Testi sulle donne e sull'universo femminile

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Stati Uniti d'America
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Donna - Psicologia

Trovati 123 documenti.

Mostra parametri
Le parole dell'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dipino, Luisa

Le parole dell'amore : a proposito di femminilità / Luisa Dipino

Milano ; Udine : Mimesis, 2018

Donne al bivio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castoldi, Ivana

Donne al bivio : correggere la rotta e rimettersi in gioco quando non si hanno più vent'anni / Ivana Castoldi

Milano : Feltrinelli, 2016

Con i piedi fasciati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ma, Shirley See Yan

Con i piedi fasciati : uno sguardo junghiano sulla cultura e la psicologia cinese / Shirley See Yan Ma ; traduzione di Paola Donfrancesco

Bergamo : Moretti & Vitali, 2015

Il sangue matto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lerro, Lucrezia

Il sangue matto / Lucrezia Lerro

Milano : Mondadori, 2015

Il linguaggio delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Geiger, Grazia

Il linguaggio delle donne : la comunicazione al femminile / Grazia Geiger

Milano : Tecniche Nuove, 2014

Il potere delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hay, Louise L. - Hay, Louise L.

Il potere delle donne : guida al successo per tutte le donne / Louise L. Hay

Coriano di Rimini : My Life, 2012

Perché non lo lascio?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galante, Rose

Perché non lo lascio? : Storie e psicoterapie di donne legate a uomini maltrattanti / Rose Galante ; prefazione di Luigi Cancrini

Torino : Antigone, 2012

Superdonne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bourg Carter, Sherrie

Superdonne : attente a non scoppiare| / Sherrie Bourg Carter ; traduzione di Rossella Russo

Roma : Ghena, 2012

Abstract: Dopo vari colloqui con numerose donne di successo la psicologa statunitense Sherrie Bourg Carter riprende un tema caro al dibattito degli anni Settanta, incentrato sull'assurda pretesa di una società che richiede alle donne di essere contemporaneamente impeccabili sia nella cura domestica che nell'attività lavorativa. Nel libro vengono evidenziate le responsabilità provenienti dalla sopravvivenza di stereotipi di genere come fattori che determinano sofferenza psicologica e, nello specifico, stress. La tendenza ad essere perfette in ogni campo, a lungo termine, porta le donne allo sfinimento. Per questo motivo l'autrice indica diverse vie d'uscita: pratiche e concrete azioni che possano rimettere in pista e far superare lo stress alle personalità eccezionali che si nascondono in ogni superdonna.

Dell'amore e del dolore delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Veronesi, Umberto

Dell'amore e del dolore delle donne / Umberto Veronesi

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: In questo libro si parla di vita. Di amore, volontà, gioia, amicizia, dolore. Di scienza e fede, di corpo, piacere e cibo. E in particolare si parla tanto, profondamente, di madri e figli. Sono molte le voci che si intrecciano in queste pagine, voci che provengono dal lontano passato del secondo conflitto mondiale, dagli anni difficili e pieni di speranza del dopoguerra, e dall'oggi Un uomo decide di raccontare la propria storia. Le battaglie etiche e scientifiche che lo hanno visto protagonista. E lo fa attraverso le storie delle molte donne che ha incontrato lungo tutta la sua vita, con le quali ha condiviso sentimenti, amicizie e lavoro. Donne che di volta in volta si sono impegnate in una battaglia: contro la guerra, i pregiudizi, la malattia, la paura. Contro la moralità, i dogmi religiosi, la disinformazione, l'ipocrisia. O semplicemente contro la consuetudine e il senso comune: né buoni né cattivi, semplicemente granitici. Donne che hanno deciso, ognuna a proprio modo e con la propria voce o afonia, di combattere e di non cadere. E soprattutto di non rinunciare, difendendo con un sorriso, sopra i denti stretti, se stesse, i propri affetti e ciò in cui credono. Così proprio il fatto che a raccontare sia un uomo, permette di penetrare senza ipocrisie o sbavature retoriche un universo tanto connotato e a raccontare, senza imbarazzi e forzature, un mondo intimamente femminile.

