E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009
× Nomi Gozzano, Guido
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Soncini, Silvia

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Fiabe remix vol. 2
0 0 0
Disco (CD)

Fiabe remix vol. 2 [Audioregistrazione] / [voce Fabio Bezzi ; musiche Luca Vittori]

Milano : Alfaudiobook audiolibri, c2009

Abstract: Quattro fiabe raccontate, remixate con musiche originali che rendono attuali storie intramontabili, da ascoltare in ogni momento della giornata per sognare un mondo di favola. Il Reuccio Gamberino da Guido Gozzano: Il Reuccio rideva e per quanto tentasse di avanzare non poteva fare un passo innanzi ed era costretto a retrocedere come un gambero. Piumadoro e Piombofino da Guido Gozzano: Le farfalle avevano colorato Piumadoro di gemme, le cetonie, come diecimila paggetti di smeraldo le fecero ala ed ella entrò, bella come una dea. Saltacavalla da Luigi Capuana: Saltacavalla faceva smorfie così strane, torcendo il muso, sgranando gli occhi, tirando fuori la lingua, che era impossibile rimanere seri; e tutto finiva in una gran risata. La farfalla e il cavolfiore da Apuleio: Era una mattina di primavera e il sole scaldava il prato trapuntato di fiori. Su uno di essi aveva dormito una farfalla che, stiracchiandosi, distese le ali e cominciò a curiosare qua e là. Un CD Audio di 65'35', booklet a quattro pagine con biografie degli autori. Età di lettura: da 6 anni.

Pamela-Films
0 0 0
Disco (CD)

Gozzano, Guido

Pamela-Films [Audioregistrazione] ; I sandali della diva ; Un addio / Guido Gozzano

Noviglio (Milano) : Gneusz Cl'audio, p2009

Abstract: L'universo immaginifico di Guido Gozzano, le buone cose di pessimo gusto, rivivono in tutto il loro fascino ed in tutta la loro malia in questi tre racconti, sospesi tra la nostalgia per un mondo che non c'è più e la trepidazione per il mondo che verrà. Tre racconti che conservano intatta la loro attualità, assolutamente moderni e decisamente contemporanei pur nel loro gusto e sapore un po' retrò.