Pistoia - Archivio Diocesano

Fondi

L'Archivio Diocesano conserva, a partire dal 1984, i registri canonici e l'altra documentazione antecedente al 1900, all'epoca presenti nelle singole parrocchie.
L'Archivio Vescovile comprende le serie degli "Stati nuovi", "Stati antichi" (costituite dalla raccolta dei registri parrocchiali), dei Battezzati in Cattedrale, delle Visite pastorali e da raccolte miscellanee con carteggi vescovili, atti amministrativi e documenti di vario genere dal XIV al XX secolo.  
Vi è inoltre l' Archivio del Seminario vescovile di Pistoia (dal 1592 al 1900);
Altra documentazione relativa alla diocesi pistoiese e agli enti ecclesiastici che operarono sul suo territorio è reperibile presso gli Archivi di Stato di Pistoia e di Firenze e l'Archivio Capitolare di Pistoia.

Strumenti di consultazione
- Gli archivi storici ecclesiastici delle diocesi di Pistoia e Pescia, a cura di R. L. Aiazzi; L. Cecchi; N. Pardini, Ospedaletto (PI), Pacini editore, 2000 (Beni Culturali / Provincia di Pistoia; 21);
- Guida generale degli Archivi di Stato italiani, vol. II, Roma, 1986, voce "Firenze", pp. 17-174 e voce "Pistoia", vol. III, pp. 717-785.
- Elenchi di consistenza dei fondi parrocchiali dell'Archivio diocesano
- Itinera - sistema di consultazione in formato digitale delle Visite Pastorali- con indici tematici.