La danza delle grandi madri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Estés, Clarissa Pinkola

La danza delle grandi madri / Clarissa Pinkola Estés

[Milano] : Sperling&Kupfer, 2012

Abstract: In tutte le donne, soprattutto quando entrano nell'età matura, alberga una forza sotterranea e invisibile che si esprime attraverso intuizioni improvvise, esplosioni di energia, acute percezioni, slanci appassionati: un impulso travolgente e inesauribile che le spinge ostinatamente verso la salvezza, verso la ricostruzione di qualsiasi integrità spezzata. Come un grande albero che, per quanto minacciato dalle malattie, colpito dalle intemperie, aggredito dalla furia dell'uomo, non muore mai, ma miracolosamente e con pazienza continua a nutrirsi attraverso le proprie radici, si rigenera e rinasce per mantenere il proprio spirito vitale così da poter generare nuovi germogli cui affidare questa eredità inestimabile. Con un linguaggio suggestivo, che attinge alle antiche storie narrate attorno al fuoco, alle leggende, al mito, Clarissa Pinkola Estés riprende e sviluppa i temi che hanno ispirato il suo saggio d'esordio, Donne che corrono coi lupi, intonando un poeticissimo inno al femminile.

Amore e violenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melandri, Lea

Amore e violenza : il fattore molesto della civiltà / Lea Melandri

Torino : Bollati Boringhieri, 2011

Abstract: Nel comune sentire amore e violenza tendono idealmente a polarizzarsi: che cosa avrebbero da spartire lo slancio ardente verso l'oggetto del proprio desiderio e la brutale lacerazione dell'altro, la tenerezza e l'odio rabbioso, la passione vivificante e il gesto mortifero? In realtà il sentimento amoroso e l'atto violento si compenetrano da sempre, a partire dallo strappo che separa il maschio dal corpo di donna che lo ha generato. E sono intrecciati al punto da serrarsi in un nodo inestricabile che costituisce - sia per gli individui sia per i gruppi umani - il fattore molesto della civiltà. Con l'acutezza di sguardo di chi sa mettere a nudo le ambivalenze e le contraddizioni del rapporto di potere tra i sessi, Lea Melandri esplora la violenza reale e simbolica annidata all'interno delle relazioni più intime come la sessualità e la maternità. È su quel corpo con cui è stato tutt'uno, e con cui torna a fondersi nell'amplesso, che l'uomo si accanisce. Ma questa fuga estrema dal femminile che si perpetua, atavica, in ogni mano maschile levata sulle donne, conosce un'ultima contorsione, su cui Melandri invita a riflettere: l'attuale spazio pubblico femminilizzato sembrerebbe stemperare la guerra tra i sessi, mentre è soltanto una nuova forma di dominio, a conferma ancora una volta dell'asservimento che ha ridotto le donne a vita biologica, virtù domestiche, prestazioni ancillari.

Viaggio nell'animo umano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alberoni Francesco

Viaggio nell'animo umano / Francesco Alberoni

Milano : Rizzoli, 2011

Abstract: Come riconoscere un vero amico? Come distinguere chi mente, chi inganna? Come sapere se un amore è radicato profondamente o è una semplice infatuazione? Sono molte le situazioni, nella vita privata come in quella professionale, in cui vorremmo saper leggere le sfumature dell'animo umano e districarci tra segnali contraddittori, nei quali ai meccanismi spesso involuti della psiche si aggiungono i preconcetti ingannevoli che offuscano la nostra interpretazione di personaggi vanitosi o umili, generosi o avidi, coraggiosi o vili, costruttori o distruttori. Conoscerli è uno dei viaggi più affascinanti che si possa intraprendere. Riprendendo le fila di oltre trent'anni di riflessioni, Francesco Alberoni ci guida in questo percorso di scoperta e rivelazione, mettendo in luce le spinte primordiali del nostro agire, le ragioni più nascoste, i fatti che preferiremmo ignorare, i desideri contrastanti, i pensieri che non vogliamo ammettere, la facilità inconsapevole all'inganno e all'autoinganno. Dal bisogno di stabilità alla necessità primaria del cambiamento, dalla tendenza ad abbandonarci a delicate relazioni sentimentali ai problemi della vita di coppia, dalla vulnerabilità a cui ci espongono le nostre scelte alla fragilità generata dalla solitudine, questo libro esplora gli angoli più nascosti dell'animo umano e ci mette, con garbo ma senza scuse, di fronte a noi stessi e alle continue scelte della nostra vita.

