Community » Forum » Recensioni

Angeli e demoni
4 1 0
Brown, Dan

Angeli e demoni

Milano : Mondadori, 2004

Abstract: Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del Codice da Vinci. Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini.

129 Visite, 1 Messaggi
Leonardo Gai
90 posts

Dopo aver letto il Codice Da Vinci, è un must leggere anche il suo libro gemello, come direbbe Donato Carrisi, ovvero Angeli e Demoni. Qui si racconta la millenaria contrapposizione fra Scienza e Fede, sempre con il Professor Langdon come protagonista.
“Qui al CERN cerchiamo di dare una risposta alle domande che l’uomo si pone sin dalla notte dei tempi. Da dove veniamo? Di cosa siamo fatti?”
“Ed è in un laboratorio di fisica che si trovano queste risposte?”
“Le sembra strano?”
“Sì. Mi sembrano domande di ordine spirituale. “
“Professor Langdon, in origine le domande erano tutte di ordine spirituale. Il ruolo della religione è da sempre quello di colmare le lacune che la scienza non riesce a spiegare. Il potere di far sorgere e tramontare il sole era attribuito a Elio e al suo carro fiammeggiante, i terremoti e i maremoti corrispondevano all’ira di Poseidone. La scienza moderna ha dimostrato che quegli dèi erano falsi idoli. Presto tutte le divinità saranno considerate false: la scienza ha fornito una risposta a quasi tutte le domande dell’uomo. Sono pochi gli interrogativi ancora irrisolti, e sono quelli a cui è più difficile trovare una risposta. Da dove veniamo? Cosa ci facciamo qui? Qual è il significato della vita e dell’universo?”
“Langdon era stupefatto.”
“Ed è a queste domande che il CERN sta cercando di rispondere?”
È a queste domande che il CERN sta rispondendo, per la precisione.”
“Galileo Galilei sosteneva che scienza e religione non erano nemiche, ma alleate, che usavano due linguaggi diversi per raccontare la medesima storia, una storia di simmetria e di equilibrio: paradiso e inferno, giorno e notte, caldo e freddo, Dio e Satana … Tanto la scienza quanto la religione cantavano le lodi della simmetria divina, proclamavano l’eterna lotta tra la luce e le tenebre.”

  • «
  • 1
  • »

770 Messaggi in 711 Discussioni di 145 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.