Testi sulle donne e sull'universo femminile

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Francia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 113 documenti.

Mostra parametri
Io non mi tingo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kreamer, Anne

Io non mi tingo : che cosa ho imparato su autenticità, bellezza, sesso, lavoro, maternità e quello che conta davvero / Anne Kreamer ; traduzione di Marina Petrillo

Milano : Cairo, 2007

Dovevo morire da vedova nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Adler, Sabine

Dovevo morire da vedova nera : Una testimonianza sconvolgente / Sabine Adler ; traduzione di Fabrizia Fossati

Casale Monferrato : Piemme Economica, 2007

Abstract: Raissa non sa cosa fosse la vita prima che la paura tingesse le strade, i muri, l'aria. Non lo sanno le sue sorelle. Quasi nessuno ricorda cos'era la Cecenia prima che troppi anni di odio aggredissero come un cancro le tradizioni di un popolo. I soldati russi che opprimono, torturano, uccidono, radono al suolo città. I giovani ceceni che non conoscono che guerra, violenza, terrore. E vendetta. Raissa ha due sorelle, Hejda e Medina. Medina ha preso marito, Malik. Solo ieri si è sposata e oggi è qui di fronte ai soldati che cospargono di benzina suo marito, accendono un cerino e la costringono a guardare. Ieri era una sposa. Oggi è una vedova. Non basta. Non può bastare urlano i fratelli. Deve morire da vedova nera.

Figlie dell'Islam
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gruber, Lilli

Figlie dell'Islam : la rivoluzione pacifica delle donne musulmane / Lilli Gruber

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Come è possibile la democrazia nel mondo arabo-musulmano, se metà della popolazione - quella femminile - è emarginata e oppressa? Per questo le donne che si battono per i loro diritti sono il fermento essenziale per far progredire la modernità in un Islam che cambia, e sostenere la loro lotta, secondo l'autrice, è il modo più efficace per esportare la democrazia. Per questo Lilli Gruber ha deciso di andare alla scoperta del femminismo islamico. Il suo viaggio parte dalla penisola arabica, culla dell'Islam ma anche dell'interpretazione del Corano, e la conduce in Egitto, Turchia, Marocco, Qatar.

Il Rinascimento allo specchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

SERVADIO, Gaia

Il Rinascimento allo specchio / Gaia Servadio

Edizione riv. e integrata dall'autrice

Milano : Salani, 2007

Abstract: Un viaggio nel cuore del Rinascimento compiuto da una prospettiva nuova e audace: quella rinascita che sfocerà nell'età moderna non ebbe inizio con la scoperta dell'America, ma con l'invenzione della stampa, che rese accessibili anche alle donne i libri e l'istruzione spianando loro la strada verso la consapevolezza di sé. Rinascimento, dunque, come epifania di una nuova idea di femminilità e di un nuovo ideale di donna: non più presenza silenziosa al fianco dell'uomo ma protagonista della scena letteraria, artistica, politica, coinvolta a pieno titolo nel dibattito sulla riforma religiosa e nelle trasformazioni economiche che porteranno all'avvento della borghesia. Un ideale di donna che Gaia Servadio ci mostra incarnato da alcune grandi dame dell'epoca: la bella Imperia, amante di aristocratici e ricchi borghesi, Vittoria Colonna, scrittrice e amica di Michelangelo, Tullia d'Aragona, cortigiana nobile e raffinata, Louise Labe, che con lo stesso appassionato ardimento impugnò le armi e compose brucianti poesie d'amore. Con uno stile chiaro e brillante, Il Rinascimento allo specchio ricostruisce con grande vivacità di particolari tutti gli aspetti - storici, dinastici, culturali, di moda e di costume - dei secoli che videro l'irresistibile ascesa della donna ad artefice della Storia al pari dell'uomo.