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Gray, John

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere / John Gray ; traduzione di Maria Barbara Piccioli

15. ed

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Il libro di John Gray si basa su un pensiero tanto semplice quanto efficace: gli uomini e le donne hanno due diversi modi di pensare, di parlare, di amare. I comportamenti di uomini e donne assumono quindi spesso significati diametralmente opposti. Per esempio, tanto l'uomo in determinati momenti della sua giornata ha bisogno di ritirarsi nella sua caverna, in solitudine, quanto la donna, alle prese con le stesse problematiche del partner, sente di dover condividere i propri sentimenti con gli altri. II dialogo, contrariamente a quanto si possa pensare, non è però impossibile, anzi: dal momento che si imparano a riconoscere e apprezzare le differenze tra i due sessi, tutto diventa più facile, le incomprensioni svaniscono e i rapporti si rafforzano. E, cosa più importante, possiamo imparare ad amare e a sostenere nel modo migliore le persone che sentiamo vicine.

La clownessa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bergo, Rossella

La clownessa : il sorriso intimo della donna / Rossella Bergo

Roma : Venexia, 2010

Abstract: Un saggio sulla clownessa racchiusa in ogni donna e sul come riscoprirla attraverso l'atto creativo, la conoscenza del proprio corpo e il recupero della saggezza femminile arcaica. Questo viaggio intimo culmina nell'integrazione delle energie femminili e maschili e in una creatività ricca, che dona benessere al corpo e alla mente della donna. Nel racconto della sua esperienza di clown-dottore in missioni umanitarie l'autrice parte dalle radici storiche del fenomeno e dall'incontro con le clownesse delle Cinque Lune per insegnare a tutte le donne a utilizzare la clownerie come strumento terapeutico e di realizzazione personale.

Gli errori delle donne (in amore)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nardone, Giorgio <1958- >

Gli errori delle donne (in amore) : l'inganno dei copioni sentimentali / Giorgio Nardone

Milano : Ponte alle grazie, [2010]

Abstract: Molti credono ancora nel mito secondo cui solo le donne possono capire le donne. Niente di più sbagliato, afferma l'autore di questo libro, lo psicoterapeuta Giorgio Nardone. In fatto di sentimenti, le donne riescono a costruirsi sublimi autoinganni, prigioniere delle dinamiche che loro stesse hanno creato. Ciò non significa che l'altra metà del cielo sia l'anello debole della coppia, né che le vada attribuita alcuna colpa del fallimento amoroso: al contrario, la donna è il fulcro del potere relazionale, ed è qui che è possibile intervenire per ridefinire un copione disfunzionale, una parte, cioè, in cui rimaniamo intrappolati nostro malgrado. Il maschio, proprio perché barbaro nei sentimenti, può offrire uno sguardo disincantato e obiettivo sull'universo amoroso femminile. La galleria di tipi amorosi descritti qui da Nardone non ha nulla di astratto o aridamente teorico, ma è puntualmente accompagnata da storie e casi reali: com'è nella tradizione del problem solving strategico, l'attenzione è rivolta soprattutto all'agire e alla soluzione dei problemi. In queste pagine il ricercatore e lo psicoterapeuta lasciano il posto all'uomo che ogni giorno intrattiene relazioni con l'altro sesso, studiandone sul campo le logiche interiori e cercando di offrire loro gli strumenti per guarire il proprio tormentato rapporto con l'universo maschile.

