Community » Forum » Recensioni

La bambina di Casa Winter
2 1 0
O'Connell, Carol

La bambina di Casa Winter

Casale Monferrato [AL] : Piemme, 2005

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quando un serial killer viene trovato morto in una ricca dimora di New York, con un paio di forbici piantate nel petto e un punteruolo da ghiaccio in mano, Kathy Mallory è chiamata a investigare. Apparentemente si tratta di legittima difesa. L'uomo si era intrufolato di notte nella grande casa sul Central Park, forse per rubare, suscitando la reazione di Nedda Winter, un'anziana signora che non ha alcun problema a confessare il suo omicidio. Il caso sembra chiuso. Se non fosse che la vittima è un serial killer arrestato da Mallory e libero su cauzione, e Nedda Winter è l'unica sopravvissuta a una strage compiuta a Winter House sessant'anni prima, in cui erano stati uccisi tutti gli abitanti della casa con un punteruolo da ghiaccio...

119 Visite, 1 Messaggi
Leonardo Gai
82 posts

L'inizio è veramente moscio, ci ho pensato su un po' prima di continuare la lettura. Nel finale e nella seconda parte in genere il libro migliora e fornisce elementi di interesse. Ma complessivamente non l'ho apprezzato molto, e nemmeno il personaggio principale di questa serie di Carol O' Connell, ovvero il detective Kathy Mallory.

  • «
  • 1
  • »

736 Messaggi in 680 Discussioni di 141 utenti

Attualmente online: Ci sono 5 utenti online