Community » Forum » Recensioni

La ballata di Jordan e Lucie
0 1 0
Leon, Christophe

La ballata di Jordan e Lucie

Monselice : Camelozampa, 2016

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0
14 Visite, 1 Messaggi

LA BALLATA DI JORDAN E LUCIE
“Quando vuoi bene a qualcuno, tu lo metti nel microonde, è così?” “Sì”. “Ti è già capitato?” “Sì”. “Bene… sei proprio suonato, Jordan. Dai, adesso accompagnami a casa. Per una volta non mi seguirai di nascosto, farai un’esperienza nuova”. “Sì”. “E smettila di dire sempre sì!” “Sì”.

Jordan, un ragazzo di prima media con dei ritardi mentali, viene inserito in un programma scolastico di integrazione dove viene affidato a Lucie, una ragazza di terza media. Entrambi con una situazione familiare non troppo felice. I due inizialmente non instaurano un buon rapporto, e lei molto spesso pensa di lasciare il programma, senza mai riuscirci davvero. Lui viene deriso e umiliato dagli altri ragazzi. E forse è proprio questo che spinge Lucie, ad un certo punto, a cambiare il modo di vederlo, e decide di provare a conoscerlo meglio. È da qui che nascerà una strana amicizia, che forse nasconde un amore, o un legame affettivo molto forte, comunque sia, qualcosa di cui entrambi avevano bisogno.

Questo libro ci aiuta a capire come troppo spesso tendiamo ad avere dei pregiudizi verso gli altri e a emarginare persone non “normali” senza dei reali motivi, solo per mancanza di conoscenza o di interesse. Ed è quindi un buono spunto per riflettere su questo tema e per cercare di aprire la nostra mente, per non rimanere limitati da certi preconcetti sbagliati.

Christophe Leon propone sempre temi difficili che fanno riflettere come negli altri suoi libri "Granpà" e "Reato di fuga"

Recensione a cura di Federica Giampieri,
Biblioteca comunale "Don Siro Butelli" Lamporecchio

  • «
  • 1
  • »

710 Messaggi in 657 Discussioni di 136 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online