L' energia vitale della donna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zhao, Xiaolan - Kinoshita, Kanae

L' energia vitale della donna : il benessere femminile nella medicina tradizionale cinese / Xiaolan Zhao con Kanae Kinoshita

Milano : Oscar Mondadori, c2007

Abstract: Un medico introduce le donne occidentali alla saggezza della medicina cinese e alle pratiche, collaudate da tempo, che da secoli aiutano le donne orientali a migliorare il loro stato di salute fisica ed emotiva. Partendo da episodi concreti, la dottoressa Zhao spiega come ogni donna - con semplici accorgimenti nella dieta, nell'esercizio fisico, nella vita sessuale e nel modo di affrontare lo stress - possa migliorare il rapporto con il proprio corpo e le proprie emozioni, affiancando alla prevenzione e alla cura di sé le conoscenze di una millenaria tradizione. Con un occhio di riguardo per i problemi ginecologici (dall'infertilità alla sindrome da menopausa), la sindrome da fatica cronica e la depressione.

La terrazza proibita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mernissi, Fatema

La terrazza proibita : vita nell'harem / Fatima Mernissi ; traduzione di Rosa Rita D'Acquarica

14. rist

Firenze : Giunti, [2007]

Abstract: 'Venni al mondo nel 1940 in un harem di Fez, città marocchina...'. Così Fatima Mernissi, una della voci femminili più eloquenti del mondo musulmano, apre quest'intensa memoria d'infanzia. Il contrasto fra tradizione e modernizzazione che sovverte la società marocchina in quegli anni è ben presente nella narrazione di Fatima, dove la vita privata e quella pubblica s'intrecciano costantemente e felicemente: ne è nato un libro seducente e provocatorio, delicato e drammatico al tempo stesso, che fa giustizia degli stereotipi negativi così come delle visioni idealizzanti dell'harem e ci coinvolge in una dimensione affascinante, in cui il desiderio di una piena libertà femminile si mescola all'orgogliosa difesa della propria cultura d'origine.

Madri della Repubblica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gabrielli, Patrizia - Zancan, Marina - Cigognetti, Luisa

Madri della Repubblica : storie, immagini, memorie / Patrizia Gabrielli, Luisa Cigognetti, Marina Zancan

Roma : Carocci, 2007

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Niente sesso in città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amiry, Suad

Niente sesso in città / Suad Amiry ; traduzione e cura di Maria Nadotti

Milano : Feltrinelli, 2007

Perche gli uomini detestano le feste comandate e le donne organizzano le vacanze mesi prima?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pease, Allan - Pease, Barbara

Perche gli uomini detestano le feste comandate e le donne organizzano le vacanze mesi prima? / Allan & Barbara Pease ; traduzione di Valeria Pazzi

Milano : Sonzogno, 2007

La terrazza proibita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mernissi, Fatema

La terrazza proibita : vita nell'harem / Fatima Mernissi ; traduzione di Rosa Rita D'Acquarica

Firenze : Giunti, [2007]

Abstract: Venni al mondo nel 1940 in un harem di Fez, città marocchina.... Così Fatima Mernissi, una della voci femminili più eloquenti del mondo musulmano, apre quest'intensa memoria d'infanzia. L'harem dove la piccola Fatima cresce è molto diverso dai favolosi serragli dei sultani: è piuttosto un'ampia, splendida casa ricca di cortili fioriti e fontane, di stanze ovattate da tendaggi e tappeti, dove convivono le famiglie di due fratelli insieme a molte donne con loro imparentate e ai servitori. Tuttavia, resta un luogo in cui le donne sono sottomesse a precise regole imposte dagli uomini, prima fra tutte quella di non varcare i sacri confini delle mura domestiche. Il contrasto fra tradizione e modernizzazione che sovverte la società marocchina in quegli anni è ben presente nella narrazione di Fatima, dove la vita privata e quella pubblica s'intrecciano costantemente e felicemente: ne è nato un libro seducente e provocatorio, delicato e drammatico al tempo stesso, che fa giustizia degli stereotipi negativi così come delle visioni idealizzanti dell'harem e ci coinvolge in una dimensione affascinante, in cui il desiderio di una piena libertà femminile si mescola all'orgogliosa difesa della propria cultura d'origine.

