle vicende familiari fa da controcanto agli eventi politici, facendoci intravedere sullo sfondo i salotti, i teatri, i palazzi della società romana e torinese negli anni cruciali della lotta per l'unità d'Italia. La storia della protagonista, continuamente alla ricerca di un equilibrio tra la dimensione domestica e quella mondana, si intreccia con quella di personaggi illustri e influenti, fino all'incontro con Vittorio Emanuele II, dal quale avrà una figlia naturale: vicenda che segnerà la sua vita e inevitabilmente la travolgerà.

Storia delle altre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Abbott, Elizabeth

Storia delle altre : concubine, amanti, mantenute, amiche / Elizabeth Abbott

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Dall'antica Grecia al ventesimo secolo, Elizabeth Abbott con questo saggio ripercorre la vicenda di una figura femminile centrale nei destini umani, eppure del tutto misconosciuta: quella della concubina e amante. Da Hagar, personaggio biblico, madre di lsmael, fino a Gloria Swanson, amante di Joe Kennedy, quella della concubina è una figura determinante nello sviluppo dei matrimoni e nei destini delle personalità coinvolte. Oltre a rappresentare un punto di vista illuminante sulla storia della condizione femminile.

Pari opprotunità ed effetti perversi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cardinali, Valentina

Pari opprotunità ed effetti perversi / Valentina Cardinali

Milano : Franco Angeli, c2006

Abstract: Il principio di pari opportunità, sorto in ambito liberale e rivolto al riconoscimento delle disparità esistenti e alla promozione di interventi equitativi rispetto a categorie svantaggiate in campo economico-sociale, si presenta oggi come un concetto pass partout, semanticamente indeterminato, applicabile a contesti multivariabili e, di conseguenza, politicamente difficile da gestire. Attraverso l'indagine sugli effetti perversi delle pari opportunità, intesi, nella tradizione di Boudon e Merton, come conseguenze non volute dagli attori e indesiderabili per il sistema di riferimento, il volume intende contribuire al dibattito verso la rifondazione concettuale e operativa di un principio cardine delle politiche sociali nazionali ed europee.

Una pala della Sirani a Pistoia? Ipotesi su una committenza dei discendenti del cardinale Poggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Landi, Elisabetta

Una pala della Sirani a Pistoia? Ipotesi su una committenza dei discendenti del cardinale Poggi / Elisabetta Landi

[Bologna : Pàtron Editore, 2006]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Voci dalla storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antonelli, Laura

Voci dalla storia : le donne della Resistenza in Toscana tra storie di vita e percorsi di emancipazione / Laura Antonelli

Prato : Pentalinea, 2006