Quarrata

Fondi

Archivio preunitario
L'Archivio preunitario del Comune di Quarrata comprende in primo luogo la documentazione attinente alla circoscrizione territoriale della Podesteria di Tizzana, di cui facevano parte, fra gli altri, i comunelli di Quarrata, Buriano, Montemagno, Vignole, Castra e Conio. Con la riforma comunitativa del 1775 furono compresi nella nuova Comunità di Tizzana, ciascuno con i rispettivi popoli e parrocchie, i comunelli di Tizzana, Buriano, Quarrata e Lucciano, San Biagio a Vignole, San Michele a Carpineta alias Vignole, Montemagno, Campiglio, Ferruccia, Valenzatico e San Gregorio, SS. Simone e Giuda, Castra e Conio.

La documentazione relativa al Comune ed alla Comunità è contenuta nel fondo Podesteria poi Comunità di Tizzana (100 pezzi dal 1455 al 1808). Nello stesso archivio si trovano i fondi Mairie di Tizzana (26 pezzi dal 1808 al 1814) e Comunità restaurata di Tizzana (20 pezzi dal 1814 al 1862). Un ulteriore fondo, denominato Archivio della Cancelleria delle Podesterie di Pistoia, contiene documentazione attinente alle comunità di Tizzana, Montale, Larciano e Serravalle in essa comprese (13 pezzi dal 1695 al 1865).

Nell'Archivio di Stato di Firenze, fondo Statuti delle comunità autonome e soggette, sono conservati gli Statuti della Podesteria e Lega di Tizzana (anni 1409-1625) e gli Statuti dei comunelli di Quarrata e Buriano (anni 1402-1422), Montemagno (anni 1425-1499), Castra e Conio (anno 1411). Si trovano presso lo stesso Archivio gli estimi dei secc. XV-XVIII, in gran parte compresi nel fondo Decima Granducale.

Nell'Archivio di Stato di Pistoia, la maggior parte della documentazione relativa al territorio di Quarrata è compresa nei fondi:
- Podestà di Tizzana (135 filze dal 1554 al 1838),
- Estimi, portate e catasto antico del territorio pistoiese,
- Estimi, Catasti e Catasto toscano
- Corporazioni religiose.
Altra documentazione relativa a Tizzana si trova, sempre a Pistoia, frammista alle carte di Serravalle nei fondi Archivio del Comune di Serravalle Pistoiese e Cancelleria comunitativa delle podesterie di Pistoia.

Archivio postunitario
La documentazione postunitaria, inventariata fino al 1952, si trova quasi integralmente conservata presso l'Archivio comunale ed è organizzata in 22 serie per un totale di 863 pezzi.
Altri atti di epoca postunitaria si trovano presso l'Archivio di Stato di Pistoia.

Strumenti di consultazione
- Inventario dell'Archivio storico comunale di Quarrata, a cura di R.L. Aiazzi, Pacini editore, Ospedaletto (PI), 1995 (Beni Culturali, 9/Provincia di Pistoia);
- Gli archivi comunali della Provincia di Pistoia, a cura di E. Insabato e S. Pieri, Firenze, All'insegna del Giglio,1987 (Beni Culturali, 1. Provincia di Pistoia);
- Gli archivi storici dei comuni della Toscana, a cura di G. Prunai, Roma 1963 (Quaderni della "Rassegna degli Archivi di Stato, 22), pp. 331-332;
- Guida generale degli Archivi di Stato italiani, vol. II, Roma, 1986,voce "Firenze", pp. 17-174 e voce "Pistoia", vol. III, pp. 717-785.