Il metodo antistronze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Samuelson, Daniel - Samuelson, Daniel

Il metodo antistronze / Danny Samuelson

Reggio Emilia : Alberticastelvecchi, [2009]

Le donne non invecchiano mai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caputo, Iaia

Le donne non invecchiano mai / Iaia Caputo

Milano : Feltrinelli, 2009

Abstract: Come si invecchia in una società cullata nel mito dell'eterna giovinezza? E le donne, come invecchiano nell'età della chirurgia estetica, delle creme anti-age e del lifting di massa? Tra i tanti diritti acquisiti che sono stati rimessi in discussione in questi anni, non staremo per caso perdendo anche il diritto di invecchiare in pace, di lasciarci alle spalle con serenità gli splendori del tempo che fu? Tutto è cambiato rispetto al recente passato. Per la prima volta nella storia, quella che un tempo era la terza età è diventata un'età di progetti, impegni, passioni, slanci. Una stagione della vita con lo sguardo rivolto a ciò che si può ancora realizzare anziché soltanto a quello che ci si è lasciati alle spalle. Eppure questa nuova libertà genera anche nuove forme di disorientamento e insicurezza, nuove paure sconosciute alle generazioni precedenti. Come se improvvisamente, soprattutto per le donne, fosse diventato vietato invecchiare in una società dove il vecchio è accettato solo se fa finta di essere giovane.

Il coraggio della scelta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tilmant, Isabelle

Il coraggio della scelta : riflessioni sulla maternita / Isabelle Tilmant ; traduzione di Ester Dornetti

Novara : De Agostini, 2009

Abstract: Arriva un momento nella vita, in cui ogni donna cerca di trovare risposte al desiderio di avere o non avere un figlio. In passato la società ha sempre assegnato alla donna il ruolo di madre: la donna fìsicamente feconda, che solo nella maternità poteva realizzarsi. Negli ultimi decenni, questo aspetto riduttivo è stato superato, grazie all'ingresso delle donne nel mondo del lavoro, al femminismo, alla beat generation, alla parità dei sessi; il genere femminile ha acquisito consapevolezza di sé e ha conquistato un ruolo sempre più eterogeneo e composito nella collettività. Nonostante ciò, alcuni retaggi culturali sono ancora presenti, sono anzi forse più complessi e allarmanti perché nascosti nell'inconscio collettivo: incalzata dalle pressioni della società e della sua stessa famiglia, la bambina, l'adolescente, la ragazza cresce, pensando inconsciamente alla madre che diventerà e non alla donna che sarà. In questo libro la psicoterapeuta Isabelle Tilmant osserva come la storia familiare, ma anche tutti gli elementi, presenti e passati, della storia di una donna influiscano sul divenire della sua maternità.

Un uomo purché sia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schelotto, Gianna

Un uomo purché sia : donne in attesa dell'amore / Gianna Schelotto

Milano : Mondadori, 2009

Abstract: Una donna ha bisogno di un uomo come un pesce della bicicletta. Così negli anni Settanta gridavano le femministe che erano scese in piazza per cambiare il mondo. Sono passati quattro decenni da quella straordinaria stagione di mutamenti. Le donne di oggi - almeno alle nostre latitudini - sono più libere, più consapevoli, più autonome, più sicure di sé. Ma non sembra che siano più felici. Il passaggio culturale da zitelle tristi e inacidite a single dinamiche e capaci di godersi la vita sembra aver lasciato aperto un bisogno, una ferita. Le donne infatti - molto più spesso degli uomini - si affamano, si abbuffano, vomitano, desiderano irrefrenabilmente la roba d'altri (si tratti di oggetti, o di amanti), inseguono in modo compulsivo uomini riluttanti o fuggitivi. È proprio di quest'ultimo sintomo - la ricerca disperata di un uomo a qualsiasi costo - che si occupa questo libro. Il fenomeno è trasversale, colpisce le giovani e le cinquantenni, le belle e le brutte, le casalinghe e le manager. Si tratta di un disturbo che ricorda molto da vicino la bulimia: ciò che conta è mangiare, non importa cosa, non importa quanto. Nella bulimia sentimentale il meccanismo è identico: si vuole un uomo non per amore, per simpatia o per attrazione sessuale. Si vuole un uomo per convincersi di valere qualcosa, un uomo purché sia, per riempire antichi e profondissimi sensi di estraniazione e di vuoto.

Single per sempre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parsi, Maria Rita

Single per sempre : Storie di donne libere e felici / Maria Rita Parsi

Milano : Mondadori, 2009