Community » Forum » Recensioni

George
0 2 0
Gino, Alex

George

Milano : Mondadori, 2015

144 Visite, 2 Messaggi
Barbara Baldi
22 posts

Alex Gino parla di transessualità ai bambini e lo fa, attraverso gli occhi di un altro bambino: George.
Il protagonista ha 10 anni e sente di voler essere Melissa.
Il testo racconta la presa di coscienza di George e il suo atto di coraggio. Il fatto che George, per tutto il tempo, pensa al femminile è una scelta dell'autore che aiuta a capire il personaggio.
Il romanzo è profondo. La scrittura, così intima, presenta con delicatezza argomenti non sempre facili da comprendere e condividere. Alcune parti sembrano essere sia punto di forza che di debolezza, non sono presenti eccessi negativi di reazioni ma comprensione e affetto (come piacerebbe a tutti che fosse).
Proprio per il buon modo con cui il romanzo racconta è adatto ai giovani lettori della scuola secondaria di primo grado.
Questo libro non è un manuale d’istruzioni per i bambini reali. Nel racconto, infatti la mamma di George si deciderà a chiedere aiuto a «qualcuno che si intenda di queste cose», senza garantirgli che potrà subito «fare la bambina».

“Bisogna prima fare casino, per poter poi rimettere a posto”

George è un bambino di 9 anni, vive con sua madre e suo fratello Scott. Il fatto però è che lui non si sente affatto un bambino, ma piuttosto una femmina. Infatti ama pettinarsi i suoi capelli davanti lo specchio, immagina di chiamarsi Melissa, ed ha una collezione tutta sua di riviste femminili che tiene ben nascosta .

Questa situazione gli crea molti disagi, in particolare a scuola, dove si ritrova a dover scegliere la parte da interpretare nella recita scolastica. Sogna di prendere la parte di Carlotta, la fantastica protagonista, ma essendo un maschio George, non sarà un’impresa semplice. Avrà la sua migliore amica, Kelly, che fin dall’inizio lo appoggerà in ogni sua scelta, anche quando ancora non conosce la realtà dei pensieri di George, senza farsi mai troppe domande. Mentre avrà contro i soliti bulli della scuola, e pure la maestra che inizialmente non capisce perché lui, un bambino, voglia recitare la parte di una bambina. E ovviamente anche sua madre inizialmente avrà difficoltà ad accettare una simile notizia, George è una femmina. E la recita scolastica sembra proprio l’occasione giusta per uscire da quella gabbia, così che tutti, vedendola nei panni di Carlotta, non avranno più dubbi sul fatto che si tratti di una bambina. E ci riuscirà grazie a Kelly, la quale sembra proprio l’unica per il momento ad aver capito realmente le necessità di George, e l’unica a trattarla con una naturalezza incredibile. Pure suo fratello Scott quando ne viene a conoscenza, che fin dall’inizio del racconto sembrava tutto tranne che comprensivo, sembra accettare la situazione con molta tranquillità e serenità. E questo fa sentire George, ormai Melissa, molto più sollevata.

Il racconto è semplice, anche se tratta un argomento per niente facile e molto intimo e delicato. George è un bambino di appena 9 anni ma con un solo desiderio, mostrarsi agli altri per quella che veramente è.
Vuole uscire dalla gabbia nella quale si sente prigioniera. E poter finalmente sorridere. Ma deve fare i conti con i bulli, i pregiudizi, le paure.. ma con l’aiuto degli altri, tutto è possibile. Ovviamente non ci dobbiamo fermare solo alle apparenze. Non dobbiamo stigmatizzare sempre i comportamenti degli altri. E nel libro infatti la mamma di George si deciderà a chiedere aiuto a “qualcuno che si intende di queste cose” senza garantirgli che potrà subito “fare la bambina”. Ma per fortuna oggi si parla molto delle persone come George, i transessuali. A differenza di qualche anno fa che era visto come un argomento tabù.
Siamo quindi sulla buona strada per cambiare. Cambiare quei pregiudizi che ostacolano la libertà di alcune persone, che vorrebbero solo sentirsi a proprio agio.

Recensione a cura di Federica Giampieri, Biblioteca comunale Don Siro Butelli, Lamporecchio

  • «
  • 1
  • »

736 Messaggi in 680 Discussioni di 141 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online