Community » Forum » Recensioni

Io, bullo
0 1 0
Parisi, Giusi

Io, bullo

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2018

Abstract: Alessandro è un ragazzo di tredici anni che vive in una delle periferie più difficili di Palermo, dove la strada fa da scuola. L'arresto forzato del padre, accusato di omicidio, e il simbolico passaggio del ruolo di capofamiglia a lui segnano il suo modo di relazionarsi con gli amici. Con il grugno sul volto e il pugno chiuso, è sempre pronto ad attaccar briga. Così si è guadagnato il rispetto del quartiere. In classe si sente il padrone e non rispetta le regole. Appoggiato dai suoi amici di sempre, insulta i compagni, specialmente i più deboli, attribuendo loro nomignoli offensivi. Si appropria del materiale scolastico altrui e lo distrugge per puro divertimento. Ha un atteggiamento spaccone e nessuno osa contraddirlo, tranne Caterina, che lo fronteggia senza timore. Un giorno, però, Alessandro mette a repentaglio la vita di un compagno, Danilo, anche se non era sua intenzione. Da questo tragico evento inizia una riflessione su se stesso che gli farà capire molte cose. Una scuola di periferia, una classe problematica, un padre assente, la prepotenza che cresce, gli amici spacconi: tutti gli ingredienti del terreno fertile su cui si sviluppano le dinamiche e il tipico atteggiamento aggressivo del bullo. Età di lettura: da 13 anni.

16 Visite, 1 Messaggi

“Il professore mi ha tirato in ballo. Che motivo c’è di farlo già, a pochi minuti dalla prima campana? Ecco una cosa che non sopporto: che si faccia sempre il mio nome!
Sono sempre io la causa di tutti i mali di questa classe, o almeno è ciò che pensano tutti.
Questa è una cosa che odio! L’anno scorso, secondo loro, mi sono comportato male? Significa che quest’anno sarà peggio, così vedranno cosa vuol dire comportarsi davvero male.”

Alessandro ha tredici anni e si ritrova a ricoprire il ruolo di capofamiglia, ora che il padre è stato arrestato con l’accusa di omicidio. Per gli insegnanti, lui è un cattivo soggetto, per i compagni di classe è il bullo. Ogni giorno, Alessandro si diverte a prendere di mira i suoi compagni, dei quali conosce i punti deboli; li attacca verbalmente e fisicamente, sostenuto dall’appoggio di chi vede in lui un capo da spalleggiare.
Le cose cambiano con l’arrivo di una nuova professoressa; per lei Alessandro è un ragazzo arrabbiato con la vita e occorre fare qualcosa per fargli recuperare un rapporto positivo con i ragazzi e le ragazze che adesso lo temono. Grazie a una speciale “scatola del bullismo”, Alessandro e i suoi compagni capiranno cosa sia veramente il bullismo, Alessandro prenderà consapevolezza dei propri comportamenti e cercherà di avvicinarsi a quei compagni dei quali si era preso gioco.

  • «
  • 1
  • »

888 Messaggi in 817 Discussioni di 154 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.