Le ribelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dalla_Chiesa, Nando

Le ribelli : storie di donne che hanno sfidato la mafia per amore / Nando dalla Chiesa

II

Milano : Melampo, c2007

Abstract: Sui fondali della lunga storia della lotta alla mafia si stagliano alcune figure femminili. Sembrano le maestose protagoniste di una tragedia greca. Recitano la parte assegnata loro dal Fato onnipotente, a cui anche gli dei devono inchinarsi. Ma la recitano con coraggio, dignità e fierezza superiori. Il libro sceglie in questa storia sei scene cariche di significato, di pathos invincibile. Sei scene che susseguendosi dagli anni del dopoguerra agli inizi di questo millennio disegnano anche una particolarissima storia della mafia e della lotta condotta contro di essa dalla parte più nobile della società italiana. Francesca Serio, la madre del sindacalista contadino Salvatore Carnevale. Felicia Impastato madre di Peppino, l'ormai celebre protagonista dei Cento passi. Saveria Antiochia, la madre del poliziotto Roberto, ucciso con il suo commissario Ninni Cassarà. Michela Buscemi, due fratelli vittime di Cosa Nostra, contigui agli ambienti dei clan, eppure coraggiosa parte civile al maxiprocesso di Palermo. Rita Atria, sorella di Nicola, giovane boss dello spaccio, diciassettenne collaboratrice di Borsellino e disperatamente suicida dopo la strage di via D'Amelio. Rita Borsellino, sorella dello stesso giudice, nei fatti simbolo più alto di questa ribellione, fino a venire candidata al governo della Sicilia, teatro della tragedia infinita.

Le operaie nell'Italia fra '800 e '900
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertucci, Barbara

Le operaie nell'Italia fra '800 e '900 : condizioni, modelli e leggi / Barbara Bertucci

Firenze : Consiglio Regionale della Toscana, 2007

L'ho sposato per amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Setta,Monica

L'ho sposato per amore / Monica Setta

Milano : Sperling & Kupfer, 2007

Varia

Abstract: Invidiate, ammirate, imitate: le signore degli uomini più influenti, ricchi e potenti sono davvero perfette e felici come appaiono? Sono davvero innamorate e realizzate? Come sono in realtà i rapporti all'interno della coppia? Pensiamo di sapere tutto su di loro, ma in questo libro scoprirete quanto ci sia di diverso e sorprendente, ma di assolutamente vero, rispetto all'immagine patinata che ci arriva... Come sono, al naturale, Sabrina Ferilli o Afef Tronchetti Provera? Hillary Clinton ama davvero il marito Bill? Quali sono i segreti privati di Cristina Parodi o i motivi della crisi di coppia di Carlo e Camilla d'Inghilterra o di Rania e il re di Giordania? Un libro per scoprire il lato debole dei personaggi che solitamente vedete ingessati, in versione regimental, in televisione.

L' ‰anello forte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Revelli, Nuto

L' ‰anello forte : ˆla donna: ‰storie di vita contadina / Nuto Revelli ; postfazione di Anna Rossi-Doria

Torino : Einaudi, ©1998

Abstract: La centralità della figura femminile emerge da questi racconti, spesso trascinanti, che fotografano vicende, generazioni, mondi diversi, e fanno conoscere quale straordinaria varietà di significati possano assumere parole quali lavoro, maternità, matrimonio. In tutte le storie c'è un identico carattere di vitalità e di forza: le testimonianze raccolte da Revelli mostrano come la famiglia e la stessa società contadina, attraversate da emigrazioni e da guerre, debbano a queste donne la loro continuità e la loro sopravvivenza.

Educazione al femminile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Educazione al femminile : una storia da scoprire / a cura di Simonetta Ulivieri ; prefazione di Carla Roncaglia

Milano : Guerini scientifica, 2007

Sulla via delle nuvole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sulla via delle nuvole : donne e cre-azione : l'album dei ricordi, racconti e immagini della memoria, ottobre 2006-dicembre 2007

[S.l. : s.n., 2007?]

Abstract: "Sulla via delle nuvole: donne e cre-azione" è un progetto realizzato dalla Cooperativa sociale Il baobab di Pistoia, iniziato nel 2005 e destinato a donne con disagio residenti nei comuni della montagna pistoiese. Articolato in tre anni, ha visto la realizzazione di laboratori di arte e scrittura creativa. Il libro, uscito a un anno dalla data prevista per la conclusione del progetto, testimonia il frutto del lavoro di un gruppo di donne che hanno partecipato a un laboratorio di scrittura autobiografica, e scrivendo testi che parlano di loro, della loro vita di tutti i giorni, delle loro sensazioni, dei luoghi in cui vivono, sono riuscite a trasmetterci ad un tempo storie di donne e storie della montagna, perché anche questa dai loro lavori prende vita, forma e anima.

Donne fuori posto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grandi, Casimira

Donne fuori posto : l'emigrazione femminile rurale dell'Italia postunitaria / Casimira Grandi

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Il volume è una storia declinata al femminile, un tentativo di riannodare all'origine i fili dei tanti percorsi che sono confluiti nella più visibile trama delle correnti migratorie postunitarie. Donna-povertà-emigrazione è l'assioma al di sopra dello spazio e del tempo che ha connotato l'emigrazione femminile.

Per colpa di mio padre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Makampé, Mireille

Per colpa di mio padre : una donna del Camerum si racconta / Mireille Makampé ; versione rielaborata da Ursula Krebs sulla base di un manoscritto in francese ; traduzione di Lidia Perria

3. ed

Milano : TEA, 2007

Abstract: A 18 anni Mireille, ancora studentessa, si innamora di Joseph. Quando rimane incinta, i due decidono di sposarsi, ma il padre di Mireille, che ha fatto molti sacrifici per permettere alla figlia di studiare, non sente ragioni: la tradizione impone che la figlia venga data in moglie a un membro del villaggio d'origine. Così, dopo la nascita della bambina, Mireille viene costretta a sposare Michel, di 20 anni più anziano di lei. Dalla prima notte Michel le fa capire che si aspetta ubbidienza assoluta e che non esiterà a usare la violenza per ottenerla.

Sfigurata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

al-Baz, Rania

Sfigurata : [la coraggiosa testimonianza della giornalista televisiva saudita massacrata dal marito] / Rania al-Baz ; [traduzione di Antonella Viale]

Milano : Sonzogno, [2007]

Abstract: Il 4 ottobre 2004 Rania al-Baz, una delle pochissime giornaliste televisive dell'Arabia Saudita, giovane, bella e senza velo, viene massacrata di botte dal secondo marito. Le foto con il suo viso fratturato in 14 punti fanno il giro del mondo e lei diventa una nuova bandiera per chi combatte per i diritti delle donne nei Paesi islamici. Con questo libro Rania vuole lanciare un messaggio forte: Uomini, fermate la violenza. Un storia drammatica, comune però a tante altre donne di fede musulmana: l'infanzia con un padre padrone, il primo matrimonio combinato a 15 anni, l'onta del divorzio, la solitudine e la fatica per ricostruirsi una nuova vita professionale e coniugale, la violenza del marito. La ribellione, in nome della libertà, ma anche la paura.

La schiava bambina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diaryatou

La schiava bambina / Diaryatou ; con la collaborazione di Sylvia Tabet, traduzione di Raffaella Asni

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: È l'ottobre del 2003. In un monolocale di quindici metri quadri, in un sobborgo alle porte di Parigi, una ragazza infreddolita fissa assente un piccolo televisore. Sullo schermo scorrono le immagini, ma lei non le vede, i suoi occhi sono vuoti, il suo cuore batte ma non sente più nulla. Persino i lividi non le fanno più male. Passano i giorni. Nella dispensa c'è solo pane e latte. E quello che resta di cento euro che - così ha detto partendo il marito della donna - devono durare due mesi. D'un tratto, la ragazza sente una voce. È una voce che potrebbe essere la sua, e racconta la sua stessa vita. Sposata dai genitori a 14 anni a un uomo di trent'anni più vecchio di lei, deportata in Europa dall'Africa per essere stuprata, picchiata e umiliata, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, in un incubo senza fine. Ma la voce di donna che viene dalla televisione racconta anche qualcosa di inimmaginabile: da una vita così si può fuggire. Si può chiedere aiuto, si può scappare. La giovane donna ora sa cosa deve fare. Deve alzarsi, uscire, parlare, piangere, spiegare. E ricominciare a vivere. Solo così potrà ricordare chi è, ritornare al suo villaggio in Guinea, chiudere gli occhi e rivivere i giorni felici con la nonna, che l'ha cresciuta come una vera madre, anche se non ha saputo evitare che le venisse inflitta l'usanza spietata dell'infibulazione. Solo così potrà cercare di curare quelle ferite che urlano tutto il suo